pistone reform 1745

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da Simone » sabato 28 dicembre 2013, 9:21

È straordinaria rispetto la norma, ordinaria per una reform che entra in casa mia XD

comunque, ti assicuro che nel caso della reform è una cosa semplice. Prova a guarda il video dissasembly line di sbrebrown :) smonta la reform proprio come faccio io per fare la manutenzione di cui parlo.
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Resvis71
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2206
Iscritto il: venerdì 1 novembre 2013, 1:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 Cognac
Il mio inchiostro preferito: i blu,marrone,rosso e seppia
Misura preferita del pennino: Italico
Fp.it ℵ: 071
Località: Varese
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da Resvis71 » sabato 28 dicembre 2013, 11:05

Smontare totalmente una stilografica non è un'attività totalmente priva di rischi.
Se dopo un'accurata pulizia la penna funziona non la smonto solo perchè è usata.
Un pò per prudenza, un pò perchè tante curiosità che avevo il Forum me le ha abbondantemente soddisfatte e in fine perchè la penso come Irishtales, e cioè che i sistemi di caricamento a pistone non sono fatti per essere smontati frequentemente o senza un motivo valido.
Ultima modifica di Resvis71 il sabato 28 dicembre 2013, 13:59, modificato 1 volta in totale.
Massimiliano

Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da Simone » sabato 28 dicembre 2013, 13:38

Concordo che sia una operazione pericolosa, infatti la attuò solo sulle reform, che pago 3 euro l'una :D

La ma adorata pelikan m200 non la sottoporrò mai a questo trattamento, salvo avere gli strumenti adatti. ;)
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Avatar utente
Alexander
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2606
Iscritto il: sabato 19 novembre 2011, 12:24
La mia penna preferita: Sailor 1911 Standard Black HT
Il mio inchiostro preferito: Diamine Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Catania
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da Alexander » sabato 28 dicembre 2013, 14:02

Alexander ha scritto:La mia reform ha un meccanismo talmente duro e vecchiotto che quando svito il fondello il meccanismo stride, e quando lo riavvito a fine corsa esce la polvere..
Per me invece pensate sia sufficiente un po' di "silicon grease" o devo cimentarmi anche io in rocambolesche manovre di smontaggio?
"Ho dei gusti semplicissimi: mi accontento sempre del meglio"
O. Wilde

Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da Simone » sabato 28 dicembre 2013, 14:07

Se vuoi prova un po di grease nel modo classico. Se non ottieni il risultato sperato, io proverei lo smontaggio, a patto di vedere il video di sbre ;)
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Resvis71
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2206
Iscritto il: venerdì 1 novembre 2013, 1:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 Cognac
Il mio inchiostro preferito: i blu,marrone,rosso e seppia
Misura preferita del pennino: Italico
Fp.it ℵ: 071
Località: Varese
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da Resvis71 » sabato 28 dicembre 2013, 14:08

Io proverei con un po' di grasso al silicone.Un passo alla volta.

@Simone: non ne facevo una questione di costi ;)
Massimiliano

Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da Simone » domenica 29 dicembre 2013, 11:38

Nel senso di provare prima a svitare il pistone e a mettere un po' di silicone solo sopra, nella filettatura. Se non funziona, il passo successivo è una po' dentro al fusto, sullo stantuffo. Ultimo passo, il procedimento sbrebrown. :D

Comunque, le reform in formato eyedropper vanno mooooolto bene! Per ora nessuna perdita, tranne una in cui c'era poco silicone. Ne ho aggiunto e ora non perde. ;) la cosa bella è la pulizia della penna: sviti tutto e lavi 8-)
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

grafomane
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 229
Iscritto il: martedì 16 maggio 2017, 10:55
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da grafomane » sabato 16 settembre 2017, 10:48

Ultimamente pare che le mie penne siano affette da incontinenza. Spero non sia un'epidemia... La Pilot Metropolitan ha quella piccola perdita di cui ho parlato altrove e ora la Reform 1745 non trova di meglio da fare che macchiarmi le mani perdendo inchiostro in maniera non indifferente dal meccanismo di caricamento attraverso il fondello. L'esterno della penna è integro, senza crepe visibili per cui non credo il problema sia una fessura.
Visto il valore limitato della penna vorrei tentare una riparazione casalinga, e chiedo ai più esperti: è possibile? Vale la pena? E, last but not least, come si fa?
Innanzitutto immagino di dover smontare la penna. Si può fare o le parti in plastica sono incollate con colle ferocissime o sono state unite a caldo in qualche modo indissolubile per cui meglio lasciar perdere? Se si può fare, come si fa per non far danni? Qualcuno l'ha già aperta questa penna?
E una volta aperta che si può fare? Immagino che sia lo stantuffo a perdere... si può rimediare? Come?
Da quel che leggo sopra pare non ci siano molte speranze, salvo la trasformazione in eyedropper
Ringrazio in anticipo per i consigli.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7451
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

pistone reform 1745

Messaggio da maxpop 55 » sabato 16 settembre 2017, 11:26

Guarda questo video, può esserti utile.
https://www.youtube.com/watch?v=EuXCkQYxalk[url][/url]
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

grafomane
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 229
Iscritto il: martedì 16 maggio 2017, 10:55
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da grafomane » sabato 16 settembre 2017, 13:16

maxpop 55 ha scritto:
sabato 16 settembre 2017, 11:26
Guarda questo video, può esserti utile.
https://www.youtube.com/watch?v=EuXCkQYxalk[url]
muchas gracias señor! :thumbup:

grafomane
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 229
Iscritto il: martedì 16 maggio 2017, 10:55
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da grafomane » lunedì 18 settembre 2017, 11:38

Ingrassaggio eseguito seguendo il video. Al momento non perde, vediamo nei prossimi giorni...

grafomane
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 229
Iscritto il: martedì 16 maggio 2017, 10:55
Sesso: Non Specificato

pistone reform 1745

Messaggio da grafomane » giovedì 21 settembre 2017, 10:53

grafomane ha scritto:
lunedì 18 settembre 2017, 11:38
Ingrassaggio eseguito seguendo il video. Al momento non perde, vediamo nei prossimi giorni...
Pare proprio che il problema sia risolto... :thumbup:

Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”