Penne stilografiche Senator

Note storiche sulle penne stilografiche e sui loro produttori. Aneddoti e curiosità.
Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4746
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Penne stilografiche Senator

Messaggio da vikingo60 » giovedì 22 luglio 2010, 0:29

Circa 15 anni fa acquistai una grossa stilografica nera a stantuffo marca Senator,della stessa taglia della Mont Blanc 149.Pennino in oro 18 K,finiture placcate oro,ma un prezzo,all'epoca,decisamente competitivo rispetto all'analogo modello Mont Blanc:quasi la metà!Ha anche il fondello ''protetto'':si svita completamente per lasciare il pomello di carica libero di girare.La penna reca la dicitura''Made in Germany''e da ricerche da me fatte risulta essere stato un marchio tedesco attivo già prima della guerra.Ora,tramite Internet,ho scoperto che si tratterebbe della replica di un modello storico e che tutt'ora vengono vendute negli Stati Uniti,essendo,almeno a quanto pare,il marchio diventato di proprietà americana.La Senator produce anche penne biro commerciali,usate come gadget.
Sarei grato a chiunque fosse in grado di fornirmi informazioni più precise.
Un caloroso saluto a tutti
Alessandro
Allegati
SENATOR 1.jpg
SENATOR 1.jpg (93 KiB) Visto 4998 volte
SENATOR 2.jpg
SENATOR 2.jpg (80.54 KiB) Visto 4995 volte
SENATOR 4.jpg
SENATOR 4.jpg (35.47 KiB) Visto 4995 volte
SENATOR 5.jpg
SENATOR 5.jpg (33.55 KiB) Visto 4994 volte
SENATOR 6.jpg
SENATOR 6.jpg (26.29 KiB) Visto 4995 volte
Ultima modifica di vikingo60 il venerdì 23 luglio 2010, 20:03, modificato 1 volta in totale.
Alessandro

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10112
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da piccardi » giovedì 22 luglio 2010, 14:13

Ho fatto un po' di ricerche ed ho trovato qualche informazione interessante.
In breve la Senator era un marchio della Merz & Krell, come la Diplomat. La compagnia origina al 1920, ma la produzione era per lo più di penne economiche nel dopoguerra.

Appena ho un po' di tempo rimetto insieme le informazioni sul wiki, e te lo faccio sapere.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4746
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da vikingo60 » giovedì 22 luglio 2010, 15:24

piccardi ha scritto:Ho fatto un po' di ricerche ed ho trovato qualche informazione interessante.
In breve la Senator era un marchio della Merz & Krell, come la Diplomat. La compagnia origina al 1920, ma la produzione era per lo più di penne economiche nel dopoguerra.

Appena ho un po' di tempo rimetto insieme le informazioni sul wiki, e te lo faccio sapere.

Simone
Grazie,sempre molto gentile!
La penna sembra molto ben rifinita(forse meglio delle Mont Blanc).
Ciao
Alessandro
Alessandro

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10112
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da piccardi » sabato 24 luglio 2010, 1:28

Ho creato una pagina del wiki per la Senator (o Merz & Krell che di si voglia). La storia pare interessante, originando dalle attività di un farmacista.

Riguardo la qualità delle penne attuali non saprei dire. La Montblanc più recente che ho credo sia una 254 degli anni '50/'60, e la qualità è anni luce da qualunque Montblanc moderna, anche se inferiore a quelle degli anni precedenti.

Dopo di che è difficile fare confronti sulle penne senza averle in mano. Ma di una Montblanc oggi paghi, in positivo o in negativo a seconda di come la vuoi vedere, il marchio. Non che siano cattive penne (almeno le ultime, qualche anno fa erano davvero fragilissime e farsele scivolar di mano era rottura garantita), ma non mi paiono qualitativamente migliori di altre penne, anche se constano almeno tre volte tanto. Però sono un oggetto di distinzione e c'è chi le compra solo per questo.

Ma se uno dovesse proprio scegliere una Montblanc il mio consiglio è comprarne una antica, se non cerchi una 149 le altre versioni classiche (le 146 e le 144) le trovi a prezzi più bassi di quelle nuove ed hai delle penne la cui qualità è assolutamente inavvicinabile da qualunque penna moderna.

Ciao
Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4746
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da vikingo60 » sabato 24 luglio 2010, 13:46

Grazie ancora una volta,non so come ricambiare!
Per quanto riguarda Mont Blanc,non è che io ne sia un fanatico:mi piacciono molto le Aurora, OMAS(che di recente ho difficoltà a trovare,almeno nella mia zona)e Stipula(solo il modello Etruria).Tuttavia credo che vada riconosciuto a Mont Blanc il merito di aver evitato,agli inizi degli anni '90,che le stilografiche finissero nel dimenticatoio.
Ciao
Alessandro
Alessandro

Avatar utente
Pupa
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 857
Iscritto il: martedì 31 agosto 2010, 5:17
La mia penna preferita: quella che non ho :)
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Sardegna
Contatta:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da Pupa » giovedì 21 ottobre 2010, 7:45

bella questa penna!
si presenta molto bene.elegante e sobria
l'attività è cessata nel dopoguerra?

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4746
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da vikingo60 » giovedì 21 ottobre 2010, 15:31

Pupa ha scritto:bella questa penna!
si presenta molto bene.elegante e sobria
l'attività è cessata nel dopoguerra?
Purtroppo la penna che vedi fu riprodotta nella metà degli anni '90 e importata in Italia in pochi pezzi.Se vuoi vederla ed eventualmente comprarla devi andare sul sito http://www.senatorpen.com ,premere il tasto Products e poi Metal.Costa 134,00 dollari,neanche tanto alla fine per una penna a stantuffo così ben fatta e con pennino in oro 18K di dimensioni a scelta(so che a te piace l'F).Le finiture sono placcate oro.Offrono anche la possibilità di personalizzazione con iniziali.
A parte questo modello,ormai la casa produce solo biro promozionali,col nome dei prodotti che reclamizzano.
Ciao
Alessandro
Alessandro

Avatar utente
Pupa
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 857
Iscritto il: martedì 31 agosto 2010, 5:17
La mia penna preferita: quella che non ho :)
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Sardegna
Contatta:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da Pupa » giovedì 21 ottobre 2010, 20:06

Ah, quindi sono attivi, cmq.
Io credevo fosse una marca sparita già da un bel pò di anni,
anche se in effetti avevo visto parecchie di Diplomat in giro per il web poco tempo fa
e non sembravano affatto vintage (sapevo solo che erano entrambe della stessa casa).
Ho visto il sito,
e la penna Senator è l'unica che si può ordinare come pezzo unico,
tutti gli altri articoli sono in stock per regali aziendali.

Avatar utente
pac965
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2012, 16:36
La mia penna preferita: Pelikan 30
Il mio inchiostro preferito: 4001 BB
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 063
Località: Padova
Sesso:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da pac965 » lunedì 12 novembre 2012, 16:46

Salve, mi sono iscritto per segnalare che (se le mie informazioni sono esatte), la Merz & Krell ha realizzato in passato alcune penne a stantuffo per Pelikan: la serie MK
Ciao

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10112
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da piccardi » lunedì 12 novembre 2012, 16:55

pac965 ha scritto:Salve, mi sono iscritto per segnalare che (se le mie informazioni sono esatte), la Merz & Krell ha realizzato in passato alcune penne a stantuffo per Pelikan: la serie MK
Ciao
Grazie per l'informazione, hai qualche riferimento ed una idea del periodo?

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Andrea C
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1020
Iscritto il: martedì 15 novembre 2011, 17:49
La mia penna preferita: Aurora Kona
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Fidenza

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da Andrea C » lunedì 12 novembre 2012, 16:58

Io ho una Senator a stantuffo degli anni 50 (occhio e croce) che ho riesumato da un cassetto di mia zia e che dopo un solo lavaggio, si è messa a scrivere stupendamente. Avevo inizialmente caricato il Perle Noire, ma trafilava dal pistone (probabilmente era dovuto anche alla secchezza iniziale della guarnizione). Svuotata e ricaricata col 4001 Black è diventata perfetta. Mai una falsa partenza. Ma di sicuro era una penna comunque economica.
Vedrò di postare qualche foto, se può interessare.
_______________________________________________________ Andrea

Avatar utente
pac965
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2012, 16:36
La mia penna preferita: Pelikan 30
Il mio inchiostro preferito: 4001 BB
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 063
Località: Padova
Sesso:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da pac965 » lunedì 12 novembre 2012, 17:07

Non ho riferimenti, ma il periodo sono gli anni 60:cerca pelikan mk10 mk20 mk30 per vedere di che penne si trattava.
ciao

Avatar utente
pac965
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2012, 16:36
La mia penna preferita: Pelikan 30
Il mio inchiostro preferito: 4001 BB
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 063
Località: Padova
Sesso:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da pac965 » lunedì 12 novembre 2012, 17:10

E gia che ci sono, ricordo che la senator president la vidi negli anni 80 nella vetrina di una grande cartoleria di Padova, mi pare che fosse importata, all'epoca, da auguri di mondadori, se la memoria mi assiste.

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4746
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da vikingo60 » lunedì 12 novembre 2012, 17:20

pac965 ha scritto:Non ho riferimenti, ma il periodo sono gli anni 60:cerca pelikan mk10 mk20 mk30 per vedere di che penne si trattava.
ciao
Sì,ho visto io e ricordo nei primi anni '90 di aver visto una verde/nera dal mio rivenditore.
Sono tornato tempo dopo per prenderla,ma non c'era più.Mi pare comunque che fossero penne abbastanza economiche.
La President invece è magnifica e va benissimo.
Alessandro

Avatar utente
pac965
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2012, 16:36
La mia penna preferita: Pelikan 30
Il mio inchiostro preferito: 4001 BB
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 063
Località: Padova
Sesso:

Re: Penne stilografiche Senator

Messaggio da pac965 » martedì 13 novembre 2012, 8:09

In effetti le mk10 (nero-verde) erano abbastanza economiche, con pennino placcato, ma i modelli superiori avevano pennini oro e erano di prezzo medio. Erano tutte con carica a stantuffo. Scriveveno molto bene. Se l'hai vista negli anni 90 doveva essere un fondo di magazzino, oppure una serie successiva, con pennino diverso, sempre a stantuffo, e fabbricata direttamente da pelikan. Ci sono poi state delle penne ultra-economiche, che richiamavano l'estetica, ma non avevano nulla a che fare, erano a cartuccia, pensate come alternativa economica alla pelikano e alla primapenna, che talvolta vengono proposte su e-bay come MK10 (ignoranza o furbizia?)

Rispondi