Pilot V5 ricaricabile

Tutto ciò che serve per scrivere... e tanto altro!
Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 224
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Uomo

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da Kevan » sabato 25 giugno 2016, 11:43

ink liquido o ink oleoso...i roller si sfasciano subito. true story ;)
si compra un refill (con annessa punta) e via la paura.

se poi ci si vuole dilettare a tentare la ricarica ok...esperimenti ben vengano...
ma il probabile epilogo é che, se va bene, sta v5 regge una cartuccia di ricambio....per quanto ho visto v5 defungere poco dopo il primo utilizzo nonostante le attenzioni.

è un meccanismo intrinsecamente fragile..nato per usa e getta

vincenzovdc
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 57
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 2:59
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Castellammare di stabia
Sesso: Uomo

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da vincenzovdc » sabato 25 giugno 2016, 11:52

la V7 che ho provato cosi come immagino anche la V5 regge bene( per bene si intende che la sfera non ha gioco significativo a rendere fastidiosa e "sporca" la scrittura) anche 8 refill originali mentre ricaricando con inchiostro stilografico (nel mio caso parker quink ) non durano più di un paio di ricariche , magari con inchiostri più lubrificanti come pelikan BB potrebbe andare meglio...

Avatar utente
ctretre
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 95
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Non Specificato

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da ctretre » martedì 27 giugno 2017, 23:08

Come ho scritto nella presentazione ero alla ricerca di una penna per prendere appunti a lezione quando per qualche motivo non mi porto il computer, che per quanto leggero ha il suo peso di 1,5 kg. Doveva avere un tratto nero e non troppo sottile da poter essere leggibile dallo scanner, e le Pentel Superb che usavo di solito avevano un tratto troppo sottile che non rendeva bene nelle scansioni e la cui sfera si rompeva troppo facilmente ma che ben si addicevano alla mia (pessima) grafia microscopica.

Comprai dunque un Pilot V5 consigliata da una amico, e fu subito amore, la resa su video del tratto è superba, e per via del tratto più spesso la mia grafia è migliorata. Aveva due difetti: se inclinata molto tendeva a graffiare, e 2,50 € sono tanti.
Dopo aver provato senza successo ad usare una stilografica (non sempre trovo una base d'appoggio e senza risulta scomodo scrivere) ero ancora alla ricerca di uno strumento utile ed economico.
Grazie a questo forum conosciuto dopo che mi è stata regalata la stilografica ho scoperto che ne esiste una versione ricaricabile, approfittando di una promozione che una nota catena di librerie ha messo il 40% di sconto sulla cartoleria il pomeriggio di ogni lunedì ho preso per 3,10 € una Pilot V5 e tre cartucce, posto che durano quanto una usa e getta (e non è detto) ho preso 4 penne pagando 60 centesimi più di una usa e getta!

Passando al confronto diretto sono rimasto però meravigliato da alcune differenze:
+ ha un'impugnatura più spessa
+ è più scorrevole e non graffia quasi mai
- sembra, paradossalmente, avere materiali più scadenti, a partire dalla clip in plastica e non in metallo
- il sistema di caricamento che ho provato in negozio non è molto sicuro, raccomando dunque di aprire la penna solo se l'inchiostro è scarico, o finirete come me con le mani dipinte i blu e i sensi di colpa per aver macchiato il parquet.
- l'inchiostro sembra essere meno brillante e più tendente al grigio, ma questa è solo un'impressione.

Queste sono le mie impressioni, il rapporto qualità/prezzo è assolutamente vantaggioso, e rispetto alla versione usa e getta migliora anche aspetti fondamentali, ma la clip potevano lascarla in metallo!
Questa è la prova di scrittura di questa penna e della stilografica che mi han regalato di cui a breve parlerò, mi dispiace aver buttato la versione usa e getta, una comparativa sarebbe stata utile!
20170627_221614[1].jpg

Avatar utente
mak97
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 258
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 14:30
La mia penna preferita: Lamy CP1 Black
Il mio inchiostro preferito: R&K Blau Permanent
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso: Non Specificato

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da mak97 » venerdì 30 giugno 2017, 14:37

Perché non provi una Rotring Isograph? (la mia è una variant non più in produzione da molti anni).
Immagine
Ricarichi all'infinito punte di ricambio se le rompi (ma non le rompi) e le puoi ricaricare sia con inchiostro di china che stilografico. Abbi l'accortezza di non usare punte più sottili di 0.6mm per scrivere ;)

Avatar utente
ctretre
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 95
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Non Specificato

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da ctretre » venerdì 30 giugno 2017, 15:29

Sarebbe stata interessante, ma ormai la tengo fino a che non finisco le 3 cartucce rimango così.
È interessante la possibilità di caricare qualsiasi inchiostro, la valuterò alla fine delle cartucce, ma già questa (0.5) ha un tratto molto spesso per me.
Ultima modifica di ctretre il venerdì 30 giugno 2017, 16:27, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
mak97
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 258
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 14:30
La mia penna preferita: Lamy CP1 Black
Il mio inchiostro preferito: R&K Blau Permanent
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso: Non Specificato

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da mak97 » venerdì 30 giugno 2017, 15:38

ctretre ha scritto:ma già questa (0.5) ha un tratto molto fine per me.
Per questo te lo dico. Io per disegnare uso anche una 0,1mm ma a scrivere (ci ho provato) è difficilissimo e si impunta (se calchi la spunti pure), ma da 0,6 (anche 0,5) mm in poi non avrei problemi ;)
Quella della foto è 0,6 :D

Avatar utente
ctretre
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 95
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Non Specificato

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da ctretre » venerdì 30 giugno 2017, 16:26

mak97 ha scritto:
ctretre ha scritto:ma già questa (0.5) ha un tratto molto fine per me.
Per questo te lo dico. Io per disegnare uso anche una 0,1mm ma a scrivere (ci ho provato) è difficilissimo e si impunta (se calchi la spunti pure), ma da 0,6 (anche 0,5) mm in poi non avrei problemi ;)
Quella della foto è 0,6 :D
Scusa, ho sbagliato molto spesso

rudolf83
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 7 dicembre 2015, 22:41
Sesso: Non Specificato

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da rudolf83 » venerdì 3 novembre 2017, 20:08

io utilizzo una V7 da circa 3 mesi ho fatto 3 ricariche oltre la cartuccia e la penna non ha problemi apparte all'inizio della giornata delle piccole incertezze ma credo dipenda dall'inchiostro che è ricavato da delle cartucce della q-connect ( barattolo da 100 ) che non è il massimo della fluidità , volevo sapere se il converter pilot funziona bene o da problemi? (attualmente ricarico la cartuccia messa in dotazione con la penna)

Avatar utente
Siberia
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 493
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Ultimamente, le Conklin
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da Siberia » venerdì 3 novembre 2017, 21:13

Si, puoi usarla con il converter. In realtà l'ho solo calzato per curiosità e mai usato, preferisco caricare la cartuccia. Anche perché il converter devi caricarlo a parte, senza inserirlo. Nel mio caso la penna funziona bene, dopo circa due anni di attività, con qualsiasi inchiostro, mi ricordo Pelikan BB, Visconti nero e Waterman black....insomma ↓ le bic!

Ps
sia ben chiaro che uso la V7 solo per una cosa specifica, la dea del pennino mi perdonerà 8-)
Luca (renitente alla sfera, sempre)

rudolf83
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 7 dicembre 2015, 22:41
Sesso: Non Specificato

Pilot V5 ricaricabile

Messaggio da rudolf83 » venerdì 3 novembre 2017, 21:29

ho visto il costo del converter pilot (pensavo costasse come quella della lamy) credo continuerò ad utilizzare la cartuccia , io la v7 l'ho presa perchè non trovo in commercio delle stilosfera a prezzi bassi visto che l'utilizzo è per lavoro .

Rispondi