Quanto tempo ci mettete per acquistare una nuova penna?

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Rispondi
Avatar utente
fufluns
Artista
Artista
Messaggi: 172
Iscritto il: domenica 16 novembre 2014, 19:23
Sesso: Non Specificato

Quanto tempo ci mettete per acquistare una nuova penna?

Messaggio da fufluns » sabato 6 gennaio 2018, 14:10

Sí, sí, lo so, molto dipende da quanto costa nel panorama del proprio budget. Una penna più costosa richiede un “tempo di maturazione” più lungo. Però, anche così, nel mio caso vedo una tendenza. Potrei dire che, in generale, una penna non è per me un acquisto impulsivo.

Quando, a diciannove anni, acquistai la mia prima Meisterstück 149, lo pensai per un anno e risparmiai per un altro. Anni più tardi, ci misi certo più di un anno per decidermi a favore di una 149 con un pennino obliquo, l’unica penna con la quale non potei scrivere e l’unica che abbia venduto.

Hemingway è stato un processo lento e non affannoso, di vari anni. Risparmiavo e cercavo, di tanto in tanto, mentre il gruzzoletto cresceva. Finché non feci la mia mossa, non fui del tutto sicuro che l’avrei davvero acquistata. Mi ripromisi che non avrei mai acquistato, dopo di allora, una penna più costosa.

Montegrappa Extra 1930 è stata nelle mie mire almeno per tre anni, forse di più . La vedemmo, con mia moglie, a Milano, durante due viaggi consecutivi in Italia, ma il prezzo del cartellino era veramente scoraggiante. Ci vollero, ancora un anno dopo, la coincidenza di un’indimenticabile giornata trevigiana e uno sconto veramente significativo perché “Acque del Sile” trovasse la via di casa.

Il mio “piano” per completare un set da scrivania della serie Solitaire di Montblanc è stato portato a termine in sei anni. Iniziò con l’acquisto dello stiloforo, la parte più difficile da trovare , ed è proseguito poco a poco con il calamaio è il tampone, quando se ne presentarono le opportunità. La penna, per completare il set, è arrivata quest’anno.

L’acquisto di Kaweco Sport Brass è maturato in tre mesi.

Montegrappa Extra Otto è nella mira da tre anni, ma il prezzo me la rende per ora inaccessibile. Forse, prima o poi, apparirà un’occasione. Giro intorno a una nuova Pelikan 100N in finta tartaruga da almeno un paio d’anni, ma non mi decido.

Ci sono stati acquisti più impulsivi? Sí. Ho acquistato una Montegrappa Extra in celluloide rossa, indescrivibilmente bella, quasi di getto, perché la trovai per caso ad un prezzo irripetibile, letteralmente. Non era prevista e ancora non ha trovato un suo spazio nelle mie rotazioni. Non la ho ancora inchiostrata.

E voi, per quanto tempo meditate l’acquisto di una penna nuova?

Avatar utente
fab66
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1506
Iscritto il: mercoledì 31 ottobre 2012, 19:27
La mia penna preferita: Doric che non ho regalato a 8
Il mio inchiostro preferito: pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Cecina
Sesso: Uomo

Quanto tempo ci mettete per acquistare una nuova penna?

Messaggio da fab66 » sabato 6 gennaio 2018, 14:38

Nella maggior parte dei casi per me l'acquisto d'impulso scatta solo di fronte all'occasione irrepetibile..... che poi per fortuna non capita una sola volta nella vita !!!!
Ho la (S)fortuna :D di poter frequentare almeno tre penshow all'anno dove il vedere/provare/contrattare/barattare aiuta non di poco.... ma anche in questi casi nell'ultimo periodo preferisco non sapere a cosa vado incontro.
Qusto perchè in precedenza mi arrivavano già proposte, quindi arrivare li sapendo che già una buona fetta del budget era partita non mi faceva godere appieno la giornata; che poi è proprio la giornata per me che è diventata importante: ritrovare amici, conoscerne di nuovi, rifilare "ciofeche" a Mauro (scherzo :mrgreen: ) non ha prezzo.
Rispetto a te i miei tempi di attesa (parlo di moderne soprattutto) sono ancora più lunghi, faccio degli esempi rispetto all'anno di uscita ( e va considerato che si tratta di penne messe benissimo ma pur sempre usate):
2015
amerigo vespucci 1989
edson blue sapphire 1991
2016
oscar wilde 1994 (cedute prima 4 penne al penshow di firenze.......)
meistestuck 149 (ne avevo sempre fatto a meno, ma il prezzo era talmente buono...)
duofold greenwich 1999
2017
man 100 sterling silver (non la versione interamente in argento)
wall street regular edition (grazie ancora LUCA....)
omas galilei 1993
Per le penne d'epoca il discorso è invece diverso, quando trovo quelle che mi interessano non ci penso più di tanto se il prezzo mi va bene, non è detto che l'occasione ricapiti ;)
Fabrizio

MiraB
Converter
Converter
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2017, 13:17
La mia penna preferita: Difficile scegliere!
Il mio inchiostro preferito: Ancor più difficile scegliere!
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Lecce
Sesso: Donna

Quanto tempo ci mettete per acquistare una nuova penna?

Messaggio da MiraB » domenica 7 gennaio 2018, 1:03

Prima di tutto, vorrei complimentarmi per la qualità degli argomenti che lei ci propone. Ho letto molti dei suoi interventi in questo forum e mi congratulo sinceramente per ciò che lei scrive, interessanti e nuovi spunti che mi fanno capire che il sapere in questo mondo non ha fine, e ancora molto ho da sapere anch'io.

Riguardo alle stilografiche, il tempo necessario per sceglierne una nuova, soprattutto dipende dal costo... e dalle risorse finanziarie del momento! (Vile danaro, o ostacolo infelice!) E ovviamente dall' attrazione che provo per essa. Il tempo può variare da qualche giorno, a mesi di riflessione e ricerche. Non rendendola però una cosa ossessiva, perché a pensarci troppo rischia di diventare stressante e più che un piacere si provoca un danno.
Per scegliere la mia Lamy Safari Umbra, lì si che ne ho impiegato di tempo! Eppure, è una stilografica piuttosto economica, acquistata addirittura ad un prezzo ridotto; ma c'è qualcosa nelle sue forme che, esteticamente, ancora non mi convince! Non ho resistito, però, al colore, antracite con rifinitura opaca e allo scorrevolissimo pennino brunito dal pienissimo tratto medio.

La scelta di una stilografica, che sia un'economica in plastica o una penna importante, non deve essere affrettata e forse l'aver ragionato e atteso nel possederla renderà il suo uso ancor più piacevole (salvo poi scoprire che la penna non è quello che si pensava fosse: sognato e agognato e atteso oggetto che poco si adatta alle personali esigenze. E allora, orsù, la volta prossima più tempo ancora servirà per la scelta futura!).

XFer
Levetta
Levetta
Messaggi: 565
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Montblanc Meisterstuck 146
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso: Uomo

Quanto tempo ci mettete per acquistare una nuova penna?

Messaggio da XFer » martedì 9 gennaio 2018, 12:09

Io costruisco negli anni l'elenco delle mie prede, in genere aggiungendo da una a tre penne l'anno.
Dopodiché, una volta deciso quale sarà il prossimo acquisto della lista, aspetto il periodo di Natale per dissimulare l'auto-regalo. :lol:
Qualche volta "cedo" anche prima delle ferie estive; allora fanno due acquisti importanti l'anno.

Herrschwarz
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 59
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 14:38
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero brillante
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso: Non Specificato

Quanto tempo ci mettete per acquistare una nuova penna?

Messaggio da Herrschwarz » martedì 16 gennaio 2018, 19:58

Cerco di autolimitarmi a 2 penne annuali, oppure una un po' più costosa. Ovviamente i mercatini non sono calcolati... :D (inoltre vanno calcolati anche le altre passioni che, ahimè, son parecchie (giardinaggio, musica, numismatica e varie...l'ultimo acquisto è stato la bici elettrica...)

Rispondi