Problemi all'alimentatore?

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
Stilo80
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 294
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2018, 9:11
La mia penna preferita: Pilot Custom 74, Lamy Studio
Il mio inchiostro preferito: J. HERBIN Blue Pervenche
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Contatta:

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da Stilo80 » martedì 4 settembre 2018, 8:31

StrumScritt ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 14:40
Salve, amici stilografici.
Ho acquistato una penna (Filcao) che non scrive per nulla come dovrebbe: il flusso è insufficiente ed incostante.
Posso assicurarvi con certezza che il problema non risiede né nella distanza tra i rebbi né nel contatto tra alimentatore e pennino.
Secondo me, la colpa è dell'alimentatore: passando il pennino su un fazzoletto di carta, l'inchiostro non fuoriesce (non viene assorbito dalla carta), segno che l'alimentatore non fornisce inchiostro al pennino.
A questo punto vi chiedo cosa ne pensate: confermate la mia tesi oppure avete un'alternativa?
Giusto per escluderla come possibile fonte del problema: che inchiostro usi?
Per aspera ad astra.

Il mio canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCEzQej ... emLqOs6Z2A

StrumScritt
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 54
Iscritto il: sabato 26 maggio 2018, 13:50

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da StrumScritt » martedì 4 settembre 2018, 16:48

1) La penna è sempre stata inchiostrata con Pelikan 4001 nero brillante
2) L'ho tenuta in ammollo per mezza giornata
3) Grazie per il consiglio, lorek.

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 880
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da Monet63 » martedì 4 settembre 2018, 17:20

Ok.
1.- Tienila a bagno in acqua tiepida, nella quale avrai messo due gocce di detersivo per i piatti.
2.- Per tirare il gruppo non usare assolutamente le pinze, che rovinerebbero il già fragile alimentatore e molto probabilmente anche il pennino, ma piuttosto un materiale antiscivolo che abbia una presa migliore delle tue mani nude, come quello della foto che allego.
3.- Sii delicato e paziente, alla fine verrà via.
4.- Il problema potrebbe essere causato dal Pelikan 4001 nero brillante, che tende a incrostarsi col tempo, specialmente se non hai mai lavato la penna.
:wave:
Allegati
tg.JPG
tg.JPG (16.01 KiB) Visto 239 volte
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

StrumScritt
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 54
Iscritto il: sabato 26 maggio 2018, 13:50

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da StrumScritt » martedì 4 settembre 2018, 18:13

Ti ringrazio ancora per i tuoi consigli, che seguirò certamente.
Però mi permetto di dissentire sull'inchiostro: la penna l'ho comprata nuova e il problema si è presentato già dalla prima cartuccia che ho inserito. Da ciò deduco che si tratti di un difetto della penna stessa.
Ultima modifica di StrumScritt il martedì 4 settembre 2018, 19:36, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Stilo80
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 294
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2018, 9:11
La mia penna preferita: Pilot Custom 74, Lamy Studio
Il mio inchiostro preferito: J. HERBIN Blue Pervenche
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Contatta:

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da Stilo80 » martedì 4 settembre 2018, 19:27

Monet63 ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 17:20
.
2.- Per tirare il gruppo non usare assolutamente le pinze, che rovinerebbero il già fragile alimentatore e molto probabilmente anche il pennino, ma piuttosto un materiale antiscivolo che abbia una presa migliore delle tue mani nude, come quello della foto che allego.
Ciao Monet, finora mi sono arrangiato con una camera d'aria di bicicletta, dove si trova questo materiale? Tempo fa ne avevo visto una presina sulla baya ma è sparita.
Per aspera ad astra.

Il mio canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCEzQej ... emLqOs6Z2A

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 880
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da Monet63 » mercoledì 5 settembre 2018, 0:12

StrumScritt ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 18:13
Ti ringrazio ancora per i tuoi consigli, che seguirò certamente.
Però mi permetto di dissentire sull'inchiostro: la penna l'ho comprata nuova e il problema si è presentato già dalla prima cartuccia che ho inserito. Da ciò deduco che si tratti di un difetto della penna stessa.
Guarda, spesso cambiare inchiostro può trasformare completamente una penna, e il nero 4001 può creare moltissimi problemi fin da subito se viene messo nella penna sbagliata; una ricerca sul forum potrà dirti ben più di quanto possa dirti io. Può certamente essere un difetto della penna stessa, ma quel genere di alimentatori/pennino difficilmente sono irrecuperabili. Ricordo una Niji Pen, che ho ancora, che aveva il gruppo letteralmente "saldato", ci vollero vari giorni per rendero rimovibile in modo da poter sostituire il pennino.
Stilo80 ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 19:27
Ciao Monet, finora mi sono arrangiato con una camera d'aria di bicicletta, dove si trova questo materiale? Tempo fa ne avevo visto una presina sulla baya ma è sparita.
Io l'ho trovato dai cinesi, 1 euro tre pezzi circa formato A4. Credo siano tappetini per metterci stoviglie e bicchieri, articoli da cucina.
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

StrumScritt
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 54
Iscritto il: sabato 26 maggio 2018, 13:50

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da StrumScritt » mercoledì 5 settembre 2018, 10:38

Ho capito.
Una volta estratto il gruppo di scrittura cosa dovrò fare? Lavare a parte l'alimentatore o sostituirlo?

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1226
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 5 settembre 2018, 12:19

Stilo80 ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 19:27
Monet63 ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 17:20
.
2.- Per tirare il gruppo non usare assolutamente le pinze, che rovinerebbero il già fragile alimentatore e molto probabilmente anche il pennino, ma piuttosto un materiale antiscivolo che abbia una presa migliore delle tue mani nude, come quello della foto che allego.
Ciao Monet, finora mi sono arrangiato con una camera d'aria di bicicletta, dove si trova questo materiale? Tempo fa ne avevo visto una presina sulla baya ma è sparita.
Monet ha già risposto, e voglio solo aggiungere di non preoccuparti troppo, la camera d'aria va benissimo, così come qualsiasi foglio "morbido" di materia plastica che ti permetta di aumentare la trazione che le dita sono in grado di esercitare.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1226
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 5 settembre 2018, 12:20

StrumScritt ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 16:48

2) L'ho tenuta in ammollo per mezza giornata
Tienila in ammollo per più giorni, anche una settimana.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 880
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da Monet63 » mercoledì 5 settembre 2018, 13:45

StrumScritt ha scritto:
mercoledì 5 settembre 2018, 10:38
Ho capito.
Una volta estratto il gruppo di scrittura cosa dovrò fare? Lavare a parte l'alimentatore o sostituirlo?
Dovrai semplicemente lavarlo. 99 su 100 va a posto. Se non sarà così, poi vedremo cosa fare a seconda di come è messo.
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 880
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da Monet63 » mercoledì 5 settembre 2018, 13:47

rolex hunter ha scritto:
mercoledì 5 settembre 2018, 12:19
la camera d'aria va benissimo, così come qualsiasi foglio "morbido" di materia plastica che ti permetta di aumentare la trazione che le dita sono in grado di esercitare.
Esatto. Il punto è avere un grip sufficiente che le dita nude non possono avere, senza la brutalità di pinze e affini.
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

StrumScritt
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 54
Iscritto il: sabato 26 maggio 2018, 13:50

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da StrumScritt » mercoledì 5 settembre 2018, 18:02

Grazie ancora. Chi risentiamo nel fine-settimana.

StrumScritt
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 54
Iscritto il: sabato 26 maggio 2018, 13:50

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da StrumScritt » mercoledì 12 settembre 2018, 19:04

Penna tenuta in ammolo in acqua e sapone per piatti per una settimana intera. Adesso la lascio in acqua senza sapone per una giornata e poi ad asciugare per un'altra.
A questo punto domando: dopo aver fatto ciò, provo ad inserire una cartuccia vedendo come scrive per poi valutare il da farsi oppure tento di smontarla direttamente?

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1226
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 12 settembre 2018, 19:51

Se vuoi provare ad estrarre pennino e alimentatore NON lasciarla asciugare; per quell'operazione l'ideale e che il "campo operatorio" sia ben umido e lubrificato (