la celluloide ...

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
giulvero
Converter
Converter
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 1 dicembre 2010, 17:56

la celluloide ...

Messaggio da giulvero » lunedì 17 gennaio 2011, 23:26

spero di essere nella sezione giusta.
Mi sto accingendo ad acquistare una Aurora Optima in auroloide ovvero, se ho ben compreso, in celluloide o una sua derivazione di formulazione Aurora.
La celluloide si usa attualmente solo per penne di valore. Quali sono i suoi vantaggi? Prendendo una penna di questo materiale mi sono stupito della leggerezza, significa anche fragilità?
Illuminatemi per favore ... :roll:

Giuliano

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11005
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da piccardi » lunedì 17 gennaio 2011, 23:52

Non credo che la attuale Optima sia realizzata in celluloide. La vera celluloide è infiammabile ed è stata sostituita da tempo da altri materiali plastici. Trovi un po' di dettagli nella sezione materiali del Wiki:

http://www.fountainpen.it/Materiali

La celluloide in buone condizioni è elastica e resistente, tutto il contrario della fragilità, vedi il tipo di prove che facevano alla Parker:

Immagine
Immagine

La celluloide per un lungo periodo è stata utilizzata per tutte le penne, anche per le fasce più economiche, dato che era una delle poche plastiche disponibili per la lavorazione industriale.

Oggi è cara da produrre perché per stabilizzarla ci vuole una stagionatura piuttosto lunga del materiale, che fa salire il costo. Per questa qulacuno oggi la usa come materiale d'eccellenza (ma credo ci sia rimasta solo Visconti a farlo, e non sono neanche del tutto sicuro).

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Pupa
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 855
Iscritto il: martedì 31 agosto 2010, 5:17
La mia penna preferita: quella che non ho :)
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Sardegna
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da Pupa » martedì 18 gennaio 2011, 3:18

Anche io mi sono posta questa domanda,
poco tempo fa..
Avevo letto che " l 'auroloide era una celluloide di fabbricazione esclusiva Aurora",
dove diceva che"Aurora ha iniziato ad usare la celluloide con la serie Internazionale nel 1929, e che era stato sviluppato per competere nel mercato mondiale.
E che oggi queste penne in celluloide moderna (? da qui il piccolo dubbio)continuano la tradizione di Aurora con la serie
in "auroloide" (le fonti non le ricordo, pardon).

Un pochino il dubbio restava, visto che altre penne moderne vendute sbrigativamente come "in celluloide"
da altre fonti si può scoprire che molte (delle già poche che vengono prodotte) sono
in acetato di cellulosa e altre resine.

Però qualche moderna in vera celluloide, lavorazione antica, c'è ancora.
Visto i prezzi della Aurora 88 Auroloide, posso anche credere che sia effettivamente
celluloide, anche per quanto spiegato da Simone (sui diritti del nome celluloide..)
In tutte le altre penne, d'altronde, l'Aurora descrive resine e altri materiali..

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11005
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da piccardi » martedì 18 gennaio 2011, 14:09

Pupa ha scritto:Anche io mi sono posta questa domanda,
poco tempo fa..
Avevo letto che " l 'auroloide era una celluloide di fabbricazione esclusiva Aurora",
dove diceva che"Aurora ha iniziato ad usare la celluloide con la serie Internazionale nel 1929, e che era stato sviluppato per competere nel mercato mondiale.
Dove ?
perché per quanto ne so la celluloide l'Aurora ha iniziato ad usarla con la Duplex, che è antecedente la internazionale. E poi a quei tempi (sempre se ricordo bene) la chiamava Aurolite, non auroloide. E fuffa del marketing a parte, di produzione esclusiva si può parlare in senso assai vago, dato la gran parte dei produttori di allora per quanto se ne sa la celluloide la comprava dalla stessa fabbrica.
Pupa ha scritto: E che oggi queste penne in celluloide moderna (? da qui il piccolo dubbio)continuano la tradizione di Aurora con la serie
in "auroloide" (le fonti non le ricordo, pardon).

Un pochino il dubbio restava, visto che altre penne moderne vendute sbrigativamente come "in celluloide"
da altre fonti si può scoprire che molte (delle già poche che vengono prodotte) sono
in acetato di cellulosa e altre resine.

Però qualche moderna in vera celluloide, lavorazione antica, c'è ancora.
Visto i prezzi della Aurora 88 Auroloide, posso anche credere che sia effettivamente
celluloide, anche per quanto spiegato da Simone (sui diritti del nome celluloide..)
In tutte le altre penne, d'altronde, l'Aurora descrive resine e altri materiali..
Sul sito dell'Aurora non vedo cenno a questa auroloide (anche se non l'ho proprio esaminato tutto...), ma su tutti i modelli che ho visto c'è solo scritto "resina qualcosa" (con qualcosa riferito alle colorazioni). Una ricerca su google per auroloide mi da una caterva di risultati, ma i primi che ho controllato puntavano a penne che la aurora chiama di "resina". Per quanto ne so nessuna Aurora attuale è in celluloide. Ma non sono troppo aggiornato su moderno. I venditori comunque non brillano mai per precisione, specie quando si deve in qualche modo creare un'aura di pseudo-valore su un materiale che, alla fine, è plastica (vedi la famosa "resina preziosa" della Montblanc...).

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

giulvero
Converter
Converter
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 1 dicembre 2010, 17:56

Re: la celluloide ...

Messaggio da giulvero » martedì 18 gennaio 2011, 20:37

Sul sito trovi qualcosa.
Altrimenti qui:
http://www.nibs.com/AuroraOptimaAuroloide.htm

dice, riferendosi alle "Aurora Optima Auroloide (Celluloid) Fountain Pens":
"Celluloid has long been recognized as one of the most beautiful pen materials. Considered the first true plastic, celluloid has a unique transparency and depth, and a responsive feel different from other plastics. Aurora has had a long history with celluloid, beginning with the International series in 1929, which was developed to compete in the burgeoning world market of that era. Today these contemporary celluloid pens continue the Aurora tradition." (il grassetto è mio).

Parrebbe essere una celluloide o qualche "formulazione proprietaria" di Aurora. Il mistero s'infittisce. Forse Vikingo06 può svelarci qualcosa.

Giuliano

Avatar utente
Pupa
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 855
Iscritto il: martedì 31 agosto 2010, 5:17
La mia penna preferita: quella che non ho :)
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Sardegna
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da Pupa » martedì 18 gennaio 2011, 21:53

piccardi ha scritto:
Pupa ha scritto:Anche io mi sono posta questa domanda,
poco tempo fa..
Avevo letto che..(ect)
Dove ?
perché per quanto ne so la celluloide l'Aurora ha iniziato ad usarla con la Duplex, che è antecedente la internazionale. E poi a quei tempi (sempre se ricordo bene) la chiamava Aurolite, non auroloide. E fuffa del marketing a parte, di produzione esclusiva si può parlare in senso assai vago, dato la gran parte dei produttori di allora per quanto se ne sa la celluloide la comprava dalla stessa fabbrica.
Simone
Non ne ho idea..
sono cose lette sbrigativamente molto tempo fa,
di cui non ho preso nota.
Non so dire se sia vero,
ma già se tu sei sicuro che la celluloide l'abbiano usata a partire dalla Duplex qualcosa non torna.

Forse intendevano dire che la celluloide propriamente Aurora, auroloide o aurolite non so,
sia stata fabbricata a partire dalla serie Internazionale?? :?:

In effetti sul sito Aurora non spiega nulla sul materiale (avevo cercato)
la cita solo sull'impiego per la Optima, appunto.
Purtroppo abbiamo già visto che i siti ufficiali delle Case hanno molte meno
informazioni dei siti degli appassionati..

a proposito, qui "esperto" Aurora c'è sanpei??
Lui ne saprà certamente qualcosa in più?? :roll:

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11005
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da piccardi » martedì 18 gennaio 2011, 23:45

Pupa ha scritto:Anche io mi sono posta questa domanda,
Non so dire se sia vero,
ma già se tu sei sicuro che la celluloide l'abbiano usata a partire dalla Duplex qualcosa non torna.

Forse intendevano dire che la celluloide propriamente Aurora, auroloide o aurolite non so,
sia stata fabbricata a partire dalla serie Internazionale?? :?:
Cosa intendevano non lo so. Se dicono quello che riporti dicono una cavolata. Sul fatto delle Duplex non è che mi devi credere sulla parola, ci sono le prove:

Immagine
Immagine
Immagine

(l'ultima foto è per mostrare le precedenti versioni in ebanite).
Pupa ha scritto: In effetti sul sito Aurora non spiega nulla sul materiale (avevo cercato)
la cita solo sull'impiego per la Optima, appunto.
Purtroppo abbiamo già visto che i siti ufficiali delle Case hanno molte meno
informazioni dei siti degli appassionati..

a proposito, qui "esperto" Aurora c'è sanpei??
Lui ne saprà certamente qualcosa in più?? :roll:
Sanpei ne sa probabilmente più di tutto il resto degli iscritti al forum messo insieme, e magari mi sa anche dare una stima dell'anno in cui ci fu il passaggio dall'ebanite alla celluloide...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11005
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da piccardi » martedì 18 gennaio 2011, 23:49

giulvero ha scritto:Sul sito trovi qualcosa.
Altrimenti qui:
http://www.nibs.com/AuroraOptimaAuroloide.htm

dice, riferendosi alle "Aurora Optima Auroloide (Celluloid) Fountain Pens":
"Celluloid has long been recognized as one of the most beautiful pen materials. Considered the first true plastic, celluloid has a unique transparency and depth, and a responsive feel different from other plastics. Aurora has had a long history with celluloid, beginning with the International series in 1929, which was developed to compete in the burgeoning world market of that era. Today these contemporary celluloid pens continue the Aurora tradition." (il grassetto è mio).

Parrebbe essere una celluloide o qualche "formulazione proprietaria" di Aurora. Il mistero s'infittisce. Forse Vikingo06 può svelarci qualcosa.

Giuliano
Ah ecco la fonte della stupidaggine.
Quelle non sono in cellulloide, quella è resina plastica. Magari di buona qualità e lavorata al tornio invece che a stampo, ma resina plastica resta.

E La faccenda della Internazionale è una chiara bufala... Ne approfitto subito per aggiungere un altro articolo della serie sul blog...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4754
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: la celluloide ...

Messaggio da vikingo60 » martedì 18 gennaio 2011, 23:56

Salve a tutti!Visto che qualcuno mi ha invocato,pensando che io sappia tutto, proverò a rispondere.
Posi il problema,o meglio il mistero dell'Auroloide qualche tempo fa qui nel sito.Anche io ero incerto.Ricordai solo in seguito di aver parlato nel 2001 con il rappresentante Aurora di Marche e Abruzzo,un vero intenditore,non soltanto un venditore,a cui posi domande precise sulla resistenza al calore delle attuali resine,cosa che mi turbava.Mi assicurò che erano state fatte delle prove con penne chiuse in macchine nere al sole estivo per un certo tempo(io non ci proverei mai!), e che al termine del test,con un calore misurato all'interno di oltre 80 gradi,non era stata trovata alcuna alterazione,e che ciò valeva anche per l'Auroloide.Al mio insistere non mi dette una definizione precisa del materiale,facendomi però capire che si trattava solo di una resina screziata che dava gli stessi effetti di colore della celluloide.
Per quanto riguarda gli altri marchi recenti,la celluloide è stata di sicuro usata da Visconti con la Wall Street,da Stipula con la Etruria e perfino da Delta con qualche edizione limitata,come la Pompei o la Reggia di Caserta.Di quelli esteri ha prodotto qualcosa la Conklin con la riedizione della Nozac(che però è a cartuccia/converter).Non ho notizie precise sulla Conway Stewart,unico marchio di cui non ho nulla anche perchè poco commercializzato in Italia.Purtroppo non conosco l'inglese,ma sul sito della casa non mi risulta vengano costruite penne in celluloide,mentre invece viene utilizzata la caseina(materiale che non apprezzo per l'estrema deteriorabilità) con il modello 100.
Chiedo scusa se sembro saccente,ma posso assicurarvi che sono solo preciso e desidero dare un modesto contributo!
Un caloroso saluto a tutti
Alessandro
Alessandro

Avatar utente
Pupa
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 855
Iscritto il: martedì 31 agosto 2010, 5:17
La mia penna preferita: quella che non ho :)
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Sardegna
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da Pupa » mercoledì 19 gennaio 2011, 1:49

Ah che delusione.. :(
quindi neanche la Optima Aleuroide è in celluloide?? :(

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11005
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da piccardi » mercoledì 19 gennaio 2011, 9:44

vikingo60 ha scritto: Chiedo scusa se sembro saccente,ma posso assicurarvi che sono solo preciso e desidero dare un modesto contributo!
Un caloroso saluto a tutti
Alessandro
A me non sembri saccente affatto, solo una persona competente e precisa.
E non mi pare che il contributo sia poi così modesto...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

giulvero
Converter
Converter
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 1 dicembre 2010, 17:56

Re: la celluloide ...

Messaggio da giulvero » mercoledì 19 gennaio 2011, 11:38

Per Vikingo
spero non sia stato il mio chiamarti in causa (" Forse Vikingo06 può svelarci qualcosa.") a farti pensare di sembrare saccente. Non era mia intenzione farlo, sono assolutamente convinto della tua competenza che hai dimostrato più volte sul forum e in diverse risposte che hai dato a miei quesiti per quello mi sono permesso di chiedere la tua opinione.
Direi anzi che le tue risposte sono sempre molto precise, fondate ed estremamente utili.
Infatti mi tocca unirmi al pianto :cry: di Pupa, sono deluso anch'io per l'auroloide-non-celluloide ....
saluti a tutti
giuliano

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4754
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: la celluloide ...

Messaggio da vikingo60 » mercoledì 19 gennaio 2011, 22:26

Salve a tutti!
Mi dispiace profondamente aver deluso Pupa,ma bisogna vedere (almeno!) un lato positivo:la resina plastica per l'uso corrente va benissimo,anche se può sembrare un materiale non esclusivo.Inoltre i colori proposti per la Optima in Auroloide sono molto belli.
Quanto a Giuliano,non mi sono affatto offeso,anzi sono lusingato per tanta stima,visto che sono molto modesto,anche se molto preciso.Se a volte sembro noioso o prolisso,mi scuso con tutti.
Riguardo a Simone,non so come ringraziarlo per i suoi complimenti,molto graditi.Tuttavia ripeto ancora una volta che anche io,frequentando questo bellissimo Forum,ho scoperto cose che prima di fatto ignoravo,nonostante la quarantennale esperienza.Tanto per dirne una,l'effettiva migliore elasticità del pennino in oro 14 K contro quello 18 K,che costa anche di più.Ho poca esperienza di antico(in questo Simone è un'autorità),mentre conosco bene i nuovi marchi e modelli.Quanto alle mie recensioni sono frutto di esperienze del tutto soggettive,ma sono molto imparziale nei giudizi.Se un modello va bene o non va bene lo dico apertamente,anche per evitare (a me,preso dall'entusiasmo,purtroppo è successo),a persone con poca esperienza di farsi attrarre da qualche nome per poi scoprire di aver impiegato male i loro soldi.Cerco insomma di rendermi in qualche modo utile.Sono comunque graditi i suggerimenti che tutti voi vorrete darmi.
Cordiali saluti
Alessandro
Alessandro

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11005
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da piccardi » sabato 22 gennaio 2011, 23:16

piccardi ha scritto:
giulvero ha scritto:Sul sito trovi qualcosa.
E La faccenda della Internazionale è una chiara bufala... Ne approfitto subito per aggiungere un altro articolo della serie sul blog...
Simone
Alla fine l'ho fatto qui:
http://www.penciclopedia.it/525/una-pic ... elluloide/

Ma un venditore che spaccia per celluloide ciò che celluloide non è non mi pare molto corretto.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Pupa
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 855
Iscritto il: martedì 31 agosto 2010, 5:17
La mia penna preferita: quella che non ho :)
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Sardegna
Contatta:

Re: la celluloide ...

Messaggio da Pupa » domenica 23 gennaio 2011, 1:17

letto :D

però dalle foto non è così chiaro che sia resina plastica e non celluloide,
certamente la verifica si può fare prendendole in mano ;)

Rispondi