Waterman

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Tullio
Converter
Converter
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 3 settembre 2019, 13:00

Waterman

Messaggio da Tullio » domenica 8 settembre 2019, 18:22

Due Waterman economiche abbandonate nel cassetto da anni con le quali ho diversi problemi e chiedo dunque l'aiuto del forum. 1) Alla base del cappuccio di entrambe c'è scritto Waterman France ma non riesco a trovare il modello. Cercando in rete la n. 1 mi sembrerebbe una Graduate, la n. 2 invece ha la clip terminante con un pallino come le Watermina ma nessuna Watermina che ho visto ha il capuccio e il fondo arrodondati come questa.
2) entrambe presentano una scolorita della plastica dell'alimentatore. Ho letto in un sito americano che è un problema comune a queste penne (tipi di plastica usata). Suggerimenti per riprendere il colore? Semplicemente ridipingerlo? 3) L'alimentatore di entrambe è molto lasso, si sfila da solo anche semplicemente facendo scorrere l'acqua del rubinetto (anche qui un problema della plastica che si è ristretta col tempo?). Come si potrebbe rimediare? Qualche giro di teflon? Ho provato con un paio di giri di scotch e funziona ma non è molto elegante, poi c'è da considerare la colla che si scioglierà. D'altra parte il teflon è troppo morbido e si infila nelle scanalature dell'alimentatore. Intanto mi sono costruito la lavatrice seguendo le vostre istruzioni e l'ho messa all'opera.
Allegati
waterman.jpg
lavatrice.jpg

codibugnolo
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 42
Iscritto il: mercoledì 8 maggio 2019, 14:15
La mia penna preferita: sailor 1911 large
Il mio inchiostro preferito: lo sto cercando
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (To)
Sesso:

Waterman

Messaggio da codibugnolo » domenica 8 settembre 2019, 18:58

Recentemente un amico mi ha regalato una Waterman (era la sua penna scolastica al liceo) come la tua n° 1, che presentava esattamente lo stesso problema che esponi tu: mentre la lavavo, dalla conchiglia in plastica della sezione sono usciti pennino e alimentatore. La conchiglia non era più in grado di trattenerli saldamente.
Ho provato con 2-3 giri di teflon e per ora funziona bene. Tra l'altro è una penna che scrive sorprendentemente benissimo con tratto medio fine, un'ottima scorrevolezza, e un pennino piuttosto elastico e confortevole. Scrive così bene che sarei contento di trovarle un canotto novo per la sezione...

Giorgio

Tullio
Converter
Converter
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 3 settembre 2019, 13:00

Waterman

Messaggio da Tullio » lunedì 9 settembre 2019, 17:38

In mancanza di soluzioni"filologiche" ho proceduto con teflon: tenuta perfetta, scrittura perfetta.

Avatar utente
nello56
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1165
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 19:37
La mia penna preferita: quella rimessa insieme da me
Il mio inchiostro preferito: Diamine Violet o 4001 Nero
Misura preferita del pennino: Italico
Arte Italiana FP.IT M: 056
Fp.it ℵ: 056
Fp.it Vera: 056
Località: Torino
Sesso:

Waterman

Messaggio da nello56 » lunedì 9 settembre 2019, 20:33

Ciao, la n° 2 è una Waterman Goutte della fine anni 70 ( introdotta sul mercato nel 1978). Lo stile è dell'indrustrial designer Alain Carre.
Il nome dovrebbe voler dire "goccia" (in francese) dalla forma a goccia della clip.
Altre info le puoi trovare in rete cercandola appunto come Waterman Goutte! ;)
Nello

Tullio
Converter
Converter
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 3 settembre 2019, 13:00

Waterman

Messaggio da Tullio » lunedì 9 settembre 2019, 20:40

Grazie infinite nello!

codibugnolo
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 42
Iscritto il: mercoledì 8 maggio 2019, 14:15
La mia penna preferita: sailor 1911 large
Il mio inchiostro preferito: lo sto cercando
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (To)
Sesso:

Waterman

Messaggio da codibugnolo » lunedì 9 settembre 2019, 21:04

chissà se qualcuno riconosce anche il modello della n° 1, anch'io sarei interessato a saperlo

Tullio
Converter
Converter
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 3 settembre 2019, 13:00

Waterman

Messaggio da Tullio » lunedì 9 settembre 2019, 21:11

Il problema dell’alimentatore lasso è comune alla tipologia, ne parlano anche qui

http://www.fountainpennetwork.com/forum ... ntain-pen/

Tullio
Converter
Converter
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 3 settembre 2019, 13:00

Waterman

Messaggio da Tullio » lunedì 9 settembre 2019, 21:18

Anche qui! Allora è proprio l’invecchiamento della plastica

http://www.stylo-plume.org/viewtopic.php?t=10392

Rispondi