ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
david63
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 94
Iscritto il: martedì 14 febbraio 2012, 20:19
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens
Il mio inchiostro preferito: pelikan blue .. ora
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Macerata (MC)

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da david63 » domenica 12 gennaio 2014, 15:01

Un ringraziamento a Nello, Gabriele ed a tutti voi
ho resuscitato una aurora 88, identica a quella in foto,
seguendo le indicazioni che ora luccica e funziona
perfettamente. Ha il pennino abbastanza rigido
ma scrive appena sfiori il foglio.
Grazie

Avatar utente
nello56
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1165
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 19:37
La mia penna preferita: quella rimessa insieme da me
Il mio inchiostro preferito: Diamine Violet o 4001 Nero
Misura preferita del pennino: Italico
Arte Italiana FP.IT M: 056
Fp.it ℵ: 056
Fp.it Vera: 056
Località: Torino
Sesso:

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da nello56 » domenica 12 gennaio 2014, 20:42

Per quanto mi riguarda (ma penso che valga per tutti) il ringraziamento
più grande e più bello è la Tua soddisfazione nell'essere riuscito
a far rinascere la Tua 88! Complimenti a Te... ed a tutti noi
di fountainPen!! ;)

ArchMelandri
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 16:35
La mia penna preferita: Lamy 2000
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Pisa

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da ArchMelandri » venerdì 17 gennaio 2014, 12:46

Non so se sia meglio che mi accodi qui o apra un nuovo argomento. Ci provo con la prima opzione, chiedo scusa se sbaglio.

Ho comprato due di queste penne, entrambe col pennino storto come per una caduta, ma con l'iridio che mi sembra nuovo.
La prima era già stata smontata - ha anche un certo angolo di torsione del fusto, probabilmente per il troppo calore - e quindi non ho avuto problemi a rifarlo. L'alimentatore è danneggiato, non sarà stata usata l'accortezza del cilindretto del wiki. Nella seconda non riesco a sfilare l'alimentatore; avete qualche consiglio?

Inoltre, il pistone della prima arriva fino alla fine del fusto ed è possibile estrarlo facilmente senza smontare il fondello (la vite esce dalla madrevite). Quello della seconda invece si ferma quando circa 1/6 della finestrella è coperta dai feltrini. Qual è la situazione corretta? C'è un fermo che nella prima è stato rimosso?

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7899
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da Ottorino » venerdì 17 gennaio 2014, 13:11

ArchMelandri ha scritto: Inoltre, il pistone della prima arriva fino alla fine del fusto ed è possibile estrarlo facilmente senza smontare il fondello (la vite esce dalla madrevite). Quello della seconda invece si ferma quando circa 1/6 della finestrella è coperta dai feltrini. Qual è la situazione corretta? C'è un fermo che nella prima è stato rimosso?
Qualche volta la celluloide si ristringe molto e qualche volta meno.
Questo fa si che a volte il pistone esca bene a altre volte rimanga incastrato e svincolato dalla vite metallica posteriore.
Cerca di NON acchiappare il pistone con pinze e pinzette dalla parte anteriore.
La parte su cui si avvita la ghiera filettata che tiene in posizione i feltrini è MOLTO MOLTO fragile. Rischi di romperlo.
In genere non ti da nemmeno il tempo di capire che succede che già si è rotto. Ci si rimane male.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

ArchMelandri
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 16:35
La mia penna preferita: Lamy 2000
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Pisa

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da ArchMelandri » venerdì 17 gennaio 2014, 13:52

Grazie dell'avviso! Sono riuscito a sfilare anche il secondo dopo aver pulito e lubrificato bene le pareti del fusto.
Nono, non tiro: è sufficiente, dopo la fine corsa, dare un leggerissimo colpetto con le dita sul fusto e cade da solo.
Ora rimane solo da estrarre l'alimentatore, che non ne vuole sapere. Il pennino era già venuto, sicché potrei anche sistemarlo e rimontarlo, ma già che sono a pulirla, preferirei verificare le condizioni anche dell'alimentatore.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7899
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da Ottorino » venerdì 17 gennaio 2014, 14:40

bagno bagno bagno bagno ..... lavatrice lavatrice lavatrice ....
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

ArchMelandri
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 16:35
La mia penna preferita: Lamy 2000
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Pisa

