Aurora 88k laminata oro

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
sergioM
Converter
Converter
Messaggi: 9
Iscritto il: martedì 26 febbraio 2019, 17:47

Aurora 88k laminata oro

Messaggio da sergioM » lunedì 17 giugno 2019, 9:12

Buongiorno a tutti. In un mercatino ho comprato una Aurora 88k laminata in oro, bellissima, come nuova. Purtroppo il pistone non aspira nulla, nel senso che si muove regolarmente ma non carica. Era sicuramente incrostata di inchiostro all'interno, tuttavia l'ho immersa in acqua a lungo, l'ho lasciata dentro una soluzione di acqua e sgrassante ma niente da fare. Qualcuno saprebbe consigliarmi? Io, rassegnato, avevo anche comprato una sorta di rottame 88k senza cappuccio per arrangiarmi (e sarebbe venuta fuori una bella penna anche così), ma anche questa ha lo stesso problema, tantoché mi sono fatto l'idea che si tratti del punto debole di questa penna.

Avatar utente
Polemarco
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 473
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Aurora 88k laminata oro

Messaggio da Polemarco » lunedì 17 giugno 2019, 9:19

Lasciala in acqua per molti giorni perché si ravvivino le guarnizioni degli stantuffi e si sciolgano i residui di inchiostro. Controlla se il pennino sia un 88: a volte ci trovi un 98. In bocca al lupo.

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1218
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Aurora 88k laminata oro

Messaggio da francoiacc » lunedì 17 giugno 2019, 9:54

sergioM ha scritto:
lunedì 17 giugno 2019, 9:12
Buongiorno a tutti. In un mercatino ho comprato una Aurora 88k laminata in oro, bellissima, come nuova. Purtroppo il pistone non aspira nulla, nel senso che si muove regolarmente ma non carica. Era sicuramente incrostata di inchiostro all'interno, tuttavia l'ho immersa in acqua a lungo, l'ho lasciata dentro una soluzione di acqua e sgrassante ma niente da fare. Qualcuno saprebbe consigliarmi? Io, rassegnato, avevo anche comprato una sorta di rottame 88k senza cappuccio per arrangiarmi (e sarebbe venuta fuori una bella penna anche così), ma anche questa ha lo stesso problema, tantoché mi sono fatto l'idea che si tratti del punto debole di questa penna.
Se il pistone gira e non carica quasi sicuramente si sono consumate le guarnizioni, direi che su una penna che ha oltre 50 anni di onorato servizio sulle spalle ci può stare.
Se fai una ricerca sul wiki trovi le informazioni necessarie a ripristinare la penna.
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
LucaC
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 959
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Aurora 88k laminata oro

Messaggio da LucaC » lunedì 17 giugno 2019, 9:55

Ciao, sul Forum troverai ampia letteratura per rimetterla in sesto, dovresti iniziare a svitare la sezione aiutandoti con del calore che smollerà il sigillante messo sulle filettature. Potrai così accedere alle guarnizioni. Prova a stringerle un po' e vedi se torna ad aspirare altrimenti le puoi cambiare, non è una cosa impossibile da fare.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11379
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Aurora 88k laminata oro

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 17 giugno 2019, 12:21

sergioM ha scritto:
lunedì 17 giugno 2019, 9:12
Buongiorno a tutti. In un mercatino ho comprato una Aurora 88k laminata in oro, bellissima, come nuova. Purtroppo il pistone non aspira nulla, nel senso che si muove regolarmente ma non carica. Era sicuramente incrostata di inchiostro all'interno, tuttavia l'ho immersa in acqua a lungo, l'ho lasciata dentro una soluzione di acqua e sgrassante ma niente da fare. Qualcuno saprebbe consigliarmi? Io, rassegnato, avevo anche comprato una sorta di rottame 88k senza cappuccio per arrangiarmi (e sarebbe venuta fuori una bella penna anche così), ma anche questa ha lo stesso problema, tantoché mi sono fatto l'idea che si tratti del punto debole di questa penna.
Penso che qui c'è tutto quello che può servirti per una buona riparazione "fai date" :thumbup:

http://www.fountainpen.it/Smontare_Aurora_88

http://www.fountainpen.it/Guarnizioni_Aurora_88

http://www.fountainpen.it/Pistone_Aurora_88
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi