Leggio per falsariga

Tutto ciò che serve per scrivere... e tanto altro!
Avatar utente
Gargaros
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 298
Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2018, 3:54
La mia penna preferita: P.Plasir (dopo cambio pennino)
Il mio inchiostro preferito: Al gusto fragola!
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Leggio per falsariga

Messaggio da Gargaros » domenica 24 febbraio 2019, 12:45

Sai così che non mi convince? Il piano inclinato. Secondo me diventa scomodo dopo aver superato, scrivendo, metà foglio... La mano poggia su un piano, quando scriviamo. Col tuo scrittoio invece a un certo punto ci troviamo nel vuoto.

Magari con la miniaturizzazione dei componenti potresti assemblare un piano piatto?

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1453
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Diamine Chocolate Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso:
Contatta:

Leggio per falsariga

Messaggio da scossa » domenica 24 febbraio 2019, 15:18

Gargaros ha scritto:
domenica 24 febbraio 2019, 12:45
Sai così che non mi convince? Il piano inclinato.
Mah, a dire il vero il piano inclinato è proprio voluto, come consigliato dagli esperti calligrafi, p.e. Daniel J. Quinn http://www.calligraphyshop.it/tips---tricks.html
e come ho letto anche nel forum in questa discussione: Scrittoio e leggìo in legno per la calligrafia
Considera che prima usavo un vecchio visore piano per diapositive, ti assicuro molto più scomodo.
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

Avatar utente
Gargaros
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 298
Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2018, 3:54
La mia penna preferita: P.Plasir (dopo cambio pennino)
Il mio inchiostro preferito: Al gusto fragola!
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Leggio per falsariga

Messaggio da Gargaros » lunedì 25 febbraio 2019, 1:03

scossa ha scritto:
domenica 24 febbraio 2019, 15:18
Gargaros ha scritto:
domenica 24 febbraio 2019, 12:45
Sai così che non mi convince? Il piano inclinato.
Mah, a dire il vero il piano inclinato è proprio voluto, come consigliato dagli esperti calligrafi, p.e. Daniel J. Quinn http://www.calligraphyshop.it/tips---tricks.html
e come ho letto anche nel forum in questa discussione: Scrittoio e leggìo in legno per la calligrafia
Considera che prima usavo un vecchio visore piano per diapositive, ti assicuro molto più scomodo.
Nell'articolo parla di piano inclinato per la superficie su cui poggia il foglio. Col tuo scrittoio purtroppo la superficie è limitata all'ampiezza del foglio, ecco perché non mi convince. La faccenda della mano che a un certo punto si trova nel vuoto...

Ma è una sensazione personale, ocio. Non ho mai scritto su un "sistema" come il tuo. Se l'hai testato e per te funziona, vai tranquillo :mrgreen:

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11022
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Leggio per falsariga

Messaggio da piccardi » lunedì 25 febbraio 2019, 17:35

Gargaros ha scritto:
lunedì 25 febbraio 2019, 1:03
Nell'articolo parla di piano inclinato per la superficie su cui poggia il foglio. Col tuo scrittoio purtroppo la superficie è limitata all'ampiezza del foglio, ecco perché non mi convince. La faccenda della mano che a un certo punto si trova nel vuoto...
Quale è il problema di spostare il foglio verso l'alto? Io lo faccio sempre anche quando scrivo su un tavolo piatto.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Gargaros
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 298
Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2018, 3:54
La mia penna preferita: P.Plasir (dopo cambio pennino)
Il mio inchiostro preferito: Al gusto fragola!
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Leggio per falsariga

Messaggio da Gargaros » martedì 26 febbraio 2019, 0:27

piccardi ha scritto:
lunedì 25 febbraio 2019, 17:35
Quale è il problema di spostare il foglio verso l'alto?
Ma no, perché in alto? Parlo del margine destro. Ecco in un disegno il mio dilemma:

Immagine


Cioè un piano inclinato limitato alla larghezza del foglio fa sì che durante la scrittura, passando poco dopo la metà della riga, la mano comincia a sconfinare oltre il margine destro e a trovarsi nel vuoto. Mancando il piano d'appoggio, la scrittura subirà di sicuro una modifica, e la pratica diventare faticosa. Questo almeno secondo le mie sensazioni.

Tutto qua.

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1453
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Diamine Chocolate Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso:
Contatta:

Leggio per falsariga

Messaggio da scossa » martedì 26 febbraio 2019, 20:07

Gargaros ha scritto:
martedì 26 febbraio 2019, 0:27
Cioè un piano inclinato limitato alla larghezza del foglio fa sì che durante la scrittura, passando poco dopo la metà della riga, la mano comincia a sconfinare oltre il margine destro e a trovarsi nel vuoto. ...
Il disegno non rispecchia la giusta posizione, almeno per me: il leggio/foglio andrebbe tenuto inclinato (vedi il disegno della nostra Daniela):

Immagine

come vedi in questo modo la mano difficilmente va oltre il bordo visto che normalmente almeno 1 cm di margine bianco sul foglio si tiene.

Comunque il problema è solo il poco spazio a disposizione per poter tenere un leggio più largo sul tavolo, infatti ho già pronto un secondo leggio vuoto da affiancare in caso necessitasse un appoggio :thumbup:
Leggio_extension3.jpg
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

Rispondi