Riparazione Aurora 88

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
gigler
Converter
Converter
Messaggi: 20
Iscritto il: venerdì 21 maggio 2010, 6:02
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Azzurro mari del sud
Misura preferita del pennino: Medio

Riparazione Aurora 88

Messaggio da gigler » lunedì 24 maggio 2010, 0:29

Ciao,
condivido con Voi uno dei motivi per i quali ho cercato fonti sul web e mi sono iscritto a fountainpen.

In allegato ho riportato 2 foto della mia Aurora 88 semi smontata; mi sono arenato per non fare guai su una penna alla quale sono molto affezionato, già colpita dalla rottura della parte finale a causa di caduta accidentale.

Ora a noi ..... qualcuno mi sa indicare come smontare il pistone?

Ringrazio anticipatamente chi mi vorrà dare qualche dritta.

Ciao
Allegati
24052010780.jpg
corpo penna
24052010780.jpg (145.95 KiB) Visto 3103 volte
24052010784.jpg
coda
24052010784.jpg (164.64 KiB) Visto 3102 volte

apollinare
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 303
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2010, 18:48

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da apollinare » lunedì 24 maggio 2010, 13:57

Ciao gigler ,purtroppo la mia scarsa esperienza ed ignoranza fa si che io non possa esserti di aiuto,pero' mi scuserai se saro' io a chiederti una dritta:il gruppo scrittura della tua 88 cioe' pennino piu' alimentatore l'hai smontato svitandolo semplicemente ,come sulle pelikan della serie souverain? Grazie buona giornata apollinare

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10197
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da piccardi » lunedì 24 maggio 2010, 22:11

Purtroppo non ti so aiutare, quel poco che conosco riguardo le riparazioni attiene soltanto alle penne antiche e comunque da solo non sono mai andato molto oltre il rimettere qualche gommino o risistemare il diaframma di una Vacumatic.

In genere tutte le penne con caricamento a stantuffo hanno un proprio montaggio del meccanismo (e spesso anche questo è realizzato in forme diverse), per cui è anche difficile dare indicazioni generali. Proprio per questo la riparazione di queste penne viene considerata fra le più difficili. Inoltre in vari casi per smontarle è necessario un qualche attrezzo specifico. Non ho idea di quale sia il funzionamento del modello in questione, per cui il mio consiglio spassionato è quello di sentire un professionista.

Ciao
Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

gigler
Converter
Converter
Messaggi: 20
Iscritto il: venerdì 21 maggio 2010, 6:02
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Azzurro mari del sud
Misura preferita del pennino: Medio

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da gigler » lunedì 24 maggio 2010, 22:29

Certo, si svita girando in senso antiorario e si riavvita in senso orario; abbi cura di impugnare il gruppo facendo pressione sul diffusore ed evitando che giri solo il pennino, potrebbe rompersi qualcosa.

Ciao

P.S. ma il sito non riduce automaticamente le foto?
Allegati
24052010789.jpg
24052010789.jpg (127.64 KiB) Visto 3072 volte

gigler
Converter
Converter
Messaggi: 20
Iscritto il: venerdì 21 maggio 2010, 6:02
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Azzurro mari del sud
Misura preferita del pennino: Medio

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da gigler » lunedì 24 maggio 2010, 22:31

Questo è il video del montaggio, ma non mi è tuuto chiaro...

http://www.youtube.com/watch?v=YuSqIbxQ ... re=related

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10197
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da piccardi » lunedì 24 maggio 2010, 22:42

gigler ha scritto: P.S. ma il sito non riduce automaticamente le foto?
Temo di no...

Mi sa che PHPbb3 non è così sofisticato.

Ciao
Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

gigler
Converter
Converter
Messaggi: 20
Iscritto il: venerdì 21 maggio 2010, 6:02
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Azzurro mari del sud
Misura preferita del pennino: Medio

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da gigler » mercoledì 26 maggio 2010, 4:40

Ciao,
novità?
Nessuno ha mai smontato una 88?
Ciao.

apollinare
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 303
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2010, 18:48

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da apollinare » venerdì 25 giugno 2010, 19:56

Ciao gigler,nuovamente ti rompo le scatole per una dritta inerente la 88:qualche mese fa ne ho acquistata una di ultima versione praticamente nuova ,mai inchiostrata,e si vede bene,comunque e' del 2002 oiu' o meno.
Ho notato ,cambiandogli gruppo scrittura : pennino perfetto,nessuna traccia anche lieve di ossidazione pero' l'alimentatore ha un coloraccio marrone,cosa che gli altri gruppi scrittura in mio possesso non hanno.Ora ti rivolgo una domanda e perdonami le eventuali castronerie da me dette.possibile sia ebanite invecchiata che ha cacciato fuori le impurita' a base di zolfo?Mi sembra strano perche' e' tutto nuovissimo,Grazie ciao apollinare
gigler ha scritto:Ciao,
novità?
Nessuno ha mai smontato una 88?
Ciao.

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4750
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da vikingo60 » venerdì 25 giugno 2010, 23:57

gigler ha scritto:Ciao,
novità?
Nessuno ha mai smontato una 88?
Ciao.
Ciao,
io ho una certa esperienza che si limita però al gruppo pennino e poche altre parti:mai mi azzarderei a smontare uno stantuffo(anche se forse fa più paura a dirlo che a farlo:con i converter ci sono riuscito e li ho smontati nei minimi particolari,tranne i Faber Castell economici).Temo che sia necessario rivolgersi a un buon riparatore o al Servizio Tecnico di Aurora.
Alessandro
Alessandro

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4750
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da vikingo60 » sabato 26 giugno 2010, 0:04

apollinare ha scritto:Ciao gigler,nuovamente ti rompo le scatole per una dritta inerente la 88:qualche mese fa ne ho acquistata una di ultima versione praticamente nuova ,mai inchiostrata,e si vede bene,comunque e' del 2002 oiu' o meno.
Ho notato ,cambiandogli gruppo scrittura : pennino perfetto,nessuna traccia anche lieve di ossidazione pero' l'alimentatore ha un coloraccio marrone,cosa che gli altri gruppi scrittura in mio possesso non hanno.Ora ti rivolgo una domanda e perdonami le eventuali castronerie da me dette.possibile sia ebanite invecchiata che ha cacciato fuori le impurita' a base di zolfo?Mi sembra strano perche' e' tutto nuovissimo,Grazie ciao apollinare
gigler ha scritto:Ciao,
novità?
Nessuno ha mai smontato una 88?
Ciao.
Ciao Apollinare,
ho diverse Aurora recenti con pennino in oro che dopo qualche tempo si è opacizzato,a differenza di altre marche.
Per quanto riguarda l'alimentatore si può ipotizzare che marchi antichi come Aurora e Omas usino ancora costruire queste parti in ebanite,cosa che non fanno i marchi più recenti che utilizzano la normale plastica (probabilmente meno alterabile e meno costosa).Infatti anche io ho notato che dopo qualche anno l'alimentatore diventa marrone(e il pennino opaco).Non credo però che ciò influisca sulla qualità di scrittura.
Ciao
Alessandro
Alessandro

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10197
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da piccardi » sabato 26 giugno 2010, 0:30

vikingo60 ha scritto:
gigler ha scritto:Ciao,
novità?
Nessuno ha mai smontato una 88?
Ciao.
Ciao,
io ho una certa esperienza che si limita però al gruppo pennino e poche altre parti:mai mi azzarderei a smontare uno stantuffo(anche se forse fa più paura a dirlo che a farlo:con i converter ci sono riuscito e li ho smontati nei minimi particolari,tranne i Faber Castell economici).Temo che sia necessario rivolgersi a un buon riparatore o al Servizio Tecnico di Aurora.
Alessandro
Smontare uno stantuffo non è particolarmente complicato quando sai come è fatto e se non lo hanno incollato malamente. In certi casi basta semplicemente una pinza gommata di dimensione adeguata ed un minimo di precauzione. In altri casi ci vole invece un apposito attrezzo che lo agganci in maniera opportuna. Il problema è che personalmente non ho idea di come sia messo lo stantuffo di una Aurora 88.

Ciao
Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4750
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da vikingo60 » lunedì 28 giugno 2010, 20:16

apollinare ha scritto:Ciao gigler,nuovamente ti rompo le scatole per una dritta inerente la 88:qualche mese fa ne ho acquistata una di ultima versione praticamente nuova ,mai inchiostrata,e si vede bene,comunque e' del 2002 oiu' o meno.
Ho notato ,cambiandogli gruppo scrittura : pennino perfetto,nessuna traccia anche lieve di ossidazione pero' l'alimentatore ha un coloraccio marrone,cosa che gli altri gruppi scrittura in mio possesso non hanno.Ora ti rivolgo una domanda e perdonami le eventuali castronerie da me dette.possibile sia ebanite invecchiata che ha cacciato fuori le impurita' a base di zolfo?Mi sembra strano perche' e' tutto nuovissimo,Grazie ciao apollinare
gigler ha scritto:Ciao,
novità?
Nessuno ha mai smontato una 88?
Ciao.
Ciao Apollinare,
se vai sul sito di Aurora,dove si parla di tecniche e materiali,si precisa che il conduttore è in ebanite.
Ciao
Alessandro.
Alessandro

gigler
Converter
Converter
Messaggi: 20
Iscritto il: venerdì 21 maggio 2010, 6:02
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Azzurro mari del sud
Misura preferita del pennino: Medio

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da gigler » martedì 29 giugno 2010, 6:10

vikingo60 ha scritto:
apollinare ha scritto:Ciao gigler,nuovamente ti rompo le scatole per una dritta inerente la 88:qualche mese fa ne ho acquistata una di ultima versione praticamente nuova ,mai inchiostrata,e si vede bene,comunque e' del 2002 oiu' o meno.
Ho notato ,cambiandogli gruppo scrittura : pennino perfetto,nessuna traccia anche lieve di ossidazione pero' l'alimentatore ha un coloraccio marrone,cosa che gli altri gruppi scrittura in mio possesso non hanno.Ora ti rivolgo una domanda e perdonami le eventuali castronerie da me dette.possibile sia ebanite invecchiata che ha cacciato fuori le impurita' a base di zolfo?Mi sembra strano perche' e' tutto nuovissimo,Grazie ciao apollinare
Ciao Apollinare,
ho diverse Aurora recenti con pennino in oro che dopo qualche tempo si è opacizzato,a differenza di altre marche.
Per quanto riguarda l'alimentatore si può ipotizzare che marchi antichi come Aurora e Omas usino ancora costruire queste parti in ebanite,cosa che non fanno i marchi più recenti che utilizzano la normale plastica (probabilmente meno alterabile e meno costosa).Infatti anche io ho notato che dopo qualche anno l'alimentatore diventa marrone(e il pennino opaco).Non credo però che ciò influisca sulla qualità di scrittura.
Ciao
Alessandro
Ciao a tutti,

grazie per la fiducia che riponete in me per eventuali informazioni ma sono più uno che scrive che uno che smonta e ripara.
Comunque, dando una occhiata alle penne, vedo che la 88 per la quale ho aperto questo post ha il diffusore in plastica nera mentre la vecchia 88, la Omas Gemtleman e la Reco hanno il diffusore più marroncino, credo sia in ebanite. Per me non fà molta difefrenza, basta che le penne scrivano. Relativamente ad ossidazioni e problematiche di scrittura, non riscontro differenze.

Ciao

apollinare
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 303
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2010, 18:48

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da apollinare » martedì 29 giugno 2010, 14:42

Ciao vichingo,grazie per la dritta
effettivamente la 88 in mio possesso e' recente e scrive ok anche se mi da' un tantino fastidio quel marroncino piazzato sotto al pennino che sembra un bacherozzo
e va beh direte voi ,tanto la penna scrive bene
pero' mi sa che devo chiedere ai vecchi qualche "segreto " per pulire l'ebanite
grazie ancora buona giornata apollinare
vikingo60 ha scritto:
apollinare ha scritto:Ciao gigler,nuovamente ti rompo le scatole per una dritta inerente la 88:qualche mese fa ne ho acquistata una di ultima versione praticamente nuova ,mai inchiostrata,e si vede bene,comunque e' del 2002 oiu' o meno.
Ho notato ,cambiandogli gruppo scrittura : pennino perfetto,nessuna traccia anche lieve di ossidazione pero' l'alimentatore ha un coloraccio marrone,cosa che gli altri gruppi scrittura in mio possesso non hanno.Ora ti rivolgo una domanda e perdonami le eventuali castronerie da me dette.possibile sia ebanite invecchiata che ha cacciato fuori le impurita' a base di zolfo?Mi sembra strano perche' e' tutto nuovissimo,Grazie ciao apollinare
Ciao Apollinare,
se vai sul sito di Aurora,dove si parla di tecniche e materiali,si precisa che il conduttore è in ebanite.
Ciao
Alessandro.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10197
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: Riparazione Aurora 88

Messaggio da piccardi » martedì 29 giugno 2010, 17:44

Esistono prodotti per il cosiddetto "reblackening", ma almeno sulle penne antiche è una pratica contestata. Un buon articolo al riguardo è questo (purtroppo in inglese):

http://www.vintagepens.com/FAQrepair/reblackening.shtml

un venditore di uno di questi prodotti è il seguente:

http://www.tryphon.it/pens/promo/restoration.htm

Tieni conto però che io non l'ho provato e non saprei dirti nulla riguardo gli effetti a lungo termine. Magari qualcuno più esperto di me potrà darti maggiori dettagli.

Ciao
Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Rispondi