Mentmore

Note storiche sulle penne stilografiche e sui loro produttori. Aneddoti e curiosità.
Rispondi
A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1076
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Mentmore

Messaggio da A Casirati » lunedì 6 febbraio 2017, 8:55

Un piccolo pezzo di carta, ma molto interessante, almeno ai miei occhi. Si tratta del foglietto d'istruzioni che accompagnava negli anni Trenta le stilografiche inglesi Mentmore con alimentazione a levetta. Con tutta probabilità, ne esisteva anche una versione con disegno diverso, dedicata alle penne con alimentazione a pulsante di fondo.
SDC15304.JPG
SDC15308.JPG
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
zoniale
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 899
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Mentmore

Messaggio da zoniale » lunedì 6 febbraio 2017, 9:55

Noto che l'Italia non era mercato interessante per la Mentmore: ci sono inglese, francese, tedesco, olandese. spagnolo,portoghese e svedese... ma non l'italiano. Forse perché in quei tempi c'era uno che se la prendeva con la "perfida Albione". Bei tempi davvero. Tempi di Italexit...

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1076
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Mentmore

Messaggio da A Casirati » lunedì 6 febbraio 2017, 12:04

zoniale ha scritto:Noto che l'Italia non era mercato interessante per la Mentmore: ci sono inglese, francese, tedesco, olandese. spagnolo,portoghese e svedese... ma non l'italiano. Forse perché in quei tempi c'era uno che se la prendeva con la "perfida Albione". Bei tempi davvero. Tempi di Italexit...
Sì, è possibile che fosse anche per le questioni di politica internazionale. Per quanto, almeno fino al Patto d'Acciaio, i rapporti con il Regno Unito si incrinassero solo con il fatto dell'invasione dell'Etiopia nel 1936 e con le relative sanzioni della Società delle Nazioni. Forse, Mentmore decise di non rendersi la vita difficile. D'altra parte, oltre a questo, non si trattava di un'impresa molto grande (nonostante la qualità dei suoi prodotti) e probabilmente il mercato interno e quello imperiale le erano già più che sufficienti. Certo è strano che comparisse lo spagnolo, dati i non buoni rapporti fra la Spagna di Franco e la monarchia britannica, che nella guerra civile spagnola aveva sostenuto i repubblicani, affiancando molto modestamente i francesi allo scopo di bilanciare l'impegno italo - tedesco a favore dei franchisti.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
analogico
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 762
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso:

Mentmore

Messaggio da analogico » lunedì 6 febbraio 2017, 13:10

zoniale ha scritto:Forse perché in quei tempi c'era uno che se la prendeva con la "perfida Albione". Bei tempi davvero. Tempi di Italexit...
.....e da li a poco avrebbe promulgato le leggi di segregazione razziale , trascinato al macello diverse centinaia di migliaia di Italiani e ridotto alla fame la gran parte di quelli scampati al macello, proprio dei bei tempi, non c'è che dire.... :shock:
(Lungi da me il voler creare polemiche, ma certe affermazioni , del tutto fuori luogo e fuori tema, meritano una risposta, a meno che non ci fosse una sottile ironia, in tal caso chiedo scusa per non averla colta.)
A Casirati ha scritto:Certo è strano che comparisse lo spagnolo, dati i non buoni rapporti fra la Spagna di Franco e la monarchia britannica
Non è strano se pensi che la Spagna ospitava allora come ora solo la minima parte delle persone di lingua Spagnola, la grande maggioranza viveva allora come oggi in altri stati e Continenti.
Antonio

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il valore.
(O.Wilde)

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10042
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Mentmore

Messaggio da piccardi » lunedì 6 febbraio 2017, 23:34

A Casirati ha scritto:Un piccolo pezzo di carta, ma molto interessante, almeno ai miei occhi.
Da appassionato di "cartacce" è molto interessante anche ai miei!

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

Mentmore

Messaggio da DerAlte » martedì 7 febbraio 2017, 14:47

Grazie Alberto, seguo sempre con interesse le tue recensioni.
La mancanza della traduzione in italiano credo si possa giustificare con una questione di opportunità piuttosto che con una scelta politica.
Immagine

Rispondi