Smontaggio pistone Omas Extra Big

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
fab66
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1762
Iscritto il: mercoledì 31 ottobre 2012, 19:27
La mia penna preferita: Doric che non ho regalato a 8
Il mio inchiostro preferito: pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Cecina
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da fab66 » mercoledì 8 maggio 2019, 21:44

Stormwolfie ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 21:13
fab66 ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 19:10
Questo è quello estratto dalla mia M-CM a suo tempo
Fab il tuo collarino smontato è privo del dentino interno mi sembra.... certo sto pistone è fatto veramente a c...0:-)
Non saprei dirti come era posizionato all'interno..... come si vede si era spezzato, il perchè lo sa solo chi l'ha fatta.... l'avevo caricata si e no quattro volte negli ultimi 7/8 anni... purtroppo anche per me mi sa che la tua ha subito la stessa sorte :evil: :evil:
Fabrizio

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11287
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 9 maggio 2019, 10:15

Se il dentino è rotto e vuoi recuperare la penna puoi sempre provare a fare il lavoro che ho fatto io.
Non so se c'è qualche altro amico che per recuperare il serbatoio si è inventato qualcosa di diverso, oppure puoi aspettare che ti capiti un fusto sano, quest'ultima probabilità la vedo tosta.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1160
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da francoiacc » giovedì 9 maggio 2019, 10:21

A volte sulla baia di trovano dei corpi penna OMAS completi.
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 9 maggio 2019, 11:40

Avevo anche pensato di poterla modificare per accogliere un converter, troppo complesso?
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1160
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da francoiacc » giovedì 9 maggio 2019, 11:48

La riparazione di Maxpop non è difficile e magari la rimetti in sesto. In alternativa potresti mandarla in riparazione. Comunque se proprio dovessi accroccare un altro sistema di alimentazione propenderei per un semplice sistema a gontagocce cercando di sigillare il fondello.
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11287
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 9 maggio 2019, 11:57

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 11:40
Avevo anche pensato di poterla modificare per accogliere un converter, troppo complesso?
Ti consiglio di rimanere la penna nello stato originale, volendo potresti metterci un converter, ma la penna sarebbe non più un Omas ma una Frankpen. :twisted:
Volendo modificarla, dovresti trovare una sezione con il becco per la cartuccia, che si avviti nel fusto e che abbia l'alimentatore da cartuccia, che è diverso da quello per la carica a stantuffo e del diametro adatto al pennino Omas in tuo possesso.
Tosta, ma non impossibile. :(
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 9 maggio 2019, 12:18

maxpop 55 ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 11:57
Stormwolfie ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 11:40
Avevo anche pensato di poterla modificare per accogliere un converter, troppo complesso?
Ti consiglio di rimanere la penna nello stato originale, volendo potresti metterci un converter, ma la penna sarebbe non più un Omas ma una Frankpen. :twisted:
Volendo modificarla, dovresti trovare una sezione con il becco per la cartuccia, che si avviti nel fusto e che abbia l'alimentatore da cartuccia, che è diverso da quello per la carica a stantuffo e del diametro adatto al pennino Omas in tuo possesso.
Tosta, ma non impossibile. :(
Volevo però capire bene il funzionamento della vite del pistone.
In sostanza se infilo il pistone dalla parte anteriore del fusto esso si blocca sull’anellino. Inoltre bisognerebbe infilarlo stando attenti a farlo scorrere nel dentino impedendo così alla vite di poter girare su se stessa.
Se il problema è impedire alla vite si girare su se stessa, non possiamo bloccarla sul fondello con una spinetta?
Scusate le domande cretine ma devo capire ed a volte come si dice a Roma “so de coccio”.
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11287
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 9 maggio 2019, 12:31

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 12:18
maxpop 55 ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 11:57


Ti consiglio di rimanere la penna nello stato originale, volendo potresti metterci un converter, ma la penna sarebbe non più un Omas ma una Frankpen. :twisted:
Volendo modificarla, dovresti trovare una sezione con il becco per la cartuccia, che si avviti nel fusto e che abbia l'alimentatore da cartuccia, che è diverso da quello per la carica a stantuffo e del diametro adatto al pennino Omas in tuo possesso.
Tosta, ma non impossibile. :(
Volevo però capire bene il funzionamento della vite del pistone.
In sostanza se infilo il pistone dalla parte anteriore del fusto esso si blocca sull’anellino. Inoltre bisognerebbe infilarlo stando attenti a farlo scorrere nel dentino impedendo così alla vite di poter girare su se stessa.
Se il problema è impedire alla vite si girare su se stessa, non possiamo bloccarla sul fondello con una spinetta?
Scusate le domande cretine ma devo capire ed a volte come si dice a Roma “so de coccio”.
Non è la vite che gira su se stessa, questa deve girare, è la parte bassa dove c'è la guarnizione che deve scorrere in modo rettilineo, se la blocchi non va ne giù ne su.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 9 maggio 2019, 13:10

maxpop 55 ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 12:31


Non è la vite che gira su se stessa, questa deve girare, è la parte bassa dove c'è la guarnizione che deve scorrere in modo rettilineo, se la blocchi non va ne giù ne su.
Giustamente:-)
Scusate le scemenze :-)
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1160
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da francoiacc » giovedì 9 maggio 2019, 13:17

Insomma, fagli un buchetto nella pancia, infilaci una spinetta in materiale resistente e nero con un pò di colla, rifinisci il tutto e continua a usarla finchè non trovi un corpo penna nuovo sulla baia.
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 9 maggio 2019, 13:22

francoiacc ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 13:17
Insomma, fagli un buchetto nella pancia, infilaci una spinetta in materiale resistente e nero con un pò di colla, rifinisci il tutto e continua a usarla finchè non trovi un corpo penna nuovo sulla baia.
Tanto la posizione della nuova spinetta può tranquillamente essere ovunque a monte dell’anellino, giusto?
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1160
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da francoiacc » giovedì 9 maggio 2019, 13:23

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 13:22
francoiacc ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 13:17
Insomma, fagli un buchetto nella pancia, infilaci una spinetta in materiale resistente e nero con un pò di colla, rifinisci il tutto e continua a usarla finchè non trovi un corpo penna nuovo sulla baia.
Tanto la posizione della nuova spinetta può tranquillamente essere ovunque a monte dell’anellino, giusto?
Immagino di si, Massimo potrà confermare.
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11287
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 9 maggio 2019, 14:32

L'importante è che sia alla stessa altezza dell' originale.
Si prendono le misure prima di forare per la nuova spinetta.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 9 maggio 2019, 19:17

Grazie per i suggerimenti ragazzi siete preziosi!
Vi faccio sapere a breve come ho deciso di procedere.
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2456
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Smontaggio pistone Omas Extra Big

Messaggio da alfredop » giovedì 9 maggio 2019, 19:40

Io preferisco aggiungere un nuovo anellino dentato agendo dalla parte dove si svita le sezione. L'anellino nuovo lo costruisco con quello che trovo :D
Comunque in questo modo ne ho riparate un paio.

alfredo
P.S. ad esempio per la Milord l'anello si può ottenere da una cartuccia platinum, il dente da una striscia di materiale plastico preso dalla stessa cartuccia ed incollato sull'anello con del comune attack. Per la Paragon la cartuccia Platinum fornisce un anello troppo stretto, ed ho risolto in altro modo (non ricordo bene).
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Rispondi