Quello che più NON vi piace in una stilografica

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 224
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da subottini » giovedì 20 settembre 2018, 16:26

Ciao a tutti, sono curioso di sapere quali sono le cose che non vi piacciono , che una stilografica che state per acquistare NON dovrebbe avere, a parte - ovviamente - il prezzo elevato, e evidentemente i vari difetti di fabbricazione.
Per me i fattori di pregiudizio sono:
1) dimensioni ridotte ( penne troppo corte, o troppo sottili)
2) chiusura del cappuccio a pressione.
3) corpo trasparente o anche semitrasparente.
4) impugnatura metallica
5) assenza della clip nel cappuccio ( alcune Case producono penne con tale caratteristica)
6) eccessiva leggerezza della penna

Voi cosa ne pensate?

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 343
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da gionni » giovedì 20 settembre 2018, 16:36

A me non piacciono:

- le penne troppo sottili o troppo grosse (rispetto alla mia mano, che è medio-piccola)
- le penne trasparenti
- il puntale di metallo

Ciao. Gionni

Avatar utente
Rodelinda
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 250
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 23:10
La mia penna preferita: L'Aurora Hastil!
Il mio inchiostro preferito: Quello che non ho ancora!
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Hinterland Milanese
Sesso:
Contatta:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da Rodelinda » giovedì 20 settembre 2018, 17:44

A me non piacciono:
1) Le penne demonstrator. Mi piace la stilo proprio perché ha una sua aura di antico e di mistero. Una demonstrator mi sciupa tutto il divertimento, come un mago che ti spiega il trucco.
2) Le stilo con una linea troppo moderna o futuristica. Per intenderci: la Lamy Safari non è il mio tipooooooh (da leggersi con il tono stupefatto di Renato Zero in "Triangolo": come lui, la Safari non l'avevo considerata, ma a differenza sua non mi ritengo possibilista).
3) Le stilo con troppa scanalatura tra fusto e impugnatura, tipo le Delta. Le odio e le aborro.

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1225
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da rolex hunter » giovedì 20 settembre 2018, 17:47

La sezione in metallo; la detesto con vibrante ed imperitura passione.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Scriptor
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:34
La mia penna preferita: Quella che uso al momento
Il mio inchiostro preferito: Quello nella penna preferita
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da Scriptor » giovedì 20 settembre 2018, 18:25

Non mi piacciono:

- le penne grosse (sono abituato a impugnare penne sottili, dalla sezione tipo Pelikan scolastiche);
- le penne lunghe, per cui evito sempre anche di calzare il cappuccio;
- le penne pesanti, altro motivo per cui non calzo mai il cappuccio e in genere le penne metalliche non sono le mie preferite;
- le penne senza tappo (va be', c'è solo la Capeless, ma comunque fa categoria a sé). :)

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 879
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da Monet63 » giovedì 20 settembre 2018, 18:38

Solo le cose che proprio non sopporto:
1.- Impugnatura metallica, mi è proprio indigesta;
2.- cappuccio che non calza saldamente, perché se lo desidero devo poterlo inserire senza che balli;
3.- la misura del pennino incongruente nell'ambito dello stesso modello, perché se la stessa penna la voglio in due esemplari (una F e una B) non mi piace trovarmi con due penne che scrivono con il tratto identico;
4.- l'eccessiva appariscenza.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

hobbit
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 49
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 23:16

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da hobbit » giovedì 20 settembre 2018, 19:17

Difficile dire, comunque ci provo:
- l'impugnatura in metallo o troppo scivolosa;
- il fatto che tutti ti chiedano perché scrivi con la stilo, vorresti semplicemente scriverci;
- quelle troppo serie, dall'aspetto troppo costoso e ricercato, preferisco quelle sbarazzine con colori vivaci o trasparenti;
- quelle dall'aspetto troppo old-style e troppo moderne (corollario del punto precedente);
- quando grattano nonostante non siano delle extra-fine;
- quelle che buttano troppo inchiostro e ti ritrovi tutto sbaffato;
- quelle troppo stitiche nell'erogazione che si fatica a capire che colore stai usando.

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 153
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da Linos » giovedì 20 settembre 2018, 19:37

Quelle a cartuccia, le metalliche, e quelle esageratamente grandi :)

Polemarco
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 300
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da Polemarco » giovedì 20 settembre 2018, 19:47

Quello che detesto davvero è un cappuccio che balla sul fondello o che non vi rimanga saldamente inastato.
Ho paura che mi cada quando scrivo, prima sul tavolo e poi per terra.
Quelli più maliziosi hanno l'inspiegabile tendenza a ruzzolare verso le parti più invisibili del pavimento, aspettando con ansia di essere calpestati durante la loro ricerca.
Ho smesso per molto tempo di usare la mia MB 149 perchè il cappuccio era proprio una carogna suicida.
Per gli altri aspetti mi piace parlare di preferenze più che di antipatie.
Preferisco:
1) i cappucci che si avvitano a quelli a pressione;
2) le penne a pistone a quelle a converter e quelle a converter a quelle a cartuccia (ma ho una siringa sempre pronta per le cartucce e ho ultimamente comprato due Parker 61 a capillarità che so già mi faranno faticare);
3) le penne degli anni 60/70;
4) le penne che ho da tempo o che ho ereditato a quelle nuove (che ovviamente continuo a comprare).

Lo so che ricordo la famosa battuta di Woody Allen:
Woody: Dottore mio fratello crede di essere una gallina.
Psichiatra: Lo porti, lo porti che lo curiamo.
Woody: E io come faccio per le uova ?

Le penne sono per me "un disperato bisogno di uova"

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 806
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da ASTROLUX » giovedì 20 settembre 2018, 19:49

Avevo remore su tanti tipi di penne stilografiche...demonstrator, capless, troppo colorate, etc...etc. :think:
Avevo... AIUTO !!! :shock:

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 652
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da sciumbasci » giovedì 20 settembre 2018, 19:54

Il cappuccio che non calza

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2198
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da Maruska » giovedì 20 settembre 2018, 20:19

- l'impugnatura di metallo non la posso proprio soffrire, ma non mi piace neppure quella di gomma...
- la penna troppo slim tipo la Lamy Cp1
- la penna troppo pesante
- la penna che sbrodola inchiostro e mi impiastriccia le mani appena la tocco
- la penna troppo corta dentro che non riesce a contenere una cartuccia standard lunga (tipo la Delta Italiana che mi piace, ma è corta dentro)
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
AinNithael
Levetta
Levetta
Messaggi: 685
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da AinNithael » giovedì 20 settembre 2018, 20:40

Non odio davvero nessuna caratteristica però scarto con lo sguardo quelle troppo grandi per essere impugnate da me.
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10195
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da piccardi » giovedì 20 settembre 2018, 23:33

Che scriva male.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
domenico98
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: mercoledì 12 marzo 2014, 19:47
La mia penna preferita: Sheaffer PFM
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 brillant black
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Milano
Sesso:

Quello che più NON vi piace in una stilografica

Messaggio da domenico98 » giovedì 20 settembre 2018, 23:45

Diciamo che faccio fatica a trovare caratteristiche di una stilografica che veramente detesto. Posso però dire che ciò che mi fa desistere dal comprare una stilografica piuttosto che un'altra è:

1) Impugnatura metallica, dal punto di vista ergonomico mi infastidisce abbastanza avere una impugnatura fredda e scivolosa
2) Troppa leggerezza, quando scrivo voglio sentire una penna pesante e ben solida, ma comunque bilanciata
3) Demonstrator, per me una penna deve essere sobria, la completa trasparenza non mi da l'idea di sobrietà, ciò non vale per le finestrelle di ispezione per il livello di inchiostro, invece molto apprezzate
4) Penne troppo sottili e corte, avendo le mani piuttosto grosse e in carne una penna piccola scompare nel mio palmo, costringendomi a piegare malamente le dita per impugnarla bene
5) Pennini troppi piccoli, l'apertura della penna deve sbalordirmi, perciò un pennino grande, decorato e magari bicolore mi invoglia ancor di più a scriverci
6) Cartucce e converter, non li odio assolutamente, anzi ne riconosco la indiscutibile comodità, ma preferisco dare una parvenza più pomposa e ludica alla cerimonia del caricamento (aggiungendo la loro maggior capacità e la affascinante complessità meccanica)
7) Pennini che grattano, pennini fini, dal flusso scarso e troppo rigidi, prediligo i pennini dal tratto grande, corposo e pieno, molto scivolosi (ma non troppo) e piuttosto morbidi, meglio se flessibili
8) Cappuccio non calzabile o ballerino, usando le penne sempre col cappuccio calzato non sopporto quando mi scivola o mi scappa rischiando di rompersi cadendo per terra (qualche volta la mia MB 146 fa 'sti scherzi)

Domenico (Lorenzo)
"Il primo dovere di un gentiluomo è quello di sognare"
(O. Wilde)

Rispondi