Giovanni Falcone e le stilografiche

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Andrea1979
Levetta
Levetta
Messaggi: 663
Iscritto il: domenica 11 settembre 2011, 21:36
La mia penna preferita: Caran d'Ache Léman
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Berna / Lugano (CH)
Sesso:

Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da Andrea1979 » mercoledì 28 marzo 2012, 18:58

Recentemente ho avuto un "flash", un ricordo preciso.
In una scena di uno dei film sulla vita di questo immenso personaggio, Falcone prende appunti durante un interrogatorio con una bella stilografica.
Facendo alcune ricerche in Google, ho trovato alcuni passaggi che accennano a questa sua grande passione. Ve li segnalo, per pura curiosità e per il piacere di ricordarlo.

Giovanni Falcone aveva una grande passione, le penne stilografiche, le belle penne stilografiche. E a Palermo, dall'inizio del secolo scorso e fino a ieri, in una stradina stretta, dietro via Roma e a due passi dal mercato della Vucciria, c'era un negozio che in questo campo non aveva concorrenti, De Magistris. Il giudice, con tutte le difficoltà di una vita blindata, trovava il tempo di andarci e regalarsi un pugno di minuti per guardare gli ultimi arrivi. Provava i pennini, sceglieva con perizia, affascinato. E chissà quali appunti, quali ricordi affidava all'inchiostro nero o blu che usciva dal pennino perfetto della sua nuova stilografica.

http://www.globalist.it/Detail_News_Display?ID=7470

Sul bordo della scrivania, dal lato in cui sedeva l’ospite, campeggiava un bel bauletto in noce con appositi astucci in cui erano custodite parecchie penne stilografiche della sua numerosa collezione. Ricordo che quel giorno mi disprezzò una Waterman (ma la uso ancora oggi…) dopo averla soppesata e dicendo in palermitano: «un c’è niente». Tradotto: solo fumo e niente arrosto.

http://www.antimafiaduemila.com/2008051 ... ermor.html

Giovanni Falcone scriveva montagne di carte con le sue penne stilografiche da collezione. "Una vera mania" ricorda l'amico Giuseppe Ayala

http://www.univa.va.it/varesefocus/vf.n ... enDocument

Paolo [Borsellino] non si era dato pace dopo l'attentato di Capaci e la morte di Giovanni e di Fran­cesca. Si era gettato in un lavoro disperatissimo, senza tregua, da cui non emergeva mai. L'avevo incontrato subito dopo la Messa per il trigesimo della morte di Falcone e mi aveva mostrato una penna stilografica: era appartenuta a Giovanni e gliela avevano rega­lata le sorelle Anna e Rita. È veramente difficile poter far comprendere quanto fosse com­mosso per quel dono.

http://www.ilprofumodellaliberta.it/edi ... _2011.aspx
Stilografiche: Lamy 2000 Stainless Steel / Black Amber, Montblanc 149 / 146 / Starwalker / M, Caran d'Ache Léman, Waterman Carène, Parker 75 / Duofold / Premier, S.T. Dupont Ligne D

Avatar utente
Siberia
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 774
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da Siberia » mercoledì 28 marzo 2012, 21:03

meraviglioso

grazie
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Andrea1979
Levetta
Levetta
Messaggi: 663
Iscritto il: domenica 11 settembre 2011, 21:36
La mia penna preferita: Caran d'Ache Léman
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Berna / Lugano (CH)
Sesso:

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da Andrea1979 » mercoledì 28 marzo 2012, 23:08

Siberia ha scritto:meraviglioso
grazie
Di niente, figurati.
Mi ha fatto ridere la lapidaria stroncatura della Waterman. :)
Stilografiche: Lamy 2000 Stainless Steel / Black Amber, Montblanc 149 / 146 / Starwalker / M, Caran d'Ache Léman, Waterman Carène, Parker 75 / Duofold / Premier, S.T. Dupont Ligne D

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4754
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da vikingo60 » mercoledì 28 marzo 2012, 23:10

Ho spostato l'interessante argomento alla Zona Relax,più adatta.
Alessandro

Andrea1979
Levetta
Levetta
Messaggi: 663
Iscritto il: domenica 11 settembre 2011, 21:36
La mia penna preferita: Caran d'Ache Léman
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Berna / Lugano (CH)
Sesso:

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da Andrea1979 » mercoledì 28 marzo 2012, 23:29

vikingo60 ha scritto:Ho spostato l'interessante argomento alla Zona Relax,più adatta.
Grazie e scusa!
Ho letto "Zona ROLEX", e me ne chiedevo il motivo.

:lol: :lol: :lol: :lol:
Stilografiche: Lamy 2000 Stainless Steel / Black Amber, Montblanc 149 / 146 / Starwalker / M, Caran d'Ache Léman, Waterman Carène, Parker 75 / Duofold / Premier, S.T. Dupont Ligne D

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4754
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da vikingo60 » mercoledì 28 marzo 2012, 23:36

Andrea1979 ha scritto:
vikingo60 ha scritto:Ho spostato l'interessante argomento alla Zona Relax,più adatta.
Grazie e scusa!
Ho letto "Zona ROLEX", e me ne chiedevo il motivo.

:lol: :lol: :lol: :lol:
Per carità,non devi scusarti di nulla!Grazie invece per l'interessante argomento.
Alessandro

Avatar utente
Alexander
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2606
Iscritto il: sabato 19 novembre 2011, 12:24
La mia penna preferita: Sailor 1911 Standard Black HT
Il mio inchiostro preferito: Diamine Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Catania

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da Alexander » giovedì 29 marzo 2012, 1:20

Commovente davvero.
Grazie!
"Ho dei gusti semplicissimi: mi accontento sempre del meglio"
O. Wilde

Andrea1979
Levetta
Levetta
Messaggi: 663
Iscritto il: domenica 11 settembre 2011, 21:36
La mia penna preferita: Caran d'Ache Léman
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Berna / Lugano (CH)
Sesso:

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da Andrea1979 » domenica 27 maggio 2012, 22:52

Segnalo un'altra citazione.

(...) Quella che condividevamo davvero però era la fissazione per le penne stilografiche. Nella mia mente - dice il giudice [Giovanni Guarnotta] - sono indimenticabili quelle ore che trascorrevamo fuori per andare insieme alla cartoleria De Magistris di via Gagini per acquistare le ultime novità. A Giovanni piaceva sfoggiarne una diversa ogni giorno: piccoli-grandi ricordi che tuttora rendono i suoi sorrisi indelebili".

http://livesicilia.it/2012/05/23/come-s ... sse-con-me
Stilografiche: Lamy 2000 Stainless Steel / Black Amber, Montblanc 149 / 146 / Starwalker / M, Caran d'Ache Léman, Waterman Carène, Parker 75 / Duofold / Premier, S.T. Dupont Ligne D

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 291
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da salco70_ » giovedì 7 giugno 2012, 13:50

Sono nato e vivo a Palermo.
Non sapevo che Giovanni Falcone era così appassionato di stilografiche, e vi ringrazio di cuore per avermelo fatto scoprire.

Confermo che la chiusura dei negozi "De Magistris" è una delle ferite al cuore della città, tra l'altro a me giunta inattesa.
Anche io, come tutti i Palermitani nati entro gli anni 70, facevo la fila di cui si parla in uno degli articoli.

Abito a due passi da una dei negozi, e amavo entrare per vedere le Visconti esposte, tra cui la H.S. che mi è piaciuta subito (ma che non ho ancora acquistato).

Certo, sarebbe bello poter valorizzare anche questo aspetto di Giovanni Falcone, magari conoscendo i dettagli della sua passione (possedeva anche riviste? libri? corrispondenza sull'argomento?) e della sua collezione.


Corrado

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 291
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da salco70_ » martedì 12 giugno 2012, 18:26

Segnalo sull'argomento l'intervista fatta da Raffaella Calandra di Radio24 a Maria Falcone all'interno trasmissione "A ciasuno il suo" del 19 Maggio 2012.

Al seguente link potete anche ascoltare una sezione dell'intervista in podcast:
http://www.radio24.ilsole24ore.com/main ... age-capaci


Ecco una mia trascrizione della parte più interessante, seppur breve:

"Le penne erano per lui proprio un piacere fisico, quasi, perchè le cambiava...
Giovanni scriveva tutto molto [...] ho ancora stampati dei verbali di Buscetta, sono tutti scritti a mano da lui. Ho riconosciuto proprio la sua calligrafia.
Quindi aveva un grande amore per le penne stilografiche, le puliva... insomma è un piacere che aveva."


Corrado

andreashox
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 115
Iscritto il: mercoledì 30 marzo 2011, 22:17
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 031
Località: Palermo

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da andreashox » giovedì 16 agosto 2012, 15:20

capito quasi per caso in questa sezione nonostante controlli l forum abbastanza spesso
posso raccontarvi anche qualche aneddoto riguardante queste visite che il giudice Falcone faceva alla cartoleria De Magistris.
Di solito avveniva all'ora di chiusura verso le 13, prima arrivava una chiamata per avvertire, appunto che a chiusura sarebbe passato il giudice per comprare delle penne. La polizia o i carabinieri, con gli uomini della scorta, bloccava la stretta via gagini.
Mio padre, titolare della cartoleria, era solito ricevere il giudice nel suo ufficio, dove si preoccupava di fare trovare, esposte e ben sistemate sulla sua scrivania, le penne più belle a disposizione: dalle classiche, alle ultime arrivate.
Mio padre, uomo che aveva un grandissimo rispetto del giudice, mi racconta ancora oggi con commozione, l'ironia del magistrato, e il suo sorriso mentre guardava le penne, e racconta ancora, com'era bello vedere come una persona cosi impegnata, oberata veramente di impegni, e con tutte le preoccupazioni che si portava di sopra, potesse trovare il tempo e il piacere per questa sua grande " passione".
Andrea.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10919
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da piccardi » giovedì 16 agosto 2012, 18:47

Grazie per questo tuo racconto, è un contributo davvero prezioso, e mi fa davvero piacere sapere di aver condiviso una passione come questa con un uomo di quel valore.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Pasespo
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 158
Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 22:53
La mia penna preferita: Aurora optima auroloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora blue e nero
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 072
Arte Italiana FP.IT M: 067
Fp.it ℵ: 037
Fp.it 霊気: 055
Fp.it Vera: 055
Località: Frattamaggiore (Na)
Sesso:
Contatta:

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da Pasespo » giovedì 16 agosto 2012, 19:41

veramente commovente e per te andreashox (scusami non so il tuo nome) deve essere struggente il ricordo che ci hai esternato . Ciao Pasquale
Pasquale

andreashox
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 115
Iscritto il: mercoledì 30 marzo 2011, 22:17
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 031
Località: Palermo

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da andreashox » giovedì 16 agosto 2012, 20:17

Pasespo ha scritto:veramente commovente e per te andreashox (scusami non so il tuo nome) deve essere struggente il ricordo che ci hai esternato . Ciao Pasquale
mi è sembrato giusto condividere questo racconto con tutti voi appasionati, è un modo per mantenere vivo il ricordo di quella eccezionale persona che era il giudice Falcone.
Andrea.

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1445
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Diamine Chocolate Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso:
Contatta:

Re: Giovanni Falcone e le stilografiche

Messaggio da scossa » venerdì 17 agosto 2012, 8:56

andreashox ha scritto:.....Mio padre, uomo che aveva un grandissimo rispetto del giudice, mi racconta ancora oggi con commozione, l'ironia del magistrato, e il suo sorriso mentre guardava le penne, e racconta ancora, com'era bello vedere come una persona cosi impegnata, oberata veramente di impegni, e con tutte le preoccupazioni che si portava di sopra, potesse trovare il tempo e il piacere per questa sua grande " passione".
Bellissima testimonianza, grazie!
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

Rispondi