Cartucce Lamy problema

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
andrea23
Converter
Converter
Messaggi: 4
Iscritto il: sabato 13 aprile 2019, 15:20

Cartucce Lamy problema

Messaggio da andrea23 » domenica 14 aprile 2019, 13:53

Buongiorno a tutti, sono nuovo del settore, anzi direi nuovissimo, e per cominciare ho deciso di comprare la mia prima penna, una lamy safari.
Visto che avevo dei buoni residui, ho deciso di acquistare tutto su Amazon, penna e 5 pacchi di cartucce nere. Per qualche giorno ho iniziato a scrivere con l'inchiostro che si riceve in dotazione con la penna, quello blu, e devo dire che non ho notato nessun problema nella scrittura, anzi, mi trovavo molto bene soprattutto perchè non dava segni di interruzione durante la scrittura.
Dopo qualche giorno ho deciso di inserire l'inchiostro nero, perchè è quello con cui di solito scrivo, e ho prima di tutto deciso di consultare il forum per vedere quale fosse il miglior modo sicuro per cambiare l'inchiostro. Uno dei post che ho visto suggeriva di inserire la parte del pennino sul flusso di acqua corrente del lavandino fino a quando l'acqua non usciva pulita e successivamente di asciugare, inserire l'inchiostro, e via!
Eseguiti tutti questi passaggi, adesso mi ritrovo con una scrittura sgradevole, per far uscire l'inchiostro devo premere il calco più forte (cosa che non ricordo assolutamente con l'inchiostro blu) e inoltre se provo a vedere il flusso vedo che spesso e volentieri si interrompe, anche durante la scrittura.
Ripeto capisco ben poco, ma il mio dubbio è che gli inchiostri possano non essere buoni, oppure che abbia eseguito qualche passaggio in maniera errata.
Sono andato in un negozio di milano abbastanza specializzato da ciò che vedo su internet e mi hanno detto subito che la penna non presentava nessun problema, ma io scrivendo non penso sia tutto ok. Inoltre al negozio mi hanno detto che non bisogna far niente per cambiare l'inchiostro, solamente sostituire la cartuccia.
In allegato i componenti, penso sia tutto ok.
Grazie mille a tutti
Allegati
Foto 14-04-19, 13 48 35.jpg
Foto 14-04-19, 13 48 41.jpg
Foto 14-04-19, 13 49 45.jpg
Foto 14-04-19, 13 50 44.jpg

Dory
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 157
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2018, 11:53
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Fiumicello (UD)
Sesso:

Cartucce Lamy problema

Messaggio da Dory » domenica 14 aprile 2019, 14:08

Anch'io ho acquistato una Lamy Safari come prima penna e ho fatto esattamente come te per il primo cambio di cartuccia-colore (come te nera) non riscontrando alcun problema. Ho solo notato che il colore era un pò slavato ma da quello che ho capito è proprio il nero Lamy che non è estremamente saturo.

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1183
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Cartucce Lamy problema

Messaggio da Pettirosso » domenica 14 aprile 2019, 14:56

Infatti, il cambio in sè non giustifica il problema: se scriveva pene con il blu lo deve fare anche con il nero (al più con un flusso leggermente più magro, ma non così).
Io, poi, quando cambio colore nelle cartucce solitamente (salvo inchiostri particolari) non lavo neppure la penna (sopportando ovviamente per un po' di righe un colore "casual").
Prova a guardare la cartuccia contro luce (anch se con il nero non è facilissimo): ci vedi , attaccati alle parti o in sospensione, dei piccoli grumi, o qualcosa che possa essere simile a impurità? (Lamy è una Casa seria, ma una partita vecchia o male stoccata può sempre capitare).
Visto che ne hai prese 5 scatole, prova a guardare un po' di cartucce a campione.
Certo, puoi lavare più accuratamente la penna (sul Wiki ci sono le istruzioni): ma prima direi di controllare le cartucce che stai usando.

andrea23
Converter
Converter
Messaggi: 4
Iscritto il: sabato 13 aprile 2019, 15:20

Cartucce Lamy problema

Messaggio da andrea23 » domenica 14 aprile 2019, 16:12

Penso che allora sia anche un problema di come è fatto proprio l'inchiostro, anche a me non sembra nero lucido brillante, ma un po' slavato, ed effettivamente allora è il tipo di inchiostro che è proprio così.
Vedrò inoltre (se riesco) se ci sono grumi all'interno della cartuccia, anche se la vedo dura...

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1183
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Cartucce Lamy problema

Messaggio da Pettirosso » domenica 14 aprile 2019, 19:11

Tratto dall'apparenza un po' slavato e flusso un po' più magro rispetto al blu possono starci, ma il salto di tratto è ancora un'altra cosa.
Solo se ricadi nell'ultima ipotesi ti potrei consigliare di indagare se le cartucce siano vecchie/avariate.
Eventualmente, se tu scrivi abitualmente con il nero, considera due alternative:
* Aumentare la larghezza del tratto del pennino (se hai F passi a M, se hai M passi a B); costa pochi € e l'operazione te la fai da solo in pochi secondi;
* Acquistare delle cartucce Aurora (l'attacco è compatbile): costano più delle Lamy, ma l'inchiostro è più fluido e molto più saturo (leggi anche qui sul forum).

Rispondi