Barzelletta (poco poco) blasfema

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Rispondi
Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1048
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Barzelletta (poco poco) blasfema

Messaggio da Orlandoemme » giovedì 29 marzo 2018, 14:22

Mi hanno appena raccontato una barzelletta appena appea blasfema e pertanto mi scuso se urti la sensibilità di qualcuno (ma non credo), ma che mi ha regalato un sorriso che quindi condivido con voi:

Location: Cappella Sistina, Michelangelo intendo a completare il suo capo lavoro.
Un prete (rigorosamente in romanesco): a Michelà, vie giù!!
MIchelangelo: Non posso, ho quasi finito.
Prete: Daje Michelà scenni, sbrighete!
Michelangelo: Ti ho detto che non posso ho quasi finito.
Prete: Forza Michelà, scenni che er papa ha deciso de mette a carta da parati.
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3035
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Barzelletta (poco poco) blasfema

Messaggio da Phormula » giovedì 29 marzo 2018, 14:57

Anche questa, vecchia ma sempre buona: :lol:

Una coppia decide di passare le ferie in una spiaggia dei Caraibi, nello stesso hotel dove passarono la luna di miele 20 anni prima. Però per problemi di lavoro, la moglie non può accompagnare subito il marito: l'avrebbe raggiunto alcuni giorni dopo.
Quando l'uomo arriva, entra nella camera dell'hotel e vede che c'è un computer con l'accesso ad internet. Decide allora di inviare una e-mail a sua moglie, ma sbaglia una lettera dell'indirizzo e, senza accorgersene, lo manda ad un altro indirizzo.
La e-mail viene ricevuta da una vedova che stava rientrando dal funerale di suo marito e che decide di vedere i messaggi ricevuti. Suo figlio, entrando in casa poco dopo, vede sua madre svenuta davanti al computer e sul video vede la e-mail che lei stava leggendo: "Cara sposa, sono arrivato. Tutto bene. Probabilmente ti sorprenderai di ricevere mie notizie per e-mail, ma adesso anche qui hanno il computer ed è possibile inviare messaggi alle persone care. Appena arrivato mi sono assicurato che fosse tutto a posto anche per te quando arriverai venerdi prossimo... Ho molto desiderio di rivederti e spero che il tuo viaggio sia tranquillo, come lo è stato il mio.

P.S. Non portare molti vestiti, perchè qui fa un caldo infernale!"
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9588
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Barzelletta (poco poco) blasfema

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 29 marzo 2018, 15:00

Fortissime tutte e due :lol: :lol: :lol:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3035
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Barzelletta (poco poco) blasfema

Messaggio da Phormula » giovedì 29 marzo 2018, 15:30

Counque una delle mie barzellette preferite resta questa:

Due anziani coniugi vanno dal medico di base per la visita periodica di controllo.
Il medico visita prima il marito e poi gli dice: "Mario, ti trovo in forma per uno della tua età".
E Mario: "Certo, non bevo, non fumo, non ho altri vizi e il buon Dio veglia su di me".
"Che vuoi dire?" fa il dottore.
Il vecchietto: "Per esempio, ieri notte sono andato in bagno e come ho aperto la porta il buon Dio mi ha acceso la luce per impedire di cadere".
Il dottore non capisce, ma fa finta di niente chiede all'uomo di uscire e di far entrare la moglie.
Il dottore la visita e le dice: "Giuseppina, anche tu sei in ottima forma per una della tua età".
E la donna: "Certo, non bevo, non fumo...".
Il dottore la interrompe: "E il buon Dio veglia su di te come fa con tuo marito Mario, vero?"
La donna rimane confusa e chiede al dottore: "Cosa intendi?".
Il dottore allora le spiega: "Mario mi ha detto la stessa cosa. Che il buon Dio veglia su di lui. Come ieri notte quando mentre apriva la porta per entrare in bagno il buon Dio ha acceso la luce per lui".
E la moglie: "Porca miseria, quel cretino ha pisciato ancora dentro il frigorifero!".
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Fiocchetti
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 136
Iscritto il: domenica 17 agosto 2014, 22:19
La mia penna preferita: Molte, forse troppe
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Sapphire
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Salsomaggiore Terme
Sesso:

Barzelletta (poco poco) blasfema

Messaggio da Fiocchetti » giovedì 29 marzo 2018, 16:32

Essendo in clima pasquale, trovo molto carina questa:

Kruscev, ossessionato dal ricordo di Stalin, per liberarsene pensò sbarazzarsi del corpo del dittatore. Telefonò a J.F. Kennedy e gli chiese se poteva spedire il corpo in America, ma il Presidente gli rispose che nel suo paese non voleva nessun comunista, né vivo né morto. Allora chiamò il britannico Mac Millan, che anch’egli rifiutò, temendo disordini in Gran Bretagna, ma gli consigliò di rivolgersi a De Gaulle. Anche De Gaulle respinse la richiesta e suggerì a Kruscev l’israeliano Ben Gurion, affermando che in Israele le leggi sull’immigrazione erano molto permissive. Così il presidente sovietico telefonò a Ben Gurion che gli rispose: “Sarà un piacere accontentarla, signor Kruscev. Mandi pure il corpo di Stalin quando desidera. Per onestà devo però farle presente che il mio Paese ha il tasso più alto del mondo di resurrezioni!”

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9588
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Barzelletta (poco poco) blasfema

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 30 marzo 2018, 12:16

Andate forte ragazzi. :clap: :clap: :lol: :lol:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Barzelletta (poco poco) blasfema

Messaggio da XFer » venerdì 30 marzo 2018, 20:13

Una TV locale va a intervistare un uomo che ha appena compiuto 100 anni.
La giornalista lo incontra davanti al portoncino di casa e partono le domande di rito:

"Come ha fatto ad arrivare in salute a questa bella età? Ci racconta il suo segreto?"
"Eh, cara signorina, bisogna condurre una vita molto sana..."
(Intanto si sentono dei rumori provenire dall'interno della casa)
"...ho sempre evitato gli eccessi: niente fumo, poco vino..."
(i rumori aumentano, si sente gridare)
"...facevo l'amore con mia moglie ogni tanto ma senza esagerare, ho fatto sempre lunghe passeggiate, sempre mangiato verdure, frutta..."

A questo punto la giornalista, incuriosita e un po' preoccupata dalla discussione che viene dall'appartamento, chiede:

"Mi scusi, ma cos'è questo baccano che viene da casa sua? E' tutto a posto?"
"Sì, mi scusi signorina, quello è mio padre..."
"Suo PADRE?!?!?"
"Sì, abbia pazienza, purtroppo quando si ubriaca o esagera con le canne, litiga con l'amante!"

Rispondi