Aurora Optima Flex

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Rispondi
Avatar utente
AinNithael
Levetta
Levetta
Messaggi: 543
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

Aurora Optima Flex

Messaggio da AinNithael » lunedì 11 giugno 2018, 20:56

Chi l'ha la consiglierebbe a chi ama il pennino flessibile?
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

Avatar utente
ricart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 116
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: PELIKAN 120
Il mio inchiostro preferito: ADESSO J.HERBIN BLEU-NUIT
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: PROVINCIA DI UDINE
Sesso:

Aurora Optima Flex

Messaggio da ricart » martedì 12 giugno 2018, 0:53

Salve, non ho la Optima ma la 88 ultima serie limitata,dovrebbero avere lo stesso pennino "flessibile". Il pennino flessibile attuale è il vecchio pennino con i rebbi lunghi della prima serie della 88 ritoccato sui fianchi per renderlo un po' più cedevole. Non raggiunge la flessibilità degli Omas di anni fa però qualche soddisfazione la dà.Uso la penna con inchiostri molto fluidi perchè altrimenti l'alimentatore non riesce a portare al pennino la giusta quantità di inchiostro,premendo molto si formano i binari.Rimane comunque un buon pennino anche nell'uso normale della penna.Poi è una questione di costo/beneficio nel senso se vale la pena acquistare una penna di un certo peso (euro) o,con pazienza,aspettare l'occasione giusta per avere una penna datata con un vero pennino flessibile spendendo meno.Io non ho adottato la seconda soluzione ma non mi sono pentito dell'acquisto fatto.

Saluti

Avatar utente
ricart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 116
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: PELIKAN 120
Il mio inchiostro preferito: ADESSO J.HERBIN BLEU-NUIT
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: PROVINCIA DI UDINE
Sesso:

Aurora Optima Flex

Messaggio da ricart » martedì 12 giugno 2018, 1:23

Siccome non ho ancora sonno allego una prova volante per farti vedere la differenza dei due pennini
DSCN2272.JPG
La prima è con la 88 caricata con Pelikan Edelstein Tanzanite e la seconda è con l'Omas Extra caricato con il Pelikan Edelstein Olivella.
Con il pennino Aurora non vado oltre perchè non so cosa può succedere dal punto di visto meccanico, con l'Omas, usando la stessa forza, sono più tranquillo. Se non usi l'inchiostro fluido il pennino Aurora forma i binari. Entrambi i pennini sono F.

Buonanotte a tutti

Avatar utente
AinNithael
Levetta
Levetta
Messaggi: 543
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

Aurora Optima Flex

Messaggio da AinNithael » martedì 12 giugno 2018, 7:24

Grazie per l'esauriente risposta. :thumbup:
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 215
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Aurora Optima Flex

Messaggio da Stormwolfie » martedì 12 giugno 2018, 11:36

E' una bella penna La Optima Flex, ma costa decisamente troppo!!!!
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Rispondi