Sostituzione Bock con Jowo su Momento Zero

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1022
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Sostituzione Bock con Jowo su Momento Zero

Messaggio da Stormwolfie »

Ciao a tutti.
Ho una momento zero con un pennino EF che non vuole saperne. Ho provato in tutti i modi ma qualsiasi inchiostro uso si secca subito. L’ho pulita, pulito i rebbi ricontrollata la posizione alimentatore pennino ma non c’è nulla da fare. Consideravo la sostituzione con un gruppo Jowo che mi sembra non patire i problemi dei bock. Che ne pensate? Si può fare il cambio o la sezione non lo ospita bene?
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Normie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 440
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 13:23
La mia penna preferita: Piedimonte Magnifica
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Sostituzione Bock con Jowo su Momento Zero

Messaggio da Normie »

La seconda, la buona notizia è che puoi provare con altri gruppi scrittura Bock

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2312
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Fine
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Sostituzione Bock con Jowo su Momento Zero

Messaggio da Maruska »

Stormwolfie ha scritto:
martedì 18 febbraio 2020, 14:33
Ciao a tutti.
Ho una momento zero con un pennino EF che non vuole saperne. Ho provato in tutti i modi ma qualsiasi inchiostro uso si secca subito. L’ho pulita, pulito i rebbi ricontrollata la posizione alimentatore pennino ma non c’è nulla da fare. Consideravo la sostituzione con un gruppo Jowo che mi sembra non patire i problemi dei bock. Che ne pensate? Si può fare il cambio o la sezione non lo ospita bene?
Benvenuto nel club "odiatori dei bock in acciaio"
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1022
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Sostituzione Bock con Jowo su Momento Zero

Messaggio da Stormwolfie »

Normie ha scritto:
martedì 18 febbraio 2020, 15:55
La seconda, la buona notizia è che puoi provare con altri gruppi scrittura Bock
Senza dubbio ma diventa un terno al lotto.
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Normie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 440
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 13:23
La mia penna preferita: Piedimonte Magnifica
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Sostituzione Bock con Jowo su Momento Zero

Messaggio da Normie »

Stormwolfie ha scritto:
martedì 18 febbraio 2020, 17:12
Normie ha scritto:
martedì 18 febbraio 2020, 15:55
La seconda, la buona notizia è che puoi provare con altri gruppi scrittura Bock
Senza dubbio ma diventa un terno al lotto.
Prendi in considerazione di prendere un pennino controllato/customizzato. *imho* se la penna ti piace e sei sicuro di tenerla vale la spesa.

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1022
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Sostituzione Bock con Jowo su Momento Zero

Messaggio da Stormwolfie »

Normie ha scritto:
martedì 18 febbraio 2020, 17:27
Stormwolfie ha scritto:
martedì 18 febbraio 2020, 17:12


Senza dubbio ma diventa un terno al lotto.
Prendi in considerazione di prendere un pennino controllato/customizzato. *imho* se la penna ti piace e sei sicuro di tenerla vale la spesa.
Ciao Normie, dove potrei trovarlo controllato customizzato o grindato?
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”