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da ArchMelandri » venerdì 17 gennaio 2014, 15:00

Senz'altro.
Per spingere uso una cartuccia Lamy tagliata nella sezione ristretta e carteggiata. La consiglio come strumento di fortuna.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7899
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da Ottorino » venerdì 17 gennaio 2014, 15:06

Anche uno spiedino di bambu'. Forse ce l'hai anche in casa.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

ArchMelandri
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 16:35
La mia penna preferita: Lamy 2000
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Pisa

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da ArchMelandri » martedì 21 gennaio 2014, 13:01

Alla fine ce l'ho fatta. C'è voluta tanta pazienza per risistemare il pennino - sono ai primi passi - anche se questo era molto più malleabile di quelli Lamy vintage, sempre 14K.
Il flusso è leggermente più abbondante di quello di una Lamy moderna a cui sono abituato e che preferisco, ma potrebbe essere un buon motivo per provarci un inchiostro più secco come il Diamine Prussian Blue. Comunque mi piacerebbe confrontarlo con quello di una 88 non riparata, così da vedere se ho lavorato bene.
Grazie al forum e al Reparto Tecnico in particolare!

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7899
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da Ottorino » martedì 21 gennaio 2014, 15:49

Non per ghiacciarti, ma per prevenire disillusioni. Che tutti abbiamo passato.
Facci sapere come va DOPO un paio di serbatoi.
Il pennino della 88 è molto docile e sopporta bene di essere maltrattato.
Puo' darsi che in seguito ti prenda la voglia di rimetterci le mani e riuscirai a ridurne un po' il flusso.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

ArchMelandri
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 16:35
La mia penna preferita: Lamy 2000
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Pisa

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da ArchMelandri » mercoledì 29 gennaio 2014, 23:02

Bene, mi pare vada sempre allo stesso modo, anche col serbatoio vuoto. Devo però dire che non faccio sessioni lunghe di scrittura.
Sicuramente rimetterò mano al pennino quando mi procurerò una lente che non sia un giocattolo, magari un buon monocolo.
Il pistone senza vaselina non teneva. È possibile che un flusso leggermente elevato dipenda da quello?

Per la seconda, quella che ha la zona della finestrella un po' ristretta, potrei tentare di allargarla con il calore? Pensavo di provare a scaldarla leggermente con l'asciugacapelli col pistone dentro che la sollecita.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11547
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 30 gennaio 2014, 14:46

Se il pistone non ha una perfetta tenuta e passa aria può aumentare notevolmenteil flusso d'inchiostro.
Difetto riscontrato sulla prima 88 su cui misi le mani.
L'asciugacapelli è una buona idea, ma ............... va usato con parsimonia facendo la massima attenzione a non deformare la parte.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7899
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da Ottorino » giovedì 30 gennaio 2014, 14:51

.... anche perchè rischi di deformare la filettatura.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

ArchMelandri
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 16:35
La mia penna preferita: Lamy 2000
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Pisa

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da ArchMelandri » giovedì 30 gennaio 2014, 15:39

Ma l'ho già usato per ammorbidire il sigillante, come da wiki. Pensavo di farlo proprio con la sezione montata, così da vincolare un minimo la filettatura.

Chiedevo della tenuta del pistone proprio perché ne avevo letto, ma se è a tenuta di acqua e inchiostro, può comunque non tenere sufficientemente l'aria? E come me ne accorgerei?

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7899
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

ritrovata Aurora 88, come la rimetto in gioco?

Messaggio da Ottorino » giovedì 30 gennaio 2014, 18:05

Non mi pare una buona idea tentare di allargarla.
Semmai limerei il pistone e la ghiera, se proprio non ci passa

Ammesso che ci si riesca, è molto probabile che dopo la scaldata non sarà piu' cilindrica.

Pero' è la tua penna e ne puoi fare quello che vuoi.

Tenuta.
Verifica soffiando dal forellino posteriore.
Ora cerco l'intervento di Massimo che era riuscito a regolare il flusso stringendo non mi ricordo cosa.
Destò meraviglia l'intervento e poi scoprimmo che le guarnizioni erano li li per cedere.

viewtopic.php?f=12&t=1300&start=30#p21380
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Rispondi