La pasta congelata e aneddoti vari

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da ciro » sabato 10 settembre 2016, 19:45

Paki, io a Praga ebbi la sana idea di non toccare la pasta, le cipolle le odio quindi sono sopravvissuto 15 giorni a prosciutto (quello si che è fenomenale), formaggio e cookies da starbucks.
A Barcellona sono andato di paella, Jamon (fantastico anche quello) e churros.

In Vietnam invece ho provato di tutto, anche le cavallette fritte col miele, li è tutto squisito!
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da Contax1961 » sabato 10 settembre 2016, 20:23

ciro ha scritto:
Contax1961 ha scritto::o 6 brioche con la nutella????
So che potrei fare di meglio ma in casa mia ci sono stati casi di diabete. :lol:
Beh certo ti capisco... :D
Riccardo

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1225
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da rolex hunter » martedì 13 settembre 2016, 13:53

Io ho viaggiato in tutto il mondo, senza nessun problema alimentare (il mio sistema gastro-intestinale è assimilabile ad una centrale nucleare: il combustibile entra e viene atomizzato); predisposizione tipica: "se non si difende, lo mangio"; nei casi estremi "anche se si difende"

Ma non mi sognerei mai di mangiare la pasta fuori dall'italia; al limite in cina e giappone (ma loro la fanno in un altro modo, e bisogna esserci preparati; il "ramen" è favoloso, ma non sono capelletti in brodo).

Per tutto il resto del mondo, la pasta è una specie di condimento; a Parigi ho visto metterla in una rosetta con la marmellata, in germania sta su un piattino, come l'insalata, e viene tagliata col bordo della forchetta (un informe e gelatinoso ammasso di spaghetti incollati); perfino a "little Italy" a Brooklyn, la pasta con le polpette al sugo (un "milestone" per gli italo-americani) era molto passata di cottura....

bisogna adattarsi :thumbup:

Ciro, la battuta sulle penne ero pronto a farla io ma medicus mi ha anticipato; diceva pressappoco così:
ciro ha scritto:Dovessi vedere qualcuno fare una cosa del genere potrei davvero lasciarci le penne.
OK, tu porta le penne e io porto una mia amica "aussie"
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da Contax1961 » martedì 13 settembre 2016, 14:56

ciro ha scritto:Paki, io a Praga ebbi la sana idea di non toccare la pasta, le cipolle le odio quindi sono sopravvissuto 15 giorni a prosciutto (quello si che è fenomenale), formaggio e cookies da starbucks.
A Barcellona sono andato di paella, Jamon (fantastico anche quello) e churros.

In Vietnam invece ho provato di tutto, anche le cavallette fritte col miele, li è tutto squisito!
Spero hai tolto la testa.. mai mangiate ma immagino siano simili a quelle caramellate thai, se ami i sapori forti prova i Witchetty Grub, (vermi del legno in Aussie), eviterei vivi, meglio saltati con le spezie.. ;)
Riccardo

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da ciro » martedì 13 settembre 2016, 20:07

Parafrasando il De Filippo - Tengo gli amici... e che belli amici!!!

Uno si preoccupa per la propria integrità e loro fanno le spartenze. :lol:

Io in genere mangio di tutto, solo in determinati orari.
La English Breakfast è una nocciolina al confronto con la suffritta di mia nonna, dopo le 12.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1551
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da Medicus » martedì 13 settembre 2016, 21:39

Vermi del legno ? Cavallette fritte ?
C' è un programma, immagino lo conosciate, "Orrori da gustare" dove questo si mangia tutte le schifezze più schifosamente schifose di questo mondo; oggi ha detto ( ma tutto il programma non riesco a vederlo, causa vomito incoercibile ) : il sapore è come quello che esce per il didietro; e te lo mangi pure :o .
Ma due spaghetti ajo e ojo no ?

Prego spiegare il significato preciso di "spartenze"
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da ciro » martedì 13 settembre 2016, 22:29

Spartenza - s. f. derivato di spartere - italiano spartire - l'atto di spartire.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
nacanco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 174
Iscritto il: domenica 22 maggio 2016, 12:06
La mia penna preferita: Perry
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da nacanco » martedì 13 settembre 2016, 22:34

Medicus ha scritto:(. . .)
Prego spiegare il significato preciso di "spartenze"
Mi associo anch'io alla cortese richiesta, perché del lemma nei dizionari non trovai parvenza.
Ciao.
Michele

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da Contax1961 » martedì 13 settembre 2016, 22:45

Medicus ha scritto:Vermi del legno ? Cavallette fritte ?
C' è un programma, immagino lo conosciate, "Orrori da gustare" dove questo si mangia tutte le schifezze più schifosamente schifose di questo mondo; oggi ha detto ( ma tutto il programma non riesco a vederlo, causa vomito incoercibile ) : il sapore è come quello che esce per il didietro; e te lo mangi pure :o .
Ma due spaghetti ajo e ojo no ?

Prego spiegare il significato preciso di "spartenze"
Ciao Medicus, ti assicuro che non ho infierito, in asia ho visto mangiare praticamente di tutto...a volte uno è tentato di assaggiare e prova :silent: altre volte lo mangia in modo inconsapevole... :think: pensi che il pesce con le zampe sia dovuto alla barriera della lingua, salvo scoprire poi in tavola che era una salamandra... orrori da gustare in effetti è terribile, anche se nei miei viaggi del passato, ho osato a sufficienza :sick: ultimaente forse complice la vecchiaia, gli assaggi sono solo quelli di buona cucina :thumbup:
Riccardo

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da ciro » martedì 13 settembre 2016, 23:09

nacanco ha scritto:
Medicus ha scritto:(. . .)
Prego spiegare il significato preciso di "spartenze"
Mi associo anch'io alla cortese richiesta, perché del lemma nei dizionari non trovai parvenza.
Ciao.
Michele
ciro ha scritto:Spartenza - s. f. derivato di spartere - italiano spartire - l'atto di spartire.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
nacanco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 174
Iscritto il: domenica 22 maggio 2016, 12:06
La mia penna preferita: Perry
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da nacanco » martedì 13 settembre 2016, 23:17

ciro ha scritto:
nacanco ha scritto: Mi associo anch'io alla cortese richiesta, perché del lemma nei dizionari non trovai parvenza.
Ciao.
Michele
ciro ha scritto:Spartenza - s. f. derivato di spartere - italiano spartire - l'atto di spartire.
La mia era una battuta, ma effettivamente per i dizionari in lingua italiana (almeno i due o tre che ho guardato, per curiosità) il termine non esiste.
E' nata una nuova parola, o lemma, o "s.f."? Allora festeggiamo con una bella mangiata di bacherozzi lessi all'agrodolce !
Ciao.
Michele

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da Contax1961 » martedì 13 settembre 2016, 23:25

nacanco ha scritto:
ciro ha scritto:
La mia era una battuta, ma effettivamente per i dizionari in lingua italiana (almeno i due o tre che ho guardato, per curiosità) il termine non esiste.
E' nata una nuova parola, o lemma, o "s.f."? Allora festeggiamo con una bella mangiata di bacherozzi lessi all'agrodolce !
Ciao.
Michele
Sarei più propenso a delle fettuccine ;)
Riccardo

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da ciro » martedì 13 settembre 2016, 23:41

nacanco ha scritto: La mia era una battuta, ma effettivamente per i dizionari in lingua italiana (almeno i due o tre che ho guardato, per curiosità) il termine non esiste.
E' nata una nuova parola, o lemma, o "s.f."? Allora festeggiamo con una bella mangiata di bacherozzi lessi all'agrodolce !
Ciao.
Michele
Tecnicamente il mio errore è il non aver usato il corsivo dato che spartenza è un termine comunque di una lingua diversa dall'Italiano: il Napoletano.

Per me comunque possiamo festeggiare a prescindere.
Fettuccine al bacarozzo per tutti! :lol:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da ciro » sabato 24 settembre 2016, 23:08

C'è una pizza con l'ananas nel forno della mia cucina.

Questo rapporto non può andare più avanti.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2194
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

La pasta congelata e aneddoti vari

Messaggio da alfredop » sabato 24 settembre 2016, 23:28

ciro ha scritto:C'è una pizza con l'ananas nel forno della mia cucina.

Questo rapporto non può andare più avanti.
Ciro con questa ti sei giocato la cittadinanza borbonica, quando vorrai tornare dovrai prima sostenerea un esame.

Tornando invece al discorso generale, io quando sono all'estero evito accuratamente la cucina italiana, e cerco di adattarmi al locale fidandomi eventualmente di colleghi del posto (ed a volte non so nemmeno quello che mangio). Quando sono stufo della cucina locale cerco il più vicino McDonald, essendo sicuro che il panino che troverò li sarà esattamente lo stesso di quello che mangio ad 1km da casa.

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Rispondi