Giacomazzi

Note storiche sulle penne stilografiche e sui loro produttori. Aneddoti e curiosità.
Rispondi
PG1964TO
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 108
Iscritto il: martedì 12 marzo 2019, 15:31
La mia penna preferita: in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Pacific blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino

Giacomazzi

Messaggio da PG1964TO » sabato 23 marzo 2019, 11:08

Segnalo due trafiletti dall'archivio de La Stampa di Torino. Purtroppo la qualità è bassa...
In buona sostanza il 7 Settembre 1942 la fabbrica dei f.lli Giacomazzi, in quel di Settimo torinese, prese fuoco, evento assai frequente negli opifici dell'epoca. Il 5 settembre 1948 Piero Giacomazzi morì e la famiglia pubblicò un ringraziamento collegiale per i partecipanti alle esequie.
Allegati
7-9-42.jpg
7-9-42.jpg (170.26 KiB) Visto 358 volte
7-9-48.jpg
7-9-48.jpg (71.2 KiB) Visto 358 volte

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11456
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Giacomazzi

Messaggio da maxpop 55 » sabato 23 marzo 2019, 11:32

Due trafiletti molto interessanti, dal primo si capisce bene che lavorando con la celluloide altamente infiammabile incidenti del genere erano molto probabili.
Il secondo quanto fosse stimato, anche dai concorrenti di Settimo torinese.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi