Toccata e fuga: la Parker 19

Note storiche sulle penne stilografiche e sui loro produttori. Aneddoti e curiosità.
Rispondi
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1296
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da A Casirati » mercoledì 12 febbraio 2020, 21:14

Immagine
Nell’immensa produzione Parker di strumenti di scrittura, il modello 19 spicca per la brevità del periodo di produzione: solo fra il 1961 ed il 1963.
Si tratta d'una delle prime stilografiche del colosso statunitense prodotte per il caricamento a cartuccia, sviluppato dalla celeberrima (anche se non ancora, a quel tempo) Parker 45, forse il modello di stilografica prodotto in maggior quantità e per più lungo tempo nella storia (ben 47 anni, per decine di milioni d’esemplari prodotti e venduti).
Immagine
Le analogie con la 45 sono davvero molte, tanto da farla spesso confondere con la più illustre progenitrice. Dimensioni e forme sono in effetti identiche (i cappucci sono intercambiabili), così come la clip. Ma anche se la 19 (almeno negli esemplari prodotti dopo il primo anno) mantiene l’estrema praticità di smontaggio completo della 45 ed anche se pennino ed alimentatore sono gli stessi, nell’erede manca il collarino a vite ed i due elementi sono semplicemente inseriti nella sezione. Il fondo è caratterizzato da un foro, completamente assente nella 45. Manca anche l'anello metallico alla base della sezione, che nella 45 fungeva da riscontro per il cappuccio.
Immagine
Ecco le caratteristiche principali:
Lunghezza chiusa: 137 mm
Lunghezza aperta: 128 mm
Lunghezza aperta con il cappuccio calzato: 142 mm
Lunghezza della sezione: 54 mm
Diametro massimo del corpo: 11,5 mm
Diametro massimo del cappuccio: 12,8 mm
Diametro medio della sezione: 10 mm
Peso: 11 gr
Peso del cappuccio: 5 gr
ImmagineImmagine
Venduta a 2,98 dollari, naturalmente la 19 era rivolta agli studenti, ma la concorrenza a soli 3,95 dollari della 45 ne abbreviò la vita oltre le previsioni iniziali.
Oggi la Parker 19, seppur non rarissima, è uno dei modelli Parker meno comuni.
L'esemplare che vedete, se non erro in "vista blue", una sorta di turchese, non è mai stato inchiostrato e proviene da un fondo di magazzino.
ImmagineImmagineImmagine
Ultima modifica di A Casirati il mercoledì 12 febbraio 2020, 23:10, modificato 2 volte in totale.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
Tribbo
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 97
Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2019, 15:37
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da Tribbo » mercoledì 12 febbraio 2020, 22:09

Interessante!

Ho seguito la tua descrizione con la mia 45 in mano, per avere un riscontro diretto

Paolo

Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1296
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da A Casirati » mercoledì 12 febbraio 2020, 22:53

Grazie, Paolo.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12090
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 12 febbraio 2020, 23:11

Ciao Alberto, una bella chicca, non la conoscevo, grazie. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1296
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da A Casirati » mercoledì 12 febbraio 2020, 23:14

Grazie a te, Max
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
Siberia
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 819
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da Siberia » mercoledì 12 febbraio 2020, 23:28

Questa "19" in foto ha un pennino diverso dalla tua :think: . È identico alla 45
Allegati
eversharp-spread.jpg
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1296
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da A Casirati » mercoledì 12 febbraio 2020, 23:41

Grazie per l'osservazione, Luca. Penso che ti riferisca alla 19 "new style". In realtà, se guardi bene, vedrai che è diverso da quello della 45 Arrow appena sotto nell'immagine. É possibile, ma è solo una mia ipotesi, che la new style avesse solo una parte anteriore della sezione modificata, ma senza il collarino del gruppo svitabile. Oppure che il collarino fosse semplicemente di forma diversa da quello della 45.
Purtroppo, non posso essere più preciso per ora, perché la mia altra 19, attualmente in restauro, è anch'essa della prima serie.
Ultima modifica di A Casirati il giovedì 13 febbraio 2020, 8:32, modificato 1 volta in totale.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
Mightyspank
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 855
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Milano
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da Mightyspank » giovedì 13 febbraio 2020, 7:53

Grazie, molto interessante.
Apprezzo molto lo sforzo di reperire materiale ed informazioni che arricchiscono la conoscenza di tutti gli appassionati.
:clap:

Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1296
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da A Casirati » giovedì 13 febbraio 2020, 8:32

Mightyspank ha scritto:
giovedì 13 febbraio 2020, 7:53
Grazie, molto interessante.
Apprezzo molto lo sforzo di reperire materiale ed informazioni che arricchiscono la conoscenza di tutti gli appassionati.
:clap:
Grazie a te per l'apprezzamento.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
hans
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2019, 11:04
La mia penna preferita: Parker Sonnet
Il mio inchiostro preferito: Parker Quink
Misura preferita del pennino: Medio
Contatta:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da hans » giovedì 13 febbraio 2020, 11:11

Complimenti, è veramente un bel modello.
La Parker 19 è relativamente rara ed è importante in quanto la sua storia si inquadra in quella, più estesa, della Parker 45.
Grazie per avere condiviso. ;)

http://www.youtube.com/goldpapier

Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1296
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da A Casirati » giovedì 13 febbraio 2020, 14:12

hans ha scritto:
giovedì 13 febbraio 2020, 11:11
Complimenti, è veramente un bel modello.
La Parker 19 è relativamente rara ed è importante in quanto la sua storia si inquadra in quella, più estesa, della Parker 45.
Grazie per avere condiviso. ;)

http://www.youtube.com/goldpapier
Grazie per le parole gentili.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1296
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da A Casirati » giovedì 13 febbraio 2020, 17:34

A Casirati ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 23:41
Grazie per l'osservazione, Luca. Penso che ti riferisca alla 19 "new style". In realtà, se guardi bene, vedrai che è diverso da quello della 45 Arrow appena sotto nell'immagine. É possibile, ma è solo una mia ipotesi, che la new style avesse solo una parte anteriore della sezione modificata, ma senza il collarino del gruppo svitabile. Oppure che il collarino fosse semplicemente di forma diversa da quello della 45.
Purtroppo, non posso essere più preciso per ora, perché la mia altra 19, attualmente in restauro, è anch'essa della prima serie.
Verificando il sito parkerpens.net, ho notato che nella didascalia alla fotografia proposta da Luca si afferma che dal 1962 le 19 diedero la possibilità di rimuovere il gruppo. Credo che si intenda dire che si adottò una soluzione simile a quella della 45.
Questo ci aiuta a datare precisamente la penna che vi ho presentato, prodotta nel 1961.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1296
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da A Casirati » venerdì 14 febbraio 2020, 22:36

Scusate l'imprecisione sul colore: si tratta del "green", un bel verde.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

maicol69
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 156
Iscritto il: lunedì 17 febbraio 2014, 15:31
La mia penna preferita: PELIKAN 800
Il mio inchiostro preferito: pilot iroshizuku KON PEKI
Misura preferita del pennino: Medio
Località: BOLOGNA
Sesso:

Toccata e fuga: la Parker 19

Messaggio da maicol69 » sabato 15 febbraio 2020, 13:32

… e come tutte le parker - e non solo - dell'epoca … ANDAVA E VA COME UN VIOLINO!!!
grazie del remember !
:wave:

Rispondi