riparazione poco ortodossa?

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
cimabue_70
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 1 settembre 2012, 16:27
La mia penna preferita: Twsbi eco clear
Il mio inchiostro preferito: Diamine Aurora Borealis
Misura preferita del pennino: Stub
Località: palermo

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da cimabue_70 » sabato 16 febbraio 2013, 15:23

la mia Estense da "prima comunione" (a cui sono molto affezionato) perde inchiostro dalla filettatura che unisce il sistema di caricamento a siringa con la sezione!!
(allego foto)
DSCF1448 mod.JPG
DSCF1448 mod.JPG (36.31 KiB) Visto 1231 volte
ovviamente non tantissimo ma quanto basta per avere sempre le mani sporche d'inchiostro :x
come posso risolvere secondo voi??
per la serie "soluzioni fai da te", al momento ho risolto con un giro di nastro di teflon!! esatto proprio lui... il nastro che usano gli idraulici per le perdite!! :D
strano ma vero ho eliminato il problema! :shock:
adesso però cosa posso fare? lascio tutto così o magari mi consigliate appunto qualcosa di più ortodosso??
ma s'io avessi previsto tutto questo... forse farei lo stesso!

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2217
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso:

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da Daniele » sabato 16 febbraio 2013, 16:00

Anche se il problema é temporaneamente risolto, il maggior spessore dato dal teflon aggraverà il problema.
La migliore soluzione è applicare un velo di grasso al silicone.
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Avatar utente
roberto v
Collezionista D.O.C.
Collezionista D.O.C.
Messaggi: 718
Iscritto il: mercoledì 16 settembre 2009, 10:46
La mia penna preferita: UNA SOLA? SIETE MATTI?
Il mio inchiostro preferito: Montblanc blu/nero
Misura preferita del pennino: Obliquo
Località: Massa

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da roberto v » sabato 16 febbraio 2013, 22:30

Se usi il grasso al silicone stai molto attento al sovraserraggio, é facile stringere troppo e crepare il pezzo.

La soluzione é usare un sigillante apposito (quello a base di gommalacca) o, in caso di emergenza, una piccolissima quantità di cera (quella che si usa in ortodonzia per gli apparecchi dentali)
Roberto
_____________________________________________________________________________
L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione. (O. WIlde)

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1463
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Diamine Chocolate Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso:
Contatta:

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da scossa » domenica 17 febbraio 2013, 20:16

Daniele ha scritto:Anche se il problema é temporaneamente risolto, il maggior spessore dato dal teflon aggraverà il problema.
La migliore soluzione è applicare un velo di grasso al silicone.
Io non sarei così "negativo" nei confronti del nastro di teflon.
Ovviamente l'accortezza è di non esagerare e, soprattutto, avvolgerlo nel verso giusto, cioè in modo che avvitando i due pezzi il nastro venga teso e non "srotolato".

Prova ad avvolgere il nastro su una qualsiasi filettatura, e poi "avvitaci" le dita(*): se osservi bene vedrai che il teflon alla fine si dispone nelle "valli" e non sulle creste della filettatura che infatti tornano in vista; in pratica il teflon riempie gli interstizi tra creste e valli dei due pezzi senza, quindi, creare spessore.

(*) ovviamente se avviti un dado, quando lo togli il teflon si rovina e non puoi vedere come si era disposto.
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

Avatar utente
AeRoberto
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1071
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 10:54
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Asa-Gao
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 064
Arte Italiana FP.IT M: 009
Fp.it ℵ: 084
Fp.it 霊気: 084
Fp.it Vera: 084
Località: Tolosa
Sesso:

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da AeRoberto » domenica 17 febbraio 2013, 22:09

roberto v ha scritto:Se usi il grasso al silicone stai molto attento al sovraserraggio, é facile stringere troppo e crepare il pezzo.

La soluzione é usare un sigillante apposito (quello a base di gommalacca) o, in caso di emergenza, una piccolissima quantità di cera (quella che si usa in ortodonzia per gli apparecchi dentali)
O inserire alla fine della filettatura una guarnizione di tenuta (il classico o-ring), che alla fine faccia da stopper.

cimabue_70
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 1 settembre 2012, 16:27
La mia penna preferita: Twsbi eco clear
Il mio inchiostro preferito: Diamine Aurora Borealis
Misura preferita del pennino: Stub
Località: palermo

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da cimabue_70 » mercoledì 20 febbraio 2013, 14:53

il problema si sta ripresentando anche se con minore frequenza e con meno perdite!! suppongo sia arrivato il momento del grasso al silicone. dove lo posso trovare e sopratutto come lo si applica correttamente?
ma s'io avessi previsto tutto questo... forse farei lo stesso!

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8128
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da Ottorino » mercoledì 20 febbraio 2013, 15:02

Se il problema si ripresenta, la riparazione non è finita.
Il grasso al silicone (dicono gli utenti del forum) lo trovi nei negozi di pesca e serve a lubrificare i mulinelli.

Se invece hai voglia di fare una riparazione "filologica" puoi usare la gommalacca.
Forse troppo rigida per quel punto ma forse potrebbe andare, solo il tempo te lo dirà
Oppure cerca nel wiki tra i collanti.
C'e' una ricetta a base di pece e olio di ricino che in quei punti funziona perfettamente.
Un sigillante piu' che un collante, pero' è elastico.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
Andrea C
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1020
Iscritto il: martedì 15 novembre 2011, 17:49
La mia penna preferita: Aurora Kona
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Fidenza

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da Andrea C » mercoledì 20 febbraio 2013, 17:33

Ottorino ha scritto:C'e' una ricetta a base di pece e olio di ricino che in quei punti funziona perfettamente.
Un sigillante piu' che un collante, pero' è elastico.
Pece e olio di ricino...!!!???? :roll:
Ma è una ricetta medioevale ??? ;)
_______________________________________________________ Andrea

cimabue_70
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 1 settembre 2012, 16:27
La mia penna preferita: Twsbi eco clear
Il mio inchiostro preferito: Diamine Aurora Borealis
Misura preferita del pennino: Stub
Località: palermo

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da cimabue_70 » mercoledì 20 febbraio 2013, 20:12

Ottorino ha scritto:Se invece hai voglia di fare una riparazione "filologica" puoi usare la gommalacca.
Forse troppo rigida per quel punto ma forse potrebbe andare, solo il tempo te lo dirà
Oppure cerca nel wiki tra i collanti.
C'e' una ricetta a base di pece e olio di ricino che in quei punti funziona perfettamente.
Un sigillante piu' che un collante, pero' è elastico.
grazie ottorino ho controllato nel wiki e la soluzione migliore al momento sembra essere proprio il sigillante!!
proverò a giocare al piccolo chimico e vedremo che ne esce fuori....
che ne dite se provo prima invece con la cera odontoiatrica?? dovrei risolvere qualcosa??
ma s'io avessi previsto tutto questo... forse farei lo stesso!

Avatar utente
AeRoberto
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1071
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 10:54
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Asa-Gao
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 064
Arte Italiana FP.IT M: 009
Fp.it ℵ: 084
Fp.it 霊気: 084
Fp.it Vera: 084
Località: Tolosa
Sesso:

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da AeRoberto » mercoledì 20 febbraio 2013, 23:31

Non era il silicone per le maschere da sub? Comunuqe il sigillante di Otto è secondo me la cosa migliore, io ci sigillo le sezioni delle Vacumatic, delle Mont Blanc, e dovunque ci sia una filettatura da sigillare.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8128
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da Ottorino » giovedì 21 febbraio 2013, 0:02

Il sigillate pece funziona per certo. Ma se provi la cera odontoiatrica come ha detto Roberto v e ci fai sapere allarghiamo le conoscenze .
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

cimabue_70
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 1 settembre 2012, 16:27
La mia penna preferita: Twsbi eco clear
Il mio inchiostro preferito: Diamine Aurora Borealis
Misura preferita del pennino: Stub
Località: palermo

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da cimabue_70 » venerdì 22 febbraio 2013, 9:47

allora vada per la cera prima e poi con il "miscuglio" di otto :D (sono sicuro che anziché il sigillante costruirò una nuova arma di distruzione di massa)
vi tengo aggiornati... grazie sempre per i consigli!!!
ma s'io avessi previsto tutto questo... forse farei lo stesso!

cimabue_70
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 1 settembre 2012, 16:27
La mia penna preferita: Twsbi eco clear
Il mio inchiostro preferito: Diamine Aurora Borealis
Misura preferita del pennino: Stub
Località: palermo

riparazione poco ortodossa?

Messaggio da cimabue_70 » lunedì 25 febbraio 2013, 20:43

ultimo aggiornamento!!
il metodo della cera sembra proprio dare i suoi frutti... al momento non sembra perdere più inchiostro!!!
ma s'io avessi previsto tutto questo... forse farei lo stesso!

Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”