Waterman - Brochure italiane 1912

Note storiche sulle penne stilografiche e sui loro produttori. Aneddoti e curiosità.
Rispondi
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da Musicus » mercoledì 29 novembre 2017, 21:51

Oggi vi darò conto di due nuovi acquisti effettuati domenica scorsa all’ultimo, tempestoso mercatino di Piazzola sul Brenta (Padova),
0. Piazzola 26.112017 .jpg
borgo natale del sommo Andrea Mantegna…
Il primo è un pezzo già ben conosciuto dagli amanti della storia della stilografica: personalmente lo andavo cercando da tempo per la bellezza e l’eleganza del decoro “liberty”,
W01.jpg
oltre che per la squisita fattura
W02.jpg
che ha il suo punto di eccellenza nella curatissima stampa con dettagli in oro… :geek:
W03.jpg
Il delizioso piccolo depliant rosso (cm.8x13,5 ogni faccia) non dovrebbe risalire a prima del 1910, anno di introduzione del caricamento sleeve filler in esso proposto, né essere posteriore alla metà del 1914, anno del cambio (per motivi politici legati allo scoppio della I Guerra Mondiale) del Rappresentante Waterman per l’Italia e Colonie dalla L.&C.Hardtmuth alla ditta del Cav. Carlo Drisaldi, e risulta quindi correttamente datato 1912 dal fornitore della scansione già disponibile sul Wiki:
https://www.fountainpen.it/File:1912-Wa ... ed-p01.jpg
https://www.fountainpen.it/File:1912-Wa ... ed-p02.jpg
Il venditore mi ha contestualmente mostrato una strepitosa brochure in uno stile “balocchi&profumi” internazionale 8-) , in formato cm.16,5x22,3 su quattro facciate,
W11.jpg
con le due centrali formanti un piccolo “poster” (!),
W12.jpg
W13.jpg

che ho prontamente aggiunto alla mia collezione…
I prezzi di vendita delle penne sembrano gli stessi riportati sul piccolo depliant rosso, ove sono però presenti solo le eyedropper cone cap” (cappuccio con labbro conico, come la mia fedele #14 che compare nelle foto) e invece assenti le eyedropper straight” (cappuccio dritto) e taper cap (cappuccio lungo a cono) pubblicizzate dalla brochure: ciò potrebbe forse indicare che la brochure sia almeno di poco antecedente.
W14.jpg
Le penne sono rappresentate in grandezza naturale, con una interessante varietà di iscrizioni sui pennini, e qualche apparente piccola incongruenza tra pennini N.2 e N.4.
L’opuscolo ha dei segni di cuciture lungo il dorso che sembrerebbero quelle tipiche di un (possibile, anche se da me mai visto) inserto allegato ad un giornale: ma “cuciture alla mano” l’opuscolo non risulta compatibile con alcuna delle riviste dell’epoca a più ampia diffusione in mio possesso (ovviamente suppergiù di quel formato) nè “La Lettura” nè “La Rivista Mensile del Touring”.
Beh, un giorno troveremo la data esatta anche di questa bella Ad…. ;)

Grazie per l’attenzione! :thumbup:

Giorgio

P.s.: dal mercatino tempestoso son ritornato anche con una vera “chicca pennistica”, sebbene non della stessa Marca… :mrgreen:

Avatar utente
lucre
Levetta
Levetta
Messaggi: 558
Iscritto il: lunedì 29 febbraio 2016, 15:10
La mia penna preferita: Una Wahl Doric prima serie
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: roma
Sesso:

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da lucre » giovedì 30 novembre 2017, 10:15

Due ritrovamenti veramente sfiziosi, complimenti Giorgio ... in attesa di conoscere presto la chicca
Luigi

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 950
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da muristenes » giovedì 30 novembre 2017, 12:51

Musicus ha scritto:
mercoledì 29 novembre 2017, 21:51
Il primo è un pezzo già ben conosciuto dagli amanti della storia della stilografica: personalmente lo andavo cercando da tempo per la bellezza e l’eleganza del decoro “liberty”,
Proprio bello: lo trovai anch'io a suo tempo, ma non lo presi perché dieci euro mi sembrarono tanti per un pezzo di carta. Col senno di poi mi sono pentito, è uno splendido oggetto da collezione. :clap:
Musicus ha scritto:
mercoledì 29 novembre 2017, 21:51
P.s.: dal mercatino tempestoso son ritornato anche con una vera “chicca pennistica”, sebbene non della stessa Marca… :mrgreen:
Non dirmi che l'hai trovata, finalmente? La mitica Savannagrün! :lol:

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10304
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da piccardi » giovedì 30 novembre 2017, 14:06

Bellissima !!!!!

Il depliant con le dorature (anzi i, c'è n'è pure uno blu) li avevo, ma quella che hai trovato con quella splendida illustrazione sulla prima pagina è uno spettacolo.

Per la datazione sull'anno ci resterà il dubbio ma sul mese, visto il tema, direi che con probabilità molto alte si tratta di dicembre...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
malina
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 171
Iscritto il: venerdì 2 giugno 2017, 22:59

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da malina » giovedì 30 novembre 2017, 16:16

Che splendore *____________*
Ma la suspence per l'ulteriore chicca pennistica segreta mi ucciderà :?:

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da Musicus » giovedì 30 novembre 2017, 16:48

lucre ha scritto:
giovedì 30 novembre 2017, 10:15
Due ritrovamenti veramente sfiziosi, complimenti Giorgio ... in attesa di conoscere presto la chicca...
malina ha scritto:
giovedì 30 novembre 2017, 16:16
Che splendore *____________*
Ma la suspence per l'ulteriore chicca pennistica segreta mi ucciderà :?:
Luigi, Malina, la povera "chicca" già sta tremando per la tremenda responsabilità di cui ora si sente gravata... :?
:lol:
Per intanto l'ho rimessa in funzione e caricata con un bel Pilot yama-guri e ci scrivo, ci scrivo....... ;)

Giorgio

P.s.: poi vorrei anche capire se è del 28 o del 29... :geek:

Avatar utente
malina
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 171
Iscritto il: venerdì 2 giugno 2017, 22:59

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da malina » giovedì 30 novembre 2017, 16:59

Trepidazione! Trepidazione!
:D

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da Musicus » giovedì 30 novembre 2017, 17:01

Ciao A!!
muristenes ha scritto:
giovedì 30 novembre 2017, 12:51
Musicus ha scritto:
mercoledì 29 novembre 2017, 21:51
Il primo è un pezzo già ben conosciuto dagli amanti della storia della stilografica: personalmente lo andavo cercando da tempo per la bellezza e l’eleganza del decoro “liberty”,
Proprio bello: lo trovai anch'io a suo tempo, ma non lo presi perché dieci euro mi sembrarono tanti per un pezzo di carta. Col senno di poi mi sono pentito, è uno splendido oggetto da collezione.
Guarda, devono averne fatti molti per l'epoca, con un bell'investimento, ma è anche vero che chi ha ricevuto il depliant probabilmente lo ha messo in un libro e lo ha conservato, proprio per la sua eleganza. Quindi diversi esemplari sono giunti a noi praticamente intatti.
Io l'avevo trovato una prima volta a 32, intrattabili :roll: nonostante le mie arti persuasorie... Un'altra volta era solo in esposizione, e gli amici di Milano sanno dove si può vedere; una terza volevano 24, ma avevo finito i soldi :silent: ; domenica, però, da 18 a 10 l'ho ben fatto scendere, e l'ho portato a casa.... :angel:
muristenes ha scritto:
giovedì 30 novembre 2017, 12:51
Non dirmi che l'hai trovata, finalmente? La mitica Savannagrün! :lol:
Beh, beh, beh... almeno sarebbe l'unica Safari davvero Safari!!! 8-)

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da Musicus » giovedì 30 novembre 2017, 17:13

piccardi ha scritto:
giovedì 30 novembre 2017, 14:06
Bellissima !!!!!

Il depliant con le dorature (anzi i, c'è n'è pure uno blu) li avevo, ma quella che hai trovato con quella splendida illustrazione sulla prima pagina è uno spettacolo.

Per la datazione sull'anno ci resterà il dubbio ma sul mese, visto il tema, direi che con probabilità molto alte si tratta di dicembre...

Simone
Ero sicuro che avresti apprezzato, Simone!! :thumbup:
Natale si avvicinava senza dubbio, visto l'abbigliamento e i regali che reca sottobraccio il signore con la bombetta.
Ma quello che più mi ingolosisce è l'enorme Waterman 14 GM appesa in vetrina a mo' di stella cometa :o Chissà dov'è finita............

Giorgio

P.s.: ho anche scoperto un "giacimento" di Ads inglesi che spazzolerò a dovere alla prossima occasione.... 8-)

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1417
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Contatta:

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da sanpei » giovedì 30 novembre 2017, 18:00

Musicus ha scritto:
giovedì 30 novembre 2017, 17:13
piccardi ha scritto:
giovedì 30 novembre 2017, 14:06
Bellissima !!!!!

Il depliant con le dorature (anzi i, c'è n'è pure uno blu) li avevo, ma quella che hai trovato con quella splendida illustrazione sulla prima pagina è uno spettacolo.

Per la datazione sull'anno ci resterà il dubbio ma sul mese, visto il tema, direi che con probabilità molto alte si tratta di dicembre...

Simone
Ero sicuro che avresti apprezzato, Simone!! :thumbup:
Natale si avvicinava senza dubbio, visto l'abbigliamento e i regali che reca sottobraccio il signore con la bombetta.
Ma quello che più mi ingolosisce è l'enorme Waterman 14 GM appesa in vetrina a mo' di stella cometa :o Chissà dov'è finita............

Giorgio

P.s.: ho anche scoperto un "giacimento" di Ads inglesi che spazzolerò a dovere alla prossima occasione.... 8-)
Qualcosa genere? Probabilmente Simone l'ha vista dal vivo lo scorso Giugno
e forse ho già pubblicato questa foto in passato, non è roba mia purtroppo

Immagine
http://www.zona900.it
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Waterman - Brochure italiane 1912

Messaggio da Musicus » giovedì 30 novembre 2017, 18:30

Fantastica!!!! :clap: :clap: :clap:

Grazie GM (Gran Maestro, non "Gold Mounted" come per gli anelli d'oro sulle Waterman's :D )!!

Gli piacevano belle grosse e minacciose........
WATERMAN Ideal Fountain Pen - Concessionario L.&C. Hardtmuth (fino al 1913).jpg
:mrgreen:

Giorgio

Rispondi