Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Re: Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da XFer » venerdì 29 gennaio 2016, 22:28

Irishtales ha scritto:Ah, bei ricordi! Ma non ci scrivevo: le usavo come cerbottane per colpire i compagni di classe.
Anche io!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
C'era un tecnica micidiale poi: usare la canna della Bic dal lato largo come "stampo" per "fustellare" una buccia d'arancio.
Che poi faceva da stantuffo per sparare le palline di pane a pressione!!! Praticamente un'arma.

Avatar utente
ebrownolf
Levetta
Levetta
Messaggi: 501
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 0:00
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Rohner & Klingner Verdgris
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Avellino
Sesso:

Re: Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da ebrownolf » venerdì 29 gennaio 2016, 23:06

A me capita di usarle a periodi anche se ormai dell'ultimo pacco ne rimangono 2 e credo che finite queste non ne prenderò altre. Alla fine oltre alle stilografiche principali abbiamo anche stilografiche di "emergenza" sempre cariche che fanno dimenticare le bic o qualsiasi biro.
Emanuele

Agenore

Re: Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da Agenore » venerdì 29 gennaio 2016, 23:12

sciumbasci ha scritto:Hm. No. Io supporto il prodotto italiano
:thumbup: finchè posso anch'io!!
sciumbasci ha scritto:...negli Stati Uniti, consiglio l'acquisto delle Skilcraft. Oltre ad essere il modello onnipresente in tutti gli uffici pubblici (come ad esempio le poste) nonché all'Esercito, Marina e Aeronautica, ritengo abbiano una politica lodevole, dando da lavorare a disabili ed invalidi, oltre che presentare numerosi e diversi modelli riciclati a non ricordo quale percentuale. Fanno anche le stilografiche...
Non conoscevo questa marca, fanno penne carine. Il modello usato dal Governo USA mi piace, ma anche le stilo!! Grazie per aver detto di questa marca. Ogni tanto alcuni amici vanno in USA perchè è l''unico posto dove si gustano la vacanza: non so se quest'anno vanno, ma se sì me le faccio portare e te le mando 8-)
ebrownolf ha scritto:A me capita di usarle a periodi anche se ormai dell'ultimo pacco ne rimangono 2 e credo che finite queste non ne prenderò altre. Alla fine oltre alle stilografiche principali abbiamo anche stilografiche di "emergenza" sempre cariche che fanno dimenticare le bic o qualsiasi biro.
E' vero, però non tutti i contesti sono opportuni per le stilo. Io dovevo firmare un paio di fogli ufficiali. Ok ci sono gli inchiostri indelebili, però non posso viaggiare con 8 penne. Allora mi porto un paio di BIC. Fermo restando che ognuno si comporta come preferisce, non sto dicendo che c'è un modo migliore. La praticità delle BIC è spiazzante, ed è anche la loro debolezza: con le stilo non c'è paragone. In amicizia :)

Avatar utente
analogico
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 832
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso:

Re: Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da analogico » venerdì 29 gennaio 2016, 23:13

Cinciallegra ha scritto:
Ho scoperto che le Ballograph Epoca le producono ancora, mi piacciono moltissimo!
Penso che il modello sia stato rilanciato qualche anno fa, dopo che il marchio, a suo tempo acquisito dalla BIC, è tornato di proprietà svedese.
Il modello è del tutto identico all' originale e dopo tanti anni ha ancora un linea accattivante e i colori molto belli.
Si trovano sul noto sito di aste anche delle originali degli anni che furono, che possono utilizzare i refill della nuova serie.
E' stata una penna veramente di grandissimo successo.
Antonio

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il valore.
(O.Wilde)

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8811
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Re: Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da Irishtales » sabato 30 gennaio 2016, 15:06

XFer ha scritto:C'era un tecnica micidiale poi: usare la canna della Bic dal lato largo come "stampo" per "fustellare" una buccia d'arancio.
Che poi faceva da stantuffo per sparare le palline di pane a pressione!!! Praticamente un'arma.
Tecnica raffinata, da esperto di balistica :thumbup:
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Lorenzo98
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 57
Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2015, 17:37
La mia penna preferita: Lamy Vista
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Nero
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso:

Re: Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da Lorenzo98 » domenica 31 gennaio 2016, 15:34

Non pensavo che l'argomento diventasse anche punto di interesse per gli armaioli :lol:

Scriptor
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 37
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:34
La mia penna preferita: Quella che uso al momento
Il mio inchiostro preferito: Quello nella penna preferita
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da Scriptor » mercoledì 21 marzo 2018, 9:30

All'epoca, le usavo solo per riscrivere sopra il 4001 Royal Blue cancellato dal Super Pirat. Il pennarello sul retro del cancellino spandeva troppo sulla carta inumidita dal cancellino.

Ora, le penne biro le uso praticamente solo per compilare e firmare documenti, assegni, cose così. Se per caso capita di scrivere un po' più a lungo con le biro, trovo inadatte le Bic perché hanno un'impugnatura scomoda per le mie dita: troppo larga e anche un po' spigolosa, con la pressione necessaria per far scrivere le biro dopo un po' mi duole il dito medio. Nel caso, preferisco l'impugnatura delle Paper Mate.

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3057
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da Phormula » mercoledì 21 marzo 2018, 10:04

Per me la Bic rimane un ottimo prodotto industriale. Penne a sfera di marchi più blasonati scrivono molto peggio.
Con il passare degli anni, hanno migliorato l'inchiostro. Rispetto al passato, è molto più scorrevole, anche se la penna dura un pochino meno.
Quelle a punta fine, con la livrea arancione invece che trasparente,
Come tutte le penne a sfera, con il passare degli anni l'inchiostro tende a seccare, per cui la penna scrive, ma non è più così scorrevole.
Personalmente, uso le Cristal con l'impugnatura gommata, che sono più comode di quelle tradizionali, anche se hanno un costo leggermente superiore.
Ogni tanto invece compro una scatola di Bic Cristal nere punta media, che spargo per casa/borsa/macchina, quando spariscono o si finiscono, ne ricompro un'altra.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
ctretre
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 168
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde scuro
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da ctretre » martedì 19 giugno 2018, 0:30

Al liceo nei mesi dei compiti, quando bisognava scrivere molto compravo le Pentel Superb a tratto finissimo. Ottima qualità di scrittura ma costano care (1,10 €) e sono delicate.
Negli altri periodi una comune BIC. In ogni caso mai la staedtler giallo-nera, l'ho sempre odiata.
Durante la triennale ho preso ad usare con maggior frequenza la Pentel.
L'inizio della magistrale è coinciso con l'avvento di una Pilot V5 prima e della stilografica dopo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9751
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da maxpop 55 » martedì 19 giugno 2018, 8:56

Irishtales ha scritto:
venerdì 29 gennaio 2016, 17:56
Ah, bei ricordi! Ma non ci scrivevo: le usavo come cerbottane per colpire i compagni di classe.
Daniela, non eri la sola :lol:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 998
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da HoodedNib » martedì 19 giugno 2018, 9:43

maxpop 55 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 8:56
Irishtales ha scritto:
venerdì 29 gennaio 2016, 17:56
Ah, bei ricordi! Ma non ci scrivevo: le usavo come cerbottane per colpire i compagni di classe.
Daniela, non eri la sola :lol:
"...e li finisce sputazzando il riso colla penna Bic" (cit.)
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Godowsky1930
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 175
Iscritto il: domenica 25 settembre 2016, 17:52
La mia penna preferita: Dupont linea 1
Il mio inchiostro preferito: Rohrer
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it Vera: 005
Località: Milano
Sesso:

Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da Godowsky1930 » martedì 19 giugno 2018, 13:30

Un grande classco , affidabile come pochi, però confesso : le ho sempre snobbate. le usava mio padre che riteneva alla fine degli anni 50 la Parker Jotter troppo costosa ( 1500 lire ) e ancora più costoso il ricambio ( 650 lire). Teneva nel taschino una pelikan a sfera a pulsante verde con righe verticali che usava per certe firme ma non tutte, sempre per il costo ( credo che il ricambio dopo 20 anni si sia seccato). Detto questo avrete capito che la Parker Jotter all'epoca me la sognavo, come mi sognavo una Sele Aurora a sfera che aveva un mio compagno di banco alle medie, rifatta recentemente , che mi sono comprato...umberto

Avatar utente
Piuma
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 52
Iscritto il: lunedì 18 giugno 2018, 20:58
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da Piuma » mercoledì 20 giugno 2018, 17:23

La verità...???
Le ho sempre odiate le BIC.
Nemmeno alle elementari le sopportavo :mrgreen:

Come cerbottana però erano il top.

Avatar utente
Stilo80
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 350
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2018, 9:11
La mia penna preferita: Pilot Custom 74, Lamy Studio
Il mio inchiostro preferito: J. HERBIN Blue Pervenche
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Contatta:

Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da Stilo80 » venerdì 17 agosto 2018, 10:12

paki ha scritto:
venerdì 29 gennaio 2016, 19:27
ALTO TRADIMENTO!
DEVO SEQUESTRARE TUTTE LE VOSTRE PENNE (bic incluse) :twisted:

:think:
Scherzi a parte, la Bic Cristal mi ha accompagnato fino al quarto anno delle superiori, poi è arrivata la stilografica, anche lei Bic (una Stypen UP rimarchiata e senza quello strato gommoso satinato).
Qualche giorno fa ho ripreso la Bic Cristal... non è poi così male anzi...
Non scrivo tanto ma a volte capita di non poter usare la stilografica allora uso una Parker Jotter, però devo dire che per la qualità di scrittura la Bic Cristal è superiore.
Provate le cartucce gel sulla jotter? Superiore per me rimane solo il rapporto qualità prezzo e la convertibilita' in cerbottana d'emergenza.
Per aspera ad astra.

Il mio canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCEzQej ... emLqOs6Z2A

Avatar utente
Placo
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 783
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Ok stilografiche in oro... ma la BIC!!!

Messaggio da Placo » venerdì 17 agosto 2018, 11:22

XFer ha scritto:
venerdì 29 gennaio 2016, 22:28
Irishtales ha scritto:Ah, bei ricordi! Ma non ci scrivevo: le usavo come cerbottane per colpire i compagni di classe.
Anche io!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :lol: :lol:
C'era un tecnica micidiale poi: usare la canna della Bic dal lato largo come "stampo" per "fustellare" una buccia d'arancio.
Che poi faceva da stantuffo per sparare le palline di pane a pressione!!! Praticamente un'arma.
Ma non eravate dei bambini, ma dei piccoli terroristi! :lol:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Rispondi