Montblanc 15130 Noblesse Oblige

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
flashitto
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: venerdì 10 maggio 2019, 16:43
La mia penna preferita: Montblanc 15130
Il mio inchiostro preferito: Lo sto ancora aspettando
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Sicily

Montblanc 15130 Noblesse Oblige

Messaggio da flashitto » sabato 18 maggio 2019, 3:11

Salve a tutti, questo è il mio primo thread, ma non sono un neofita della stilografica. La penna in oggetto non è sempre stata mia. L'ho acquistata di recente di seconda mano e la ho da circa un mese. Posso quindi iniziare ad elencarne preggi e difetti. Premesso che le condizioni estetiche erano particolarmenti invitanti, anche le prestazioni di scrittura non smentiscono che la penna è stata usata davvero molto poco. È equipaggiata con un pennino 585 14k monocolore, di tipo stub... Ma non so dirvi altro. L'erogazione è costante e piacevole. I rebbi sono correttamente allineati e difatti la penna sembra quasi volare sulla carta annullando quasi totalmente l'attrito. Tuttavia i pregi finiscono qui. Ed è per questo che vi chiedo lumi.

1) Ho notato che, alla base della sezione, sul bordino in oro finale prima del pennino, si va raccogliendo, nel giro di alcune ore, un lievissimo filo di inchiostro trasudato. Anche se evito di pulirlo, comunque, nei giorni a seguire, non diventa mai una quantità problematica. Ho una MB 221p che ha problemi gravi di trasudazione per via della sezione fessurata. Qui non sono riuscito ad individuare alcuna crepa. Penso quindi a qualche guarnizione interna... Ma forse mi conviene lasciare il tutto così? Che ne dite?

2) oggi, senza alcun motivo scatenante apparente , la penna, tra una sessione di scrittura ed un'altra, ha cominciato a scricchiolare. Lì per lì ho pensato ai rebbi che magari, essendo particolarmente flessibili, generavano piccoli scricchiolii, ma, invece, poi ho capito che lo scricciolio era dato da tutto il gruppo scrittura (pennino e alimentatore) dentro la sezione. Ho semplicemente esercitato (a mano) una leggera pressione e torsione del pennino, come a volerlo svitare e quindi riavvitare, e lo scricchiolio è scomparso. A cosa può essere dovuto? Cosa potrei verificare?

Grazie infinite a chi avrà la pazienza e bontà di darmi spiegazioni. Si tratta della prima penna che compro di seconda mano, ma stranamente mi ci sono molto legato anche se in così poco tempo.
Allegati
IMG_20190505_174541.jpg

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11316
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Montblanc 15130 Noblesse Oblige

Messaggio da maxpop 55 » sabato 18 maggio 2019, 8:59

flashitto ha scritto:
sabato 18 maggio 2019, 3:11
Salve a tutti, questo è il mio primo thread, ma non sono un neofita della stilografica. La penna in oggetto non è sempre stata mia. L'ho acquistata di recente di seconda mano e la ho da circa un mese. Posso quindi iniziare ad elencarne preggi e difetti. Premesso che le condizioni estetiche erano particolarmenti invitanti, anche le prestazioni di scrittura non smentiscono che la penna è stata usata davvero molto poco. È equipaggiata con un pennino 585 14k monocolore, di tipo stub... Ma non so dirvi altro. L'erogazione è costante e piacevole. I rebbi sono correttamente allineati e difatti la penna sembra quasi volare sulla carta annullando quasi totalmente l'attrito. Tuttavia i pregi finiscono qui. Ed è per questo che vi chiedo lumi.

1) Ho notato che, alla base della sezione, sul bordino in oro finale prima del pennino, si va raccogliendo, nel giro di alcune ore, un lievissimo filo di inchiostro trasudato. Anche se evito di pulirlo, comunque, nei giorni a seguire, non diventa mai una quantità problematica. Ho una MB 221p che ha problemi gravi di trasudazione per via della sezione fessurata. Qui non sono riuscito ad individuare alcuna crepa. Penso quindi a qualche guarnizione interna... Ma forse mi conviene lasciare il tutto così? Che ne dite?

