Riparazione pistone di una Luxor

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9745
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Riparazione pistone di una Luxor

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 19 ottobre 2018, 23:24

Questa penna esteticamente non presenta alcun difetto fatta eccezzione per il pennino che ho dovuto sistemare alla meglio perchè dopo una caduta è volato via l'iridio.
Le ammaccature le ho raddrizzate e la punta l'ho sistemata con la micro-mesh, ma il problema era il sistema di carica bloccato, perchè c'era il pistone bloccato ed i motivi potevano essere due, il meccanismo si è ristretto oppure è stato forzato con un asta non sua.
L' ho tenuto per giorni nell'acqua ed in seguito immerso in liquido CRC e non avendo risolto nulla decido di salvare il salvabile sostituendo parte del meccanismo.
Spezzo la manopolina di carica metto il meccanismo sulla tavolozza per estrarre i pennini e con il chiodo di un rivetto mando giù l'asta del pistone sostituendone con un altro della misura giusta.
Per avere una certa flessibilità dopo aver tagliato l'asta della misura giusta, ho sostituito la parte teminale con un attacco con vite che mi permettesse di stringere il sughero o i feltrini
Ho dovuto ricostruire il nottolino di carica ed inserirlo sull'asta di carica.

Per chi fosse interessato a vedere la penna completa:
viewtopic.php?f=28&t=17610&p=210069#p210069
Allegati
01.JPG
Meccanismo del pistone originale
02.JPG
Estrazione alberino pistone dopo aver spezzato il nottolino di carica
03.JPG
Meccanismo del pistone disassemblato
04.JPG
Nuovo alberino e nuovo pistone disassemblato
05.JPG
Nuovo alberino e nuovo pistone Assemblato a cui verrà segata la parte in plastica bianca sostituita con quella di un pistone che portava il sughero.
06.JPG
Pistone nuovo all'interno del fusto
07.JPG
Penna assemblata
08.JPG
Visione della finestrella dell'inchiostro con nuovo pistone con rondelle di feltro
09.JPG
Nuovo nottolino per la carica
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
edo68
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 72
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Riparazione pistone di una Luxor

Messaggio da edo68 » sabato 20 ottobre 2018, 15:21

Grazie Max,
i tuoi interventi tecnici sono sempre una grande risorsa.


Buona serata

Edo

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9745
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Riparazione pistone di una Luxor

Messaggio da maxpop 55 » domenica 21 ottobre 2018, 15:36

edo68 ha scritto:
sabato 20 ottobre 2018, 15:21
Grazie Max,
i tuoi interventi tecnici sono sempre una grande risorsa.


Buona serata

Edo
mi fa piacere poter essere utile :wave:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 913
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Riparazione pistone di una Luxor

Messaggio da ASTROLUX » lunedì 22 ottobre 2018, 21:35

Sei il dottor House delle stilografiche.
:clap:

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9745
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Riparazione pistone di una Luxor

Messaggio da maxpop 55 » martedì 23 ottobre 2018, 13:11

ASTROLUX ha scritto:
lunedì 22 ottobre 2018, 21:35
Sei il dottor House delle stilografiche.
:clap:
Mi fai arrossire :oops:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi