EX LIBRIS

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

EX LIBRIS

Messaggio da ciro » domenica 8 aprile 2018, 11:39

Per chi non lo sapesse - tipo me fino a stamane - un ex libris è un timbro formato da alcuni elementi - in genere un simbolo, la formula "ex libris" e il nome del proprietario - che serve ad indicare la proprietà di un dato volume ad una persona.

Non mi sorprende che abbia stuzzicato il mio egocentrismo. Però mi ha toccato più su un'altra corda, che è quella della storia di un volume.
Io sui libri come per gli animali da compagnia sono per l'adozione piuttosto che la compravendita. Non è raro vedermi in giro in bici per Londra - specie durante questo periodo di pulizie primaverili - a scrutare i lati della strada in cerca di quelle pile di libri che la gente abbandona per chissà quale motivo.
Va da sé che poi la mia libreria sia fatta per lo più di trovatelli ai quali dedico la stessa quantità di amore. Però purtroppo ho i miei preferiti, e sono quelli che portano i segni del proprietario precedente.

Il modo in cui le pagine si aprono dice ad esempio quante volte è stato letto quel libro, una firma o un annotazione lasciano intendere una parte dell'identità di questo personaggio nascosto ed interessante almeno quanto il resto della storia... Io mi ci fisso proprio su queste cose.

Mai trovato uno con un ex libris però, nonostante qualcuno avesse al massimo la formula "This book belongs to..."
A questo punto mi domando se invece voi ne abbiate uno, visto che almeno una malattia in comune con me l'avete.
Io uno schizzo per il mio l'ho fatto ma devo lavorarci ancora parecchio.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8689
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Donna

EX LIBRIS

Messaggio da Irishtales » domenica 8 aprile 2018, 11:57

Bellissimo argomento!
Tempo fa ne ho stampato uno personale, devo averne una scorta da qualche parte, appena posso inserisco una foto. Molto curiosa di vedere il tuo! :)
Negli anni ne ho visti tanti, anche grazie ad un amico che, pur non essendo collezionista, ne ha raccolti molti. Si va dai megalomani che li hanno contraddistinti con tanto di stemma nobiliare, ai più raffinati con decorazioni minimaliste e molto personali, che ricordano un aspetto della personalità, dell'occupazione o...del segno zodiacale del proprietario.
Ci sono anche bei libri su questo argomento.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Stilo18
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 45
Iscritto il: lunedì 1 gennaio 2018, 21:31
La mia penna preferita: Lamy Aion EF
Sesso: Uomo

EX LIBRIS

Messaggio da Stilo18 » domenica 8 aprile 2018, 13:16

Io ne possiedo uno, sebbene non sia un "Ex Libris" in senso stretto.
Fu un regalo per il mio 18esimo compleanno, apprezzatissimo. Altro non è che il mio nome e cognome, scritti in corsivo inglese e tampone color seppia. Lo uso come ex libris per ogni libro che possiedo, anche se non sono un bibliofilo.

Il timbro è autoinchiostrante Trodat, comodissimo! il tampone che devo ricomprare in questi giorni mi è durato tantissimo.

Stavo pensando di farmene uno con un piccolo stemma con un motto, e di fare anche dei biglietti prestampati formato cartolina per scrivere piccole comunicazioni.

Mi è capitato di recente un libro usato in cui l'ex libris era davvero elegante e originale: la "s" terminava con il disegno anche di un pennino di penna stilografica: come se quella "s" fosse non ancora totalmente scritta...formidabile!

Dimenticavo: alcuni scrivono a mano la data di acquisto del libro proprio nel riquadro del timbro.

Non sapevo esistessero dei libri sull'argomento...li cercherò perchè è una cosa che mi interessa!
Ultima modifica di Stilo18 il domenica 8 aprile 2018, 13:51, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
stanzarichi
Levetta
Levetta
Messaggi: 513
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2015, 10:04
La mia penna preferita: Montblanc 149 F
Località: Modena
Sesso: Uomo

EX LIBRIS

Messaggio da stanzarichi » domenica 8 aprile 2018, 13:32

Io, molto banalmente, timbro i miei libri di medicina con il timbro da medico con nome e cognome :lol:
Riccardo

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8689
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Donna

EX LIBRIS

Messaggio da Irishtales » domenica 8 aprile 2018, 13:51

stanzarichi ha scritto:
domenica 8 aprile 2018, 13:32
Io, molto banalmente, timbro i miei libri di medicina con il timbro da medico con nome e cognome :lol:
Non sarà il massimo dell'orginalità ma non si può negare che sia...personale e identificativo! :)
Ne ho anche visti tanti davvero improponibili, ridondanti e pacchiani, sono in genere quelli araldici.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

EX LIBRIS

Messaggio da ciro » domenica 8 aprile 2018, 13:55

Daniela, io lo sapevo che anche tu fossi affascinata dalla cosa! :D

Ne sto discutendo con un gruppo di lettura e ho visto qualche pagina di un libro a riguardo. Da quello che posso vedere i ragazzi del gruppo hanno tutti (quelli che ce l'hanno) qualcosa di molto semplice, mi sa tutto un po'di immagini di repertorio montate alla buona, mentre quelli del libro sono molto più elaborati, belli, personali...

Guarda se non fosse che ho litigato un po'con Barbara per questioni personali, avrei già chiesto a lei e a Tiziana Gironi di disegnarne uno per me. Posso solo immaginare che spettacolo riuscirebbero a fare loro due! :o

Però intanto io ci lavoro un po' da solo, magari viene qualcosa di bello pure da me.

Quello che posso dire è che ho pensato ad una cornice semplice in stile liberty che è un po'lo stile della mia città natale, almeno un giglio che mi ricorda che su questa terra ho un passato da onorare è un futuro da rincorrere, il simbolo delle reliquie della morte che per me simboleggia i principi morali che cerco di seguire, "EX LIBRIS" in Capitalia monumentale perché per forza e la mia firma che probabilmente sarà quella che mi fece Michael Sull quando venne a Londra che somma la mia passione per l'arte della scrittura e la calligrafia.
Poi se riesco a metterci un cane che è il simbolo di tutti i miei affetti, magari accompagnato da un serpente visto che sono i miei animali...
Insomma neanche ho iniziato che già è venuto fuori un pasticcio. :lol:

Mi sa che vado già nella categoria pacchiana. :crazy:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8689
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Donna

EX LIBRIS

Messaggio da Irishtales » domenica 8 aprile 2018, 14:03

ciro ha scritto:
domenica 8 aprile 2018, 13:55

Però intanto io ci lavoro un po' da solo, magari viene qualcosa di bello pure da me.
A mio avviso viene meglio. Certo, avere un ex-libris disegnato da un calligrafo o meglio da un artista, lo renderebbe probabilmente - ma non è detto - molto bello. Ma sarebbe comunque meno "tuo". Vuoi mettere la soddisfazione di realizzarne uno da solo?!
ciro ha scritto:
domenica 8 aprile 2018, 13:55
Mi sa che vado già nella categoria pacchiana. :crazy:
Pacchiano credo di no (ho visto cose che voi umani...), di certo non piccolo, se ci devono entrare tutte quelle cose... :lol:

Me ne è tornato in mente uno che mi colpì parecchio; a prima vista sembrava un motivo geometrico molto fitto e composto da un ripetersi di figure, poi a guardare meglio si scopriva essere un labirinto. Mi balenò in testa che chi lo aveva scelto doveva sentirsi - o essere ritenuto - una persona complicata.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
maxpen2012
Collezionista D.O.C.
Collezionista D.O.C.
Messaggi: 630
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 3:04
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Firenze
Sesso: Non Specificato

EX LIBRIS

Messaggio da maxpen2012 » domenica 8 aprile 2018, 15:18

Anni fa ricordo di aver mostrato questi Ex-Libris apposti su un mio vecchio libro ( una edizione bodoniana
di Esiodo ) ma non rammento a chi ed in quale contesto, forse proprio qui su Fp.It.però non riesco
più a trovare nulla, forse può farlo L'amico Musicus, memoria storica del Forum, che comunque saluto,
insieme alla brava Irishtales che non ho più avuto occasione di sentire da anni... :wave:
In ogni caso rimetto una di quelle vecchie foto con quegli Ex-Libris...
il più grande ( come l'ego del proprietario ) apparteneva a D'Annunzio, per il quale l'aveva disegnato
l'amico, e noto pittore G.A.Sartorio ( l'autore del grande fregio alla Camera dei Deputati )...
Ce n'è poi un altro dello scrittore e critico Ugo Ojetti, che raffigura un Pierrot che sale in cielo con una
scala, e un paio di altri...
Allegati
image.jpg
" La gloria di Colui che tutto move
per l'Universo penetra e risplende
in una parte più, e meno altrove..."
Dante Par. C I

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1820
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Sesso: Non Specificato
Contatta:

EX LIBRIS

Messaggio da blaustern » domenica 8 aprile 2018, 15:34

Io ne ho avuto uno semplicissimo per anni :) l’avevo fatto realizzare da un amico che lavorava in una tipografia utilizzando un timbro autoinchiostrante. Adesso il tamponcino è un po‘ secco e andrebbe inchiostrato.
Poi ne ho fatto realizzare un altro, in legno, sempre con lo stesso tema a cui ho aggiunto nome e cognome.
Allegati
8AA25A45-BE24-4AD0-B54C-8F7561178EFB.jpeg
Ex Libris 2
Ultima modifica di blaustern il domenica 8 aprile 2018, 15:48, modificato 2 volte in totale.
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8689
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Donna

EX LIBRIS

Messaggio da Irishtales » domenica 8 aprile 2018, 15:36

maxpen2012 ha scritto:
domenica 8 aprile 2018, 15:18
Anni fa ricordo di aver mostrato questi Ex-Libris apposti su un mio vecchio libro
Caro Massimo, hai ragione su tutta la linea!
Gli ex libris sono in questa discussione in Sezione Calligrafia:

viewtopic.php?f=32&t=9766&p=120888&hilit

e soprattutto, ci siamo persi un po' di vista. Sarà il caso di recuperare!!!
Ancora grazie per le immagini, ci hai abituati bene... :)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
lucamala
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: venerdì 27 ottobre 2017, 12:28
La mia penna preferita: Oggi, Visconti Rembrandt...
Il mio inchiostro preferito: Stipula Rosso Fiorentino
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso: Uomo

EX LIBRIS

Messaggio da lucamala » domenica 8 aprile 2018, 17:25

Quando scoprii l'affascinante mondo degli ex libris, ormai più di 25 anni fa, me ne innamorai.
Ho subito acquistato (e letto...) vari libri sull'argomento, ma soprattutto ho disegnato per me e per amici alcuni ex libris... Ok, stiamo parlando di cartellini semplici e dallo stile estremamente tecnico, non certo gli ex libris xilografici del 1500-1600...
Ad oggi, due degli ex libris a cui sono più legato e che contengono il riferimento al mondo della stilografica sono i seguenti.
el1.jpg
el1.jpg (22.58 KiB) Visto 392 volte
E' il mio primo ex libris, disegnato per me da un amico ai tempi dell'università.
E' stampato su fogli adesivi, che incollavo soprattutto sui libri che compravo all'epoca. Occasionalmente lo uso ancora oggi.
Il nastro "ritorto" che avvolge un pennino è un nastro di Möbius, riferimento ai miei studi matematici.
Il motto è "Latet Anguis In Herba" (la serpe si nasconde nell'erba).
el2.jpg
el2.jpg (9.17 KiB) Visto 392 volte
Questo è un ex libris che ho disegnato per me stesso con un CAD 2D, e realizzato come timbro su gomma che inchiostro di rosso.
Mantiene i riferimenti al pennino e al serpente del mio primo ex libris, che costituiscono la terminazione di una "elle" stilizzata, iniziale del mio nome (diciamo pure che si avvicina di più a un logo).
Ho usato la dicitura "ex bibliotheca" al posto di "ex libris" per una questione di simmetria, risultando lunga più o meno come il nome.

Infine, una variazione sul tema:
el3.jpg
el3.jpg (9.79 KiB) Visto 392 volte
Non è un ex libris, ma un cartellino da apporre nell'ultima pagina dei libri che ho finito di leggere. Non l'ho ancora implementato su tutti libri, devo prima decidere se realizzarlo come cartellino da incollare o come timbro.
Anche questo realizzato da me (si è capito che non riesco tanto a disegnare a mano libera?).

Ciao!
Luca

Avatar utente
AinNithael
Levetta
Levetta
Messaggi: 521
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino
Sesso: Non Specificato

EX LIBRIS

Messaggio da AinNithael » domenica 8 aprile 2018, 19:22

Solo un timbrino con la scritta "dai libri di Enrica" ma sono anni che non lo uso. Pigrizia sfrenata. In compenso ;) ho dei libri Dover Publications con immagini di ex libris Art Nouveau che non mi stanco mai di ammirare.
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

EX LIBRIS

Messaggio da ciro » domenica 8 aprile 2018, 20:02

Giuovini, vi giuro che faccio un bonifico di 80€* a tutti quelli che mettono una foto dei propri ex libris o i libri di ex libris.
Essú, che vi devo pregare? :lol:


*offerta valida solo per i residenti sul suolo marziano con conto corrente Caixa bank, da applicarsi solo un altro giorno, non oggi.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
lucamala
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: venerdì 27 ottobre 2017, 12:28
La mia penna preferita: Oggi, Visconti Rembrandt...
Il mio inchiostro preferito: Stipula Rosso Fiorentino
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso: Uomo

EX LIBRIS

Messaggio da lucamala » domenica 8 aprile 2018, 20:34

ciro ha scritto:
domenica 8 aprile 2018, 20:02
Giuovini, vi giuro che faccio un bonifico di 80€* a tutti quelli che mettono una foto dei propri ex libris o i libri di ex libris.
Essú, che vi devo pregare? :lol:
Ciao Ciro! Eccone un altro allora (giusto solo per gli 80 € marziani :D ).
elab.jpg
elab.jpg (45.19 KiB) Visto 341 volte
Disegnato sempre da me per un mio amico, risente delle atmosfere delle letture dell'epoca: William Gibson, George Orwell, Ray Bradbury, ...

Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 697
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso: Donna
Contatta:

EX LIBRIS

Messaggio da Miata » domenica 8 aprile 2018, 21:01

È da qualche tempo che medito di averne uno, ma sono così attenta ai miei libri che non so se li inchiostrerei col timbro. :lol:
Il primo ex libris che ho conosciuto è questo di Escher. Da lì ho approfondito l'argomento, ma sarei interessata a qualche dettaglio da parte di Enrica sul libro di ex libris art nouveau
Allegati
exlibrisEscher_AlcolibriAnonimi-300x295.jpg
exlibrisEscher_AlcolibriAnonimi-300x295.jpg (23.44 KiB) Visto 331 volte
Florinda


"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Rispondi