AAA: cercasi orologio disperatamente.

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1197
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da rolex hunter » giovedì 25 agosto 2016, 9:50

Riccardo, Ti assicuro (giurin giuretta) che non mi riferivo all' ISO 6425, anzi non ci pensavo neanche (anche perchè di solito fa scatenare gli animi...).
No, pensavo proprio al fatto che, se mi chiedono, io consiglio la revisione ogni 4/5 anni, ed ogni 2/3 se è un diver usato realmente da diver (nel senso, in acqua, non per forza in immersioni ad alta profondità); poi invece i miei.... :mrgreen:
D'altronde c'è un proverbio, qui al sud (ma non credo solo qui...) "il figlio del calzolaio cammina scalzo"

@Sciumbasci
A proposito, lo Smitts di timefactors NON è un seiko (ma mi piace come hanno fatto il proteggicorona; mi piacquero meno le lancette che hanno adottato).
Phormula ha scritto: Tuttavia, "spezzo un'arancia" per noi che compriamo un orologio subacqueo a 10 a 20 bar o comunque un orologio progettato per impiego più severo non perché ci dobbiamo immergere o perché dobbiamo usarlo tutti i giorni lavorando con il martello pneumatico ma perché ci si trova ad avere tra le mani uno strumento che sicuramente regge meglio di altri qualche strapazzo occasionale.
:thumbup: ma vorrei un pollicione più grande per esprimere il mio assenso.

Poi ho assistito a situazioni al limite del ridicolo, dove possessori di Rolex "deep sea" se lo tolgono dal polso per lavarsi le mani.... (anche se credo c'entri un pò il costo...)
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da Contax1961 » giovedì 25 agosto 2016, 13:04

rolex hunter ha scritto:Riccardo, Ti assicuro (giurin giuretta) che non mi riferivo all' ISO 6425, anzi non ci pensavo neanche (anche perchè di solito fa scatenare gli animi...).
No, pensavo proprio al fatto che, se mi chiedono, io consiglio la revisione ogni 4/5 anni, ed ogni 2/3 se è un diver usato realmente da diver (nel senso, in acqua, non per forza in immersioni ad alta profondità); poi invece i miei.... :mrgreen:
D'altronde c'è un proverbio, qui al sud (ma non credo solo qui...) "il figlio del calzolaio cammina scalzo"

@Sciumbasci
A proposito, lo Smitts di timefactors NON è un seiko (ma mi piace come hanno fatto il proteggicorona; mi piacquero meno le lancette che hanno adottato).
Phormula ha scritto: Tuttavia, "spezzo un'arancia" per noi che compriamo un orologio subacqueo a 10 a 20 bar o comunque un orologio progettato per impiego più severo non perché ci dobbiamo immergere o perché dobbiamo usarlo tutti i giorni lavorando con il martello pneumatico ma perché ci si trova ad avere tra le mani uno strumento che sicuramente regge meglio di altri qualche strapazzo occasionale.
:thumbup: ma vorrei un pollicione più grande per esprimere il mio assenso.

Poi ho assistito a situazioni al limite del ridicolo, dove possessori di Rolex "deep sea" se lo tolgono dal polso per lavarsi le mani.... (anche se credo c'entri un pò il costo...)
Tranquillo anche nel mio post non c'era nessuna velleità di scatenare animi ;) ho solo riportato esperienze fatte in questi anni, chi mi frequenta sa che sono ESTREMAMENTE pignolo e meticoloso, quando vendo qualche oggetto pare nuovo, il mio pensiero è che le regole della casa vanno smpre ripettate, ma in molti casi sono più preventive che di reale necessità...Mi è capitato più volte di far fare delle revisioni di routine che poi si sono rivelate maldestre, questo mi ha indotto negli anni a fare il cambio guarnizioni da solo.
Ciò mi ha permesso di verificare come fossero spesso in ottime condizioni e non fosse necessario realmente un cambio. Detto questo su un professionale cambierei la guarnizione o il kit guarnizioni a prescindere ad ogni apertura di cassa,(beh poi ci sarebbe il discorso valvola elio ecc..) anche perchè spesso i danni si fanno anche con un tuffo o sotto una doccia :D diversi amici pensano che un 100M sia immune da problemi del genere, quando invece nono è così, e ignorano totalmente che per una banale immersione servirebbe almeno un 200M ( certo se certificato meglio!)
Riccardo

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1197
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da rolex hunter » giovedì 25 agosto 2016, 13:22

Dean82 ha scritto:Buonasera a tutti,

ogni intervento porta con sé ottimi consigli e/o esperienze sul campo; credo che consulterò a lungo questa discussione, in virtù delle prossime scelte. :mrgreen:

Cordialmente,

Se cominci a decidere un ambito di partenza (tipologia dell'orologio e budget), sospetto che cominceremo a farti vedere un sacco di belle cose....
(già, siamo talebani e proselitisti) :lol:
Contax1961 ha scritto: il mio pensiero è che le regole della casa vanno smpre ripettate, ma in molti casi sono più preventive che di reale necessità
Totalmente d'accordo con te.

Zino Davidoff affermava: "arrivato a metà, un sigaro ha già dato tutto quello che aveva da dare, fumarlo ancora è inutile".
Magari aveva anche ragione, ma essendo LUI quello che li vendeva, l'affermazione diventa un pò sospetta, al pari di quella delle case di orologeria che vorrebbero una revisione (ovviamente a pagamento, e neanche a basso costo) ogni 24/30 mesi....
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3039
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da Phormula » giovedì 25 agosto 2016, 13:33

Contax1961 ha scritto: Ciò mi ha permesso di verificare come fossero spesso in ottime condizioni e non fosse necessario realmente un cambio. Detto questo su un professionale cambierei la guarnizione o il kit guarnizioni a prescindere ad ogni apertura di cassa,(beh poi ci sarebbe il discorso valvola elio ecc..) anche perchè spesso i danni si fanno anche con un tuffo o sotto una doccia :D diversi amici pensano che un 100M sia immune da problemi del genere, quando invece nono è così, e ignorano totalmente che per una banale immersione servirebbe almeno un 200M ( certo se certificato meglio!)
Io ho avuto orologi letteralmente massacrati dal solo cambio di batteria effettuato in orologeria.
Mi hanno distrutto in maniera irreparabile un cronografo Hamilton che mi aveva lasciato a piedi in vacanza. L'orologiaio non aveva la batteria di ricambio e ne ha montata una più piccola, tenuta ferma da un pezzo di stagnola sulla quale ha poi versato una dose di colla cianacrilica. L'orologio si è bloccato dopo un mese e quando l'assistenza l'ha aperto, i vapori della colla avevano fatto un macello.

Poi io sono convinto che alcune case, soprattutto quelle che non hanno un blasone da difendere, nel dichiarare l'impermeabilità ci marcino sopra, nel senso che sanno benissimo che la maggior parte degli utenti non userà l'orologio per fare immersioni. Infatti mi è capitato di notare come per gli orologi da polso normali molti marchi di livello dichiarino 3 o 5 ATM quando marchi meno pregiati dichiarano 10 ATM per poter scrivere water resistant 100M sul quadrante o sul fondello.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 640
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da sciumbasci » giovedì 25 agosto 2016, 14:06

Per questo è sempre buona norma, dopo aver scambiato le prime due battute per rompere il ghiaccio con l'orologiaio, chiedere se hanno il laboratorio interno oppure mandano l'orologio fuori.

Per parafrasare un proverbio d'Albione, dovete comprare il venditore.

Se lo mandano fuori, personalmente ringrazio e me ne vado. Primo perché i tempi si allungano a dismisura, secondo perché i laboratori esterni fanno sempre i lavori alla bene e meglio. Più di una volta ho riscontrato guarnizioni montate male (o non montate affatto, come nel fondello in vetro), corone di carica sostituite con altre non coeve ed altre porcherie degne di un amatore alle prime armi.

Doveroso appunto: a meno non si stia parlando di alta orologeria. In questo caso credo che tutti si affidino a dei centri di riparazione autorizzati

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da Contax1961 » giovedì 25 agosto 2016, 14:09

Fortunatamente a Firenze ancora si trova laboratori che sanno il fatto uso ma ho notato che ultimamente, cominciano a proliferare i ricambi alternativi anche li...probabilmente le case madre sono sempre più esose con il costo dei ricambi originali, e per sopravvivere si adeguano al mercato...
Riccardo

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3039
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da Phormula » giovedì 25 agosto 2016, 15:05

A settembre mando a far pulire il cronografo Mondaine.
Lo porto da un rivenditore autorizzato, vediamo come torna ed a che prezzo.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3039
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da Phormula » martedì 30 agosto 2016, 22:38

È proprio vero che le cose bisogna vederle dal vivo.
In fotografia l'Hamilton Frogman mi era sembrato un bel diver. Approfittando della coincidenza a Madrid Barajas ho fatto un salto nel duty free e curiosato nella vetrina. A parte il fatto che vende a listino e quindi non vedo la convenienza rispetto alla gioielleria sotto casa, l'orologio in sè mi è sembrato pacchiano, dal vivo il meccanismo di blocco del perno sembra posticcio e l'orologio tutto fuorché elegante. Bocciato! :)
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
firefox
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: giovedì 8 gennaio 2015, 22:44
La mia penna preferita: Lamy Safari
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Palermo
Sesso:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da firefox » martedì 30 agosto 2016, 22:41

Phormula ha scritto:È proprio vero che le cose bisogna vederle dal vivo.
In fotografia l'Hamilton Frogman mi era sembrato un bel diver. Approfittando della coincidenza a Madrid Barajas ho fatto un salto nel duty free e curiosato nella vetrina. A parte il fatto che vende a listino e quindi non vedo la convenienza rispetto alla gioielleria sotto casa, l'orologio in sè mi è sembrato pacchiano, dal vivo il meccanismo di blocco del perno sembra posticcio e l'orologio tutto fuorché elegante. Bocciato! :)
:lol: :thumbup:

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da ciro » martedì 30 agosto 2016, 22:54

Scusate l'intromissione di brutto, sapete come si lavano i cinturini in pelle?
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3039
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da Phormula » martedì 30 agosto 2016, 23:09

Quelli in metallo: acqua, sapone e un vecchio spazzolino da denti di quelli morbidi. Segue abbondante risciacquo.
Quelli in pelle idem ma ci vado piano con lo spazzolino e il sapone e poi ripristino con un prodotto di quelli che si applicano sui sedili in pelle delle automobili perché non si secchino con il sole. Il sapone è un sapone neutro fatto da olio di oliva senza altri ingredienti. Ideale per i bambini.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da ciro » martedì 30 agosto 2016, 23:32

Ah, ecco cosa ho mancato! Lo spazzolino, ma certo!
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1197
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 31 agosto 2016, 9:20

Ciro, comunque dopo (diciamo all'incirca) un anno di utilizzo continuativo (o sommando i periodi discontinui) non c'è verso: il cinturino va cambiato.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2147
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Sesso:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da G P M P » mercoledì 31 agosto 2016, 9:23

rolex hunter ha scritto:Ciro, comunque dopo (diciamo all'incirca) un anno di utilizzo continuativo (o sommando i periodi discontinui) non c'è verso: il cinturino va cambiato.
Sebbene i cinturini mi piacciano tantissimo, non ho più alcun orologio che non sia braccialato o con un Nato. A fine vita i cinturini hanno un aspetto proprio brutto ...

A proposito: ho provato a lavare un Nato da pochi soldi, che avevo imbrattato a lavoro con dell'olio. È tornato praticamente nuovo, e mi sono stupito di non aver rovinato le parti in metallo!
Giovanni Paolo (ma per tutti, GP) - il mio fotoblog

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

AAA: cercasi orologio disperatamente.

Messaggio da Musicus » mercoledì 31 agosto 2016, 9:33

rolex hunter ha scritto:...comunque dopo (diciamo all'incirca) un anno di utilizzo continuativo (o sommando i periodi discontinui) non c'è verso: il cinturino va cambiato.
Anche perchè quelli in pelle potrebbero "olezzare" :? , come il mitico inchiostro vintage Blu Reale di Tibaldi o le non meno insidiose Pen.Co 53... :lol:

Giorgio

Rispondi