Roller e affini

Tutto ciò che serve per scrivere... e tanto altro!
Rispondi
LuMazzmarill
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 64
Iscritto il: lunedì 26 giugno 2017, 18:32
La mia penna preferita: Faber Castell Loom
Il mio inchiostro preferito: Diamine Graphite
Misura preferita del pennino: Fine

Roller e affini

Messaggio da LuMazzmarill » venerdì 1 marzo 2019, 11:33

Buongiorno a tutti.
Ho notato, vagando per il web, che, a dispetto delle migliaia di guide sulle penne stilografiche (sulla scrittura, i converter, consigli per gli acquisti ecc ecc) la stessa cosa non si può certo dire per le penne roller. Tuttavia, tra i due grandi schieramenti, io sono a favore delle roller (c'è chi dice abbiano i vantaggi allo stesso tempo della stilografica e della sfera; e chi invece sostiene ne abbiano gli svantaggi). Uso ormai da più di un annetto tre lamy safari rollerball e una parker jotter caricata a Schmidt easyflow 9000; e sono meravigliose.

Cercavo consigli su due penne che mi attirano molto: la Retro 51 Tornado e la Tombow Zoom 505 (che non ho capito perché costa la metà della versione Havanna, ma vabbè). E ho notato che quasi da nessuna parte si trovano guide all'acquisto. Qualcuno possiede queste penne? Che ne pensate?

Avatar utente
sciumbasci
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 820
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Hero 616
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Roller e affini

Messaggio da sciumbasci » venerdì 1 marzo 2019, 13:36

Secondo me il roller ha senso se è un inkroller: cioè, come il vecchio roller Kaweco, che poteva essere usato con qualsiasi tipo di inchiostro stilografico, il roller J. Herbin oppure la PenBBS 350.

LuMazzmarill
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 64
Iscritto il: lunedì 26 giugno 2017, 18:32
La mia penna preferita: Faber Castell Loom
Il mio inchiostro preferito: Diamine Graphite
Misura preferita del pennino: Fine

Roller e affini

Messaggio da LuMazzmarill » venerdì 1 marzo 2019, 18:27

Concordo parzialmente: il roller ha senso se e solo se è molto più comodo della stilografica. Se devo perdere tempo a ricaricare con la boccetta d'inchiostro mi compro la stilografica (e io ne sono ben felice! Per me è un momento meraviglioso).

Però: cercando di pormi nella logica di chi vuole scrivere bene senza "perdere tempo" (che perdita di tempo non è, siamo d'accordo), il roller ha una comodità e una rapidità oggettivamente migliore. CHe poi la ricarica con boccetta sia di qualità superiore al refill non ci piove, suppongo il senso dell'intervento fosse quello.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7670
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Roller e affini

Messaggio da Ottorino » venerdì 1 marzo 2019, 18:51

Io uso una Lamy Swift con suo ricambio.
Per me ha il difetto di ritrarre il fermaglio quando si estrae la punta, diventa tonda e puo' rotolare via.
E' la penna da prestare quando vedi facce strane sulla stilografica: le facce rimangono strane perchè si accorgono della scorrevolezza
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Rispondi