2) oggi, senza alcun motivo scatenante apparente , la penna, tra una sessione di scrittura ed un'altra, ha cominciato a scricchiolare. Lì per lì ho pensato ai rebbi che magari, essendo particolarmente flessibili, generavano piccoli scricchiolii, ma, invece, poi ho capito che lo scricciolio era dato da tutto il gruppo scrittura (pennino e alimentatore) dentro la sezione. Ho semplicemente esercitato (a mano) una leggera pressione e torsione del pennino, come a volerlo svitare e quindi riavvitare, e lo scricchiolio è scomparso. A cosa può essere dovuto? Cosa potrei verificare?

Grazie infinite a chi avrà la pazienza e bontà di darmi spiegazioni. Si tratta della prima penna che compro di seconda mano, ma stranamente mi ci sono molto legato anche se in così poco tempo.
1) secondo me ti conviene lasciarla così, nel caso dovesse peggiorare se ne parla.
2) Probabilmente facendo quel movimento lo hai fatto entrare maggiormente dandogli una maggiore stabilità.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

flashitto
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: venerdì 10 maggio 2019, 16:43
La mia penna preferita: Montblanc 15130
Il mio inchiostro preferito: Lo sto ancora aspettando
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Sicily

Montblanc 15130 Noblesse Oblige

Messaggio da flashitto » sabato 18 maggio 2019, 13:47

maxpop 55 ha scritto:
sabato 18 maggio 2019, 8:59

2) Probabilmente facendo quel movimento lo hai fatto entrare maggiormente dandogli una maggiore stabilità.
Ma in questa penna il pennino si smonta come? A torsione come nella 144? A pressione retrattile come nella 221 o semplicemente tirando in estrazione come una Jinhao?

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11316
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Montblanc 15130 Noblesse Oblige

Messaggio da maxpop 55 » sabato 18 maggio 2019, 16:31

flashitto ha scritto:
sabato 18 maggio 2019, 13:47
maxpop 55 ha scritto:
sabato 18 maggio 2019, 8:59

2) Probabilmente facendo quel movimento lo hai fatto entrare maggiormente dandogli una maggiore stabilità.
Ma in questa penna il pennino si smonta come? A torsione come nella 144? A pressione retrattile come nella 221 o semplicemente tirando in estrazione come una Jinhao?
Personalmente non ho mai smontato quel tipo di MontBlanc, credo come le altre MB, ci vorra' uno specifico attrezzo.
Anche per la 144 ci vuole un attrezzo specifico, con un po di torsione sei riuscito a smontarlo, sei stato fortunato, però non credo sei riuscito a levare l'alimentatore, anch'io cim sono riuscito, ma quando ho cercato di levare l'alimentatore si è spezzato.
Potresti provare anche con questa, ma attento a non esagerare, potresti rompere l'alimentatore e di sicuro alla parte interna della sezione non fanno bene certi movimenti del pennino.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

flashitto
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: venerdì 10 maggio 2019, 16:43
La mia penna preferita: Montblanc 15130
Il mio inchiostro preferito: Lo sto ancora aspettando
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Sicily

Montblanc 15130 Noblesse Oblige

Messaggio da flashitto » sabato 18 maggio 2019, 16:35

No no, infatti mi sono espresso male. Nella 144 so che si deve fare una torsione e che ci vuole un apposito attrezzo. Ma io non ho mai provato. Nella 221p è piuttosto semplice e quindi lho smontata più volte. Specialmente l'ultima che ho deciso di riparare da solo le sue fessurazioni della sezione. Qui ho solo provato ma con una forza parecchio moderata. Ad ogni modo, da ieri, ha scritto diverso pagine e non ci sono stati più scricchiolii.. Mah! Questa penna è strana.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11316
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Montblanc 15130 Noblesse Oblige

Messaggio da maxpop 55 » sabato 18 maggio 2019, 16:47

flashitto ha scritto:
sabato 18 maggio 2019, 16:35
...........
...................
.......... Ad ogni modo, da ieri, ha scritto diverso pagine e non ci sono stati più scricchiolii.. Mah! Questa penna è strana.
Come gia' detto probabilmente col tuo movimento il gruppo pennino/alimentatore si è posizionato meglio.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi