Una pubblicità del 1900

Note storiche sulle penne stilografiche e sui loro produttori. Aneddoti e curiosità.
Rispondi
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Una pubblicità del 1900

Messaggio da Musicus » venerdì 2 giugno 2017, 20:12

Berlino, prima settimana di Novembre, anno 1900...
1.jpg
Per intenderci era quando la Opel costruiva ancora macchine per cucire e …biciclette. :mrgreen:
2.jpg
Negli uffici gli impiegati (elegantoni coi gemelli) intingevano così i loro canotti…
3.jpg
Il loro capo, invece, poteva comprarsi (tutto in una volta 8-) ) un portamine in argento, un orologio da tasca/tavolo e un tranciasigari, per poi brindare a Champagne (non è proprio così, ma come suona bene! :lol: )…
4.jpg
E alla fine (ma non c’è il prezzo) poteva venire voglia di acquistare una delle prime penne stilografiche di sicurezza, prodotta dalla americana Caw’s Ink and Pen Company, fondata nel 1886 a New York. La penna pubblicizzata sul settimanale berlinese era stata progettata nel 1895, ed il suo brevetto verrà ceduto in seguito in licenza alla L.E. Waterman.
La Caw’s (che forse per richiamare il nero dell’inchiostro aveva adottato come marchio l’immagine di un corvo e come nome il suo verso, “il gracchiare” to caw, appunto) chiuse i battenti già durante la prima Guerra Mondiale, ma le sue penne sono oggi molto ricercate dai collezionisti.
5. CAW’S - Safety - 1900-11-03. Die Woche, Anno 2, N.44 - pag.VII.jpg
CAW’S - Safety - 1900-11-03. Die Woche. Anno 2 - N.44 - pag.VII

La penna vista in fotografia [ http://www.richardspens.com/?page=ref/glossary/C.htm ] è davvero bella…

Di seguito la traduzione degli elementi più interessanti.

CAW’S - MARCHIO - stilografica “safety”
Pronta per il caricamento - Chiusura ermetica - Pronta a scrivere
Non si secca - Nessuna perdita
Illustrazioni a metà della grandezza reale
Una rotazione del polso apre la safety per il riempimento; un’altra rotazione estrae il pennino d’oro dal serbatoio con l’inchiostro, pronta a scrivere.



Grazie per l’attenzione! :thumbup:

Giorgio
6.jpg
P.s. @Simone: ti allego l’originale non ripulito, che riporta anche la data. ;)
7.jpg

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10055
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Una pubblicità del 1900

Messaggio da piccardi » venerdì 2 giugno 2017, 23:41

Urca, veramente bella! Attingerò a piene mani.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 839
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Una pubblicità del 1900

Messaggio da kircher » sabato 3 giugno 2017, 8:07

Caro Musicus, hai già trovato al mercato una di queste bellissime penne?

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Una pubblicità del 1900

Messaggio da Musicus » sabato 3 giugno 2017, 9:57

piccardi ha scritto:Urca, veramente bella! Attingerò a piene mani.
Ciao Simone! :thumbup:
Attingi che la fonte pare inesauribile... :lol:
:wave:

Ciao Kircher!
kircher ha scritto:Caro Musicus, hai già trovato al mercato una di queste bellissime penne?
Pur avendo trovato qualche bella americana d'epoca anche qui in Italia, per penne così di nicchia credo che sarebbe stato molto più facile per te quando stavi in North Carolina... :D
:wave:

Giorgio

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 839
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Una pubblicità del 1900

Messaggio da kircher » sabato 3 giugno 2017, 11:02

Musicus ha scritto:
Ciao Kircher!
kircher ha scritto:Caro Musicus, hai già trovato al mercato una di queste bellissime penne?
Pur avendo trovato qualche bella americana d'epoca anche qui in Italia, per penne così di nicchia credo che sarebbe stato molto più facile per te quando stavi in North Carolina... :D
:wave:

Giorgio
ahimè, in Svizzera, invece, non trovo niente

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1545
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

Una pubblicità del 1900

Messaggio da Medicus » venerdì 9 giugno 2017, 23:32

E' sempre bello guardare questa sezione del forum, con un pò di tristezza per il tempo che fu.
Leggo : North Carolina, Svizzera, c'è uno di cui non ricordo il nome, ma pare sia di Napoli che vive a Londra, uno che scrive dalla Costa Rica ecc. ecc. insomma un forum internazionale, e comunque anche io, per non essere da meno, sono stato all'estero : San Marino :D
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"

Rispondi