Ebbene, confesso...

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 921
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Ebbene, confesso...

Messaggio da ASTROLUX » venerdì 10 agosto 2018, 19:48

Quozzamax ha scritto:
venerdì 10 agosto 2018, 0:00
Ottorino ha scritto:
giovedì 31 maggio 2018, 13:52
SPENDACCIONE !!!
Ieri sera ne ho ordinate altre nove.
costo ben 20 euro...

se continuo così, a spendere così tanto ogni sei mesi, presto mi ridurrò sul lastrico!
:lol: :lol: :lol:
Aspetto recensione degli acquisti. :mrgreen:

Quozzamax
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 119
Iscritto il: giovedì 28 dicembre 2017, 14:21
La mia penna preferita: Monteverde Invincia
Il mio inchiostro preferito: Diamine Torquise, profumato.
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Dro, TN
Sesso:
Contatta:

Ebbene, confesso...

Messaggio da Quozzamax » sabato 11 agosto 2018, 0:38

beh, le penne comprate dalla cina, si dividono in poche categorie:
- le simil lamy
- le simil-picasso
- le simil-prera
- le simil-TWSBI
- Le simil- costose
- le altre di nicchia

l'ultima volta ho comprato cinque o sei lamy simil al-star di colore diverso, un euro circa l'una... colori diversi per gli inchiostri.
una simile picasso e una carina targata Monte mount che doveva essere un clone di qualche Parker, ma roller e non stilografica.
Devo essere onesto, sebbene la qualità non sia lontanamente vicina alle originali, pennini in primis, sono lo stesso molto scorrevoli e non mi hanno dato problemi.

questa volta mi sono concesso un paio di Jinhao 250, una gialla e l'altra arancione, gli stessi della lamborghini. Per
il costo, mi piacevano molto i colori. Meno di cinque euro tutte e due.
poi una roller clone della Parker IM, moto ben fatta, almeno in foto, vi dirò quando mi arriva.
La volta scorsa, presi anche una "Luxury quality 850" che devo dire era scorrevolissima. La comprai color rame, e questa volta ho preso quella color antracite metallizzato. Con un inchiostro color Bronzo della Edelstein, credo sia la morte sua.
Una Jinhai Y-1 con il pennino calligrafico, che spero non deluda come la Jinhao X-450 con pennino zebra, che decisamente gratta la carta, sia lucida, che patinata... ora che ci penso, anche quella del bloc notes... Messa in parcheggio e lasciata nel dimenticatoio.
poi una Baoer 561, "Big pregnant" :think: e sinceramente qui, apro dei dubbi...
infine, due simil-Staedtler abbastanza carine, una azzurra e l'altra verde, con impugnatura morbida...

Data la cifra a disposizione, con gli stessi soldi, avrei potuto comprare al massimo una boccetta di Edelstein, ma grazie a Dio, verde a parte, l'inchiostro non mi manca.
E dato che devo finire il mio secondo libro e lo scrivo prima su carta, beh... ho bisogno di Mooooolta scelta ispirativa per la penna da usare.... o LE penne.

Quozzamax
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 119
Iscritto il: giovedì 28 dicembre 2017, 14:21
La mia penna preferita: Monteverde Invincia
Il mio inchiostro preferito: Diamine Torquise, profumato.
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Dro, TN
Sesso:
Contatta:

Ebbene, confesso...

Messaggio da Quozzamax » sabato 11 agosto 2018, 0:43

Quozzamax ha scritto:
sabato 11 agosto 2018, 0:38

poi una Baoer 561, "Big pregnant" :think: e sinceramente qui, apro dei dubbi...
"Marchio di lusso Baoer 516 Grandi donne Incinte ufficio penne a inchiostro Studente di scuola Media nib Stilografica" :crazy: :crazy: :o :wtf:

Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 650
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Ebbene, confesso...

Messaggio da Syrok » sabato 11 agosto 2018, 0:47

Complimenti per le scelte fatte io dopo una Classic BAOER 388 acciaio e oro mi è appena arrivata la versione nera e oro sempre dello stesso modello.
Per quello che ho provato la versione acciaio non mi posso lamentare anzi trovo che sia scorrevole quindi do per scontato che lo sia anche la versione nera e oro.
Qualcuno di voi le ha già prese e montato delle cartucce? Se riesco a trovare delle cartucce con cui va bene la regalerei a mio fratello senza fargli usare il pistone che danno in dotazione.
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

davide451
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 25 novembre 2017, 18:24
La mia penna preferita: Parker 75
Il mio inchiostro preferito: Parker blu
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Ebbene, confesso...

Messaggio da davide451 » domenica 12 agosto 2018, 13:11

Ciao a tutti, innanzi tutto, per Quozzmax (ma io preferivo Quozzman!), attento che dalle parti di Washington DC c'è un omone arancione che si può irritare per i troppi affari con la Cina e potrebbe imporre sanzioni.
Poi, per Syrok, ho una Baoer 388, graditissimo dono di Piobove che ancora ringrazio, cui ho tolto il converter e che uso quotidianamente con cartucce Pelikan TP. Tra l'altro può portare nel corpo della penna una seconda cartuccia di riserva ma, almeno nella mia, rimane un poco di spazio fra le cartucce e quella di scorta si muove appena. Ho risolto con un pezzetto di spugna. A parte questo nessun problema. Davide

Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 650
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Ebbene, confesso...

Messaggio da Syrok » domenica 12 agosto 2018, 18:22

Grazie Davide per la tua esperienza immaginavo andassero anche con le cartucce ma non ne ero sicuro e soprattutto non sapevo con che tipo di cartucce.
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Quozzamax
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 119
Iscritto il: giovedì 28 dicembre 2017, 14:21
La mia penna preferita: Monteverde Invincia
Il mio inchiostro preferito: Diamine Torquise, profumato.
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Dro, TN
Sesso:
Contatta:

Ebbene, confesso...

Messaggio da Quozzamax » domenica 12 agosto 2018, 20:56

davide451 ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 13:11
Ciao a tutti, innanzi tutto, per Quozzmax (ma io preferivo Quozzman!), attento che dalle parti di Washington DC c'è un omone arancione che si può
Ciao Davide.
Una quindicina di anni fa, quozzamax era il mio nickname su Usenet.
Deriva da due parole fuse insieme;

QUOZZAMA!!! che era un'espressione che si usava al posto di "5t1ca771" (perdoname admin por mi vida loca)
La parola non esiste ed è stata inventata da tre amici e collegi di lavoro.
e la desinenza "MAX" che indicava Massimiliano, cioè, io.

Con la morte di usenet, e di forumfree, su facebook, ho iniziato a usare ahimè, il mio vero nome e cognome.
Quozzamax è e rimane uno dei padri fondatori e umorista del newsgroup "Tin.it.umorismo", dove il mitico Dottor Zap, al secolo Dottor Zappulla, mi ha onorato di una pagina tutta per me, tra grandi umoristi come Antonio de Curtis, Alberto Sordi e altre centinaia di personaggi famosi.

Donato Trumbetta non mi fa molta paura. Si dice sia andato a giocare a Modern Warfare 3 con ciccio ciccio Kim Jon Un...

Rispondi