Alimentatore Lamy

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
Stormwolfie
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 768
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Alimentatore Lamy

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 10 gennaio 2019, 19:38

Ieri pulendo una Lamy dal famigerato Noodlers Baystate Blue ho smontato il gruppo e tolto il pennino. Ho messo tutto in acqua e oggi ho rimontato la penna. Nel risciacquare l'alimentatore mi sono accorto che superiormente c'è una linguetta estraibile che lascia disponibile un ampio canale. Potete dirmi a cosa serve? Ho immaginato le seguenti due cose ( vediamo se c'azzecco...):

A) Alimentatore costruito in serie che rende possibile togliendo la linguetta l'inserimento su altra sezione Lamy

B) Se la penna ha un flusso magro si puo' aprire il canale sfilando la linguetta.

Hovintoqualchecosa?

:-)
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1238
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Alimentatore Lamy

Messaggio da HoodedNib » giovedì 10 gennaio 2019, 19:53

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 10 gennaio 2019, 19:38
Ieri pulendo una Lamy dal famigerato Noodlers Baystate Blue ho smontato il gruppo e tolto il pennino. Ho messo tutto in acqua e oggi ho rimontato la penna. Nel risciacquare l'alimentatore mi sono accorto che superiormente c'è una linguetta estraibile che lascia disponibile un ampio canale. Potete dirmi a cosa serve? Ho immaginato le seguenti due cose ( vediamo se c'azzecco...):

A) Alimentatore costruito in serie che rende possibile togliendo la linguetta l'inserimento su altra sezione Lamy

B) Se la penna ha un flusso magro si puo' aprire il canale sfilando la linguetta.

Hovintoqualchecosa?

:-)
E' una cosa che ho notato pure io, la risposta e'...
Non lo so :D
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Stormwolfie
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 768
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Alimentatore Lamy

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 10 gennaio 2019, 19:57

HoodedNib ha scritto:
giovedì 10 gennaio 2019, 19:53
Stormwolfie ha scritto:
giovedì 10 gennaio 2019, 19:38
Ieri pulendo una Lamy dal famigerato Noodlers Baystate Blue ho smontato il gruppo e tolto il pennino. Ho messo tutto in acqua e oggi ho rimontato la penna. Nel risciacquare l'alimentatore mi sono accorto che superiormente c'è una linguetta estraibile che lascia disponibile un ampio canale. Potete dirmi a cosa serve? Ho immaginato le seguenti due cose ( vediamo se c'azzecco...):

A) Alimentatore costruito in serie che rende possibile togliendo la linguetta l'inserimento su altra sezione Lamy

B) Se la penna ha un flusso magro si puo' aprire il canale sfilando la linguetta.

Hovintoqualchecosa?

:-)
E' una cosa che ho notato pure io, la risposta e'...
Non lo so :D
Dai Hooded fai delle supposizioni:-)
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1238
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Alimentatore Lamy

Messaggio da HoodedNib » giovedì 10 gennaio 2019, 20:56

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 10 gennaio 2019, 19:57
HoodedNib ha scritto:
giovedì 10 gennaio 2019, 19:53


E' una cosa che ho notato pure io, la risposta e'...
Non lo so :D
Dai Hooded fai delle supposizioni:-)
Allora vediamo se le supposte sono giuste:
La tua seconda non credo che lo sia, non e' possibile mettere quella linguetta in una posizione diversa da quella in cui la trovi, se ci provi essa ritorna al suo posto una volta rimesso l'alimentatore nella sezione (si, ci ho provato), insomma sembra che il fatto che si muova sia dovuto al processo per montare la stessa.
La tua prima potrebbe essere ma non capisco per quale motivo fare il pezzo in piu' se e' cosi' visto che si poteva fare monoblocco come fanno tutti senza problemi.

Mi viene il dubbio che possa servire per pulire meglio il canale del conduttore, anche col canale intasato perso puoi smontare il "coperchio" e lavare la sezione... ma quest'ipotesi non mi convince molto, a dire il vero
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

musicamusica
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 274
Iscritto il: sabato 18 aprile 2015, 14:52
La mia penna preferita: tante
Il mio inchiostro preferito: molti
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

Alimentatore Lamy

Messaggio da musicamusica » giovedì 10 gennaio 2019, 22:33

Ciao,
di quale modello Lamy stai parlando ?
grazie

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Alimentatore Lamy

Messaggio da Monet63 » giovedì 10 gennaio 2019, 22:42

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 10 gennaio 2019, 19:38
Nel risciacquare l'alimentatore mi sono accorto che superiormente c'è una linguetta estraibile che lascia disponibile un ampio canale. Potete dirmi a cosa serve?
Rimontando il tutto senza linguetta, il flusso aumenta. Non so se la cosa è voluta dal fabbricante, ma di fatto si crea un'ampia presa d'aria supplettiva, che aumenta l'apporto di inchiostro. E' ciò che faccio quando su una Lamy carico il Pelikan 4001 Brilliant Black, che in penne dal flusso abbondante trovo sia un inchiostro eccezionale.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Stormwolfie
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 768
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Alimentatore Lamy

Messaggio da Stormwolfie » venerdì 11 gennaio 2019, 0:29

musicamusica ha scritto:
giovedì 10 gennaio 2019, 22:33
Ciao,
di quale modello Lamy stai parlando ?
grazie
Lamy Safari, ma anche Lamy Joy e credo quasi tutte le altre
Monet63 ha scritto:
giovedì 10 gennaio 2019, 22:42
Stormwolfie ha scritto:
giovedì 10 gennaio 2019, 19:38
Nel risciacquare l'alimentatore mi sono accorto che superiormente c'è una linguetta estraibile che lascia disponibile un ampio canale. Potete dirmi a cosa serve?
Rimontando il tutto senza linguetta, il flusso aumenta. Non so se la cosa è voluta dal fabbricante, ma di fatto si crea un'ampia presa d'aria supplettiva, che aumenta l'apporto di inchiostro. E' ciò che faccio quando su una Lamy carico il Pelikan 4001 Brilliant Black, che in penne dal flusso abbondante trovo sia un inchiostro eccezionale.
:wave:
Grazie Mimmo...anche io avevo pensato alla stessa opzione...strano non lo facciano su altri feeder...mi sorge il dubbio che ci voglia un pennino piatto con un supporto piano....forse.
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Alimentatore Lamy

Messaggio da Monet63 » venerdì 11 gennaio 2019, 1:16

Stormwolfie ha scritto:
venerdì 11 gennaio 2019, 0:29
Grazie Mimmo...anche io avevo pensato alla stessa opzione...strano non lo facciano su altri feeder...mi sorge il dubbio che ci voglia un pennino piatto con un supporto piano....forse.
Tra l'altro c'era qualcosa sul web, in lingua inglese, che spiegava bene la faccenda, ma non ricordo più dove.
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Normie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 204
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 13:23
La mia penna preferita: Nakaya Piccolo
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Alimentatore Lamy

Messaggio da Normie » venerdì 11 gennaio 2019, 1:24


Avatar utente
Stormwolfie
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 768
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Alimentatore Lamy

Messaggio da Stormwolfie » venerdì 11 gennaio 2019, 1:42

Normie ha scritto:
venerdì 11 gennaio 2019, 1:24
https://www.ateliernovotny.com/2017/03/ ... r-drawing/

questo?

Interessante! Devo provare lo stappo:-)
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Alimentatore Lamy

Messaggio da Monet63 » venerdì 11 gennaio 2019, 23:54

Normie ha scritto:
venerdì 11 gennaio 2019, 1:24
https://www.ateliernovotny.com/2017/03/ ... r-drawing/

questo?
Bravissimo, quello!
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Rispondi