conduttori televisivi e penne

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Rispondi
Avatar utente
orsobruno
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 109
Iscritto il: domenica 2 ottobre 2016, 10:30
La mia penna preferita: Aurora 88Big,PelikanM800,MB149
Il mio inchiostro preferito: gamma del nero, viola, marrone
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

conduttori televisivi e penne

Messaggio da orsobruno »

Salve a tutte e tutti. Voglio proporre un argomento un po' frivolo, in libertà appunto.
Vedendo in tv i vari programmi di informazione notavo una cosa: rispetto a qualche anno fa, i vari giornalisti, in trasmissione, raramente hanno in mano una penna diciamo "decorosa".
Ad esclusione della Gruber a "Otto e mezzo" e di Augias quando conduceva "Quante storie" (il suo successore Zanchini no di certo), ho notato che per lo più tutti gli altri conduttori usano penne economiche, ovviamente a sfera, quasi ad ostentare un disinteresse un po' snob verso gli strumenti di scrittura. Questo anche se vestiti in modo diciamo elegante, ad eccezione di Formigli sempre in camicia e pantaloni, a cui forse proprio per questo si addice più di tutti una Bic :D
Un tempo, se ricordate, si vedevano normalmente penne "importanti.
Non voglio apparire "complottista" :lol: , ma non ci sarà dietro una precisa direttiva per evitare pubblicità occulta?

Avatar utente
jebstuart
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 817
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

conduttori televisivi e penne

Messaggio da jebstuart »

Non credo.
Credo piuttosto che le penne minimaliste siano in linea con la portata (ed il portato) della televisione e del giornalismo odierni.
Mi si potrà obiettare che è la rivincita della sostanza sulla forma. Io dico piuttosto che è l’espressione di una forma ormai vuota di sostanza.
:wave:
Mauro

Avatar utente
ASTROLUX
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2069
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

conduttori televisivi e penne

Messaggio da ASTROLUX »

La bella penna, l'orologio di classe per non parlare di un'abito sartoriale e dei gemelli di qualità alla camicia, facevano parte di un modo di presentarsi agli altri in maniera elegante, forse anche per attribuirsi uno "status", ma facevano parte di un dress code che ormai va scomparendo... a favore di orrende felpe con scritte ruffiane. :twisted:

Avatar utente
AinNithael
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1364
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

conduttori televisivi e penne

Messaggio da AinNithael »

ASTROLUX ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 18:14
La bella penna, l'orologio di classe per non parlare di un'abito sartoriale e dei gemelli di qualità alla camicia, facevano parte di un modo di presentarsi agli altri in maniera elegante, forse anche per attribuirsi uno "status", ma facevano parte di un dress code che ormai va scomparendo... a favore di orrende felpe con scritte ruffiane. :twisted:
Che furono precedute (in tutti i sensi) da canottiera e ciabatte.
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

Avatar utente
ASTROLUX
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2069
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

conduttori televisivi e penne

Messaggio da ASTROLUX »

AinNithael ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 18:17
ASTROLUX ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 18:14
La bella penna, l'orologio di classe per non parlare di un'abito sartoriale e dei gemelli di qualità alla camicia, facevano parte di un modo di presentarsi agli altri in maniera elegante, forse anche per attribuirsi uno "status", ma facevano parte di un dress code che ormai va scomparendo... a favore di orrende felpe con scritte ruffiane. :twisted:
Che furono precedute (in tutti i sensi) da canottiera e ciabatte.
Un orrore che sembra uscito da un racconto di Lovecraft... :mrgreen:

Avatar utente
AinNithael
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1364
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

conduttori televisivi e penne

Messaggio da AinNithael »

ASTROLUX ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 18:19
AinNithael ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 18:17


Che furono precedute (in tutti i sensi) da canottiera e ciabatte.
Un orrore che sembra uscito da un racconto di Lovecraft... :mrgreen:
Magari... avrebbe dignità ;) invece questi sono orrori che invece del richiamo di Chtulhu (ho messo le h al posto giusto?) hanno come effetti sonori rutti e peti.
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

mircob
Converter
Converter
Messaggi: 18
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:10

conduttori televisivi e penne

Messaggio da mircob »

Il giornalista del TG1 Marco Frittella alla fine del TG richiude, avvitandola, una penna e la ripone nel taschino interno della giacca, curiosissimo di sapere che penna possa essere.

Avatar utente
Automedonte
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 848
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

conduttori televisivi e penne

Messaggio da Automedonte »

mircob ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 22:56
Il giornalista del TG1 Marco Frittella alla fine del TG richiude, avvitandola, una penna e la ripone nel taschino interno della giacca, curiosissimo di sapere che penna possa essere.
Da alcune foto sembra una Pelikan, probabilmente però ne avrà varie
Cesare Augusto

gianluca21
Converter
Converter
Messaggi: 16
Iscritto il: domenica 24 maggio 2020, 16:17
La mia penna preferita: quella che meglio scrive
Il mio inchiostro preferito: sono indeciso, uso pochi tipi
Località: toscana
Sesso:

conduttori televisivi e penne

Messaggio da gianluca21 »

Ipotizzo: molto probabile usano penne che l'amministrazione passa, come in molte altre realtà. Un'azienda fa i conti e preferiscono penne pratiche, diciamo più da battaglia e hanno costi contenuti . . . anche se rimangono, diciamo, nel cassetto.
personalmente in azienda uso preferibilmente penne fornite dalla segreteria, provare a fare un sopralluogo su un cantiere con un fior di penna sia stilografica od a sfera . . . torni in ufficio e puoi sfoggiare la tua stilografica, ma il verbale lo digiti sulla tastiera e lo invii elettronicamente, archiviando il cartaceo . . .

Rispondi

Torna a “Chiacchiere in libertà”