ACPS Pen Show di ROMA (27/05/2017) presso Hotel NH Leonardo da Vinci, Via dei Gracchi 324

SOSTIENI FOUNTAINPEN.IT FORUM!

Un po' di "cartacce"

Note storiche sulle penne stilografiche e sui loro produttori. Aneddoti e curiosità.
Avatar utente
ciro
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2843
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Un po' di "cartacce"

Messaggioda ciro » sabato 4 marzo 2017, 19:57

piccardi ha scritto:
ciro ha scritto:Domande pratiche. Mi hanno regalato un catalogo OMAS del 2015 minimo, 2016 massimo (C'è arrivata al 2016? Non ricordo.).

1) Posso pubblicarlo in toto o ci sono problemi di diritto? Sono parecchio ignorante in materia, perdonate la domanda stupida.
2) È di interesse per questa discussione?

Per 1) il diritto d'autore dura 70 anni. La ripubblicazione sul sito finisce in un limbo ma a norma di legge non è legittima.
per 2) la discussione presenta materiale un tantino più vecchio direi e la sezione è quella storica, ed il 2015 mi par un pelino recente per questo.

Simone

Grazie delle risposte, Simone, però ho un'altra domanda stupida.
È sicuro scannerizzare con un normalissimo scanner una pagina vecchia 110 anni? Non vorrei che la luce forte la rovini in qualche modo.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“Ogni grafia è brutta a mamma soja.”
- Ottorino
Immagine

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9205
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Un po' di "cartacce"

Messaggioda piccardi » sabato 4 marzo 2017, 21:54

ciro ha scritto:È sicuro scannerizzare con un normalissimo scanner una pagina vecchia 110 anni? Non vorrei che la luce forte la rovini in qualche modo.

Devo dire che forse per incoscienza non mi son mai posto il problema. Ne ho poche così vecchie, ma ho scansionato anche quelle. Comunque siamo un pelino fuori tema, nel caso proseguiamo altrove.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
ciro
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2843
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Un po' di "cartacce"

Messaggioda ciro » sabato 11 marzo 2017, 14:19

Ecco qui la pubblicità della mia F.H. Mooney e le sue sorelle presa dal catalogo Fort Dearborn Watch & Co. Chicago, Ill alla pagina #226 datata 1907 a differenza di quanto avevo scritto nella recensione al link qui sopra.
scan0018.jpg


Come extra l'altro lato del foglio, la pagina #225 mostra invece la pubblicità di una serie di penne da intinzione della B. Grieshaber sospettata tra l'altro di essere la produttrice dei pennini in oro per Parker per un certo periodo.
scan0019.jpg


Sperando di aver fatto cosa gradita vi saluto e vi auguro buon weekend,
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“Ogni grafia è brutta a mamma soja.”
- Ottorino
Immagine

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9205
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Un po' di "cartacce"

Messaggioda piccardi » domenica 12 marzo 2017, 13:13

ciro ha scritto:Sperando di aver fatto cosa gradita vi saluto e vi auguro buon weekend,


Per quanto mi riguarda, senz'altro si. Appena ho un po' di tempo, se non hai obiezioni, le metto sul wiki.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
ciro
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2843
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Un po' di "cartacce"

Messaggioda ciro » domenica 12 marzo 2017, 13:43

piccardi ha scritto:
ciro ha scritto:Sperando di aver fatto cosa gradita vi saluto e vi auguro buon weekend,


Per quanto mi riguarda, senz'altro si. Appena ho un po' di tempo, se non hai obiezioni, le metto sul wiki.

Simone

Senz'altro, procedi pure.
È per questo che l'ho caricata.

Saluti,
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“Ogni grafia è brutta a mamma soja.”
- Ottorino
Immagine

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9205
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Un po' di "cartacce"

Messaggioda piccardi » domenica 26 marzo 2017, 18:13

Completo la serie di pubblicità reperite sul Literary Digest con 4 retro di copertina dedicati agli stilofori:

La prima è dell'agosto 1926:
Immagine

La seconda è del settembre 1926:
Immagine

La terza è del novembre 1926 (già prenatalizia):
Immagine

E l'ultima, del dicembre 1926, completamente natalizia:
Immagine

Sul wiki si trovano alla risoluzione piena alle pagine:
https://www.fountainpen.it/File:1926-08 ... skSets.jpg
https://www.fountainpen.it/File:1926-09 ... skSets.jpg
https://www.fountainpen.it/File:1926-11 ... skSets.jpg
https://www.fountainpen.it/File:1926-12 ... skSets.jpg

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
dueller
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 87
Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 16:55
La mia penna preferita: 149
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Air Corp
Misura preferita del pennino: Broad
Località: Roma
Sesso: Uomo

Un po' di "cartacce"

Messaggioda dueller » domenica 26 marzo 2017, 21:53

Che set da paura... quella pubblicità a tutt'oggi mi fa desiderarlo ardentemente... :!:

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9205
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Un po' di "cartacce"

Messaggioda piccardi » giovedì 4 maggio 2017, 21:55

Dopo una pausa nella pubblicazione (il tempo per scansionare e ritoccare è sempre meno) riprendo la pubblicazione di cartacce con una interessante brochure della Aurora che presenta il modello Internazionale, coperto da ben 52 brevetti mondiali, di cui purtroppo pare essersi completamente persa la traccia (quelli sul wiki sono relativi a una matita meccanica o alla Asterope, e non si applicano un gran ché a questo modello).

In attesa che qualcuno ne individui almeno uno (sicuramente ce ne saranno di italiani, ma qui si parla di mondiali), la mia natura scettica e diffidente mi porta a sospettare l'esagerazione propagandistica, si trattava comunque di una penna molto bella ed innovativa per il sistema di caricamento, di cui è illustrato pure un bello schema:

Immagine

Altrettanto interessante (bei tempi quelli in cui non si riempiva di pubblicità tutto lo spazio disponibile) che ad uso del destinatario si fosse predisposto sul retro una bella battaglia navale per disputarsi, forse, lo stiloforo o la Duplex illustrate ai fianchi della stessa.

Immagine

La data esatta di pubblicazione purtroppo non è nota, ma la si può collocare all'inizio degli anni '30 (se non al 1930 stesso) periodo in cui la penna venne lanciata.

Al solito le immagini ad alta risoluzione sono sul wiki, agli indirizzi:

https://www.fountainpen.it/File:193x-Au ... Fronte.jpg
https://www.fountainpen.it/File:193x-Au ... -Retro.jpg

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1728
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman #14 GM - 1910
Il mio inchiostro preferito: Sailor Yama Dori
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Un po' di "cartacce"

Messaggioda Musicus » venerdì 5 maggio 2017, 20:56

Bel colpo, Simone!! :thumbup:
piccardi ha scritto:... una interessante brochure della Aurora che presenta il modello Internazionale, coperto da ben 52 brevetti mondiali, di cui purtroppo pare essersi completamente persa la traccia (quelli sul wiki sono relativi a una matita meccanica o alla Asterope, e non si applicano un gran ché a questo modello).
In attesa che qualcuno ne individui almeno uno (sicuramente ce ne saranno di italiani, ma qui si parla di mondiali), la mia natura scettica e diffidente mi porta a sospettare l'esagerazione propagandistica...

:D
Mi ricorda tanto l'intervista a Radio24 commentata da poco...... :mrgreen:
piccardi ha scritto:...La data esatta di pubblicazione purtroppo non è nota, ma la si può collocare all'inizio degli anni '30 (se non al 1930 stesso) periodo in cui la penna venne lanciata...

Sul suo sito il G.M. la data 1931. :thumbup:

:wave:

Giorgio

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9205
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Un po' di "cartacce"

Messaggioda piccardi » lunedì 8 maggio 2017, 0:38

Musicus ha scritto:Sul suo sito il G.M. la data 1931.

Ha senz'altro ragione lui!
E poi a scrivere le cose a memoria invece che a ricontrollarle sul wiki... si sbaglia

SImone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1728
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman #14 GM - 1910
Il mio inchiostro preferito: Sailor Yama Dori
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Un po' di "cartacce"

Messaggioda Musicus » martedì 16 maggio 2017, 21:50

Il mio contributo odierno è relativo ad una inserzione (rara) trovata sabato sulla rivista “The Sketch” del 4 Luglio 1900, un settimanale illustrato pubblicato a Londra (1893-1959) che si rivolgeva alla “high society” ed all’aristocrazia inglesi: nel paginone che ho ricostruito per voi,
1. The Sketch -1900.jpg

ciò si evince chiaramente, se non dal repellente per insetti sicuramente dai gioielli proposti in vendita (solo i primi di una vera infornata di inserzioni che pubblicizzano persino tiare regali…) :D .
Per quello che concerne le penne stilografiche, abbiamo un bel disegno di una delle prime Onoto De La Rue, la Pelican, di cui ancora il nostro formidabile Wiki mancava. :ugeek:
2. ONOTO - Pelican. 1900-07-04. The Sketch, pag.I.jpg
ONOTO - (The) Pelican. 1900-07-04. The Sketch, pag.I

Dall’inserzione apprendiamo che nel 1900 era venduta in due misure e che poteva essere portata in ogni posizione senza che perdesse inchiostro. :thumbup:
Più sotto, la “NOTA BENE”, una matita (che definirei anche musicale! :ugeek: ) ad inchiostro (fluid pencil o ink pencil che dir si voglia) che dovrebbe essere la progenitrice della “Stylos” Onoto di cui avevo fornito la pubblicità italiana (del 1927) tempo addietro.
Non mi stupisce il nome italiano dello strumento di scrittura, se penso che il nostro Francesco Paolo Tosti in quel periodo (1870-1910) insegnava musica e canto ai Reali inglesi :clap:

Grazie per l’attenzione!

Giorgio

P.s.: sempre sulla stessa rivista un bonus relativo ai pennini Brandauer, addirittura a colori!
3. Brandauer.jpg

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9205
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Un po' di "cartacce"

Messaggioda piccardi » mercoledì 17 maggio 2017, 0:38

Musicus ha scritto:Il mio contributo odierno è relativo ad una inserzione (rara) trovata sabato sulla rivista “The Sketch” del 4 Luglio 1900

Fantastico ritrovamento Giorgio, è la pubblicità più antica della Onoto che c'è (adesso) sul wiki e finalmente posso vedere come era fatta una delle proto-Onoto di cui finora avevo solo sentito parlare. Dire che è interessante è poco...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9205
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Un po' di "cartacce"

Messaggioda piccardi » venerdì 19 maggio 2017, 23:27

Questo è un cartoncino pubblicitario posteriore al 1929, data in cui, a causa della rivoluzione stilistica introdotta dalla Balance della Sheaffer, le penne cilindriche (Flat top o meno che fossero) divennero improvvisamente "arretrate" e più o meno tutti i produttori americani si lanciarono sulla nuova moda dello streamlined. La Parker fu una delle meno pronte a seguire la tendenza (anche se poi con la Vacumatic la sposò) limitandoli ad "affusolare" un po' corpo e cappuccio delle sue Duofold, mantenendo pero il "Flat Top".

Non conosco l'origine di questo bel cartoncino pubblicitario, ma vi viene mostrato un bel campionaro delle nuove penne, nella versione canadese.

Immagine

L'immagine a risoluzione piena si trova qui: https://www.fountainpen.it/File:192x-Pa ... -Paper.jpg

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=19&t=1758


Torna a “Storia e Produttori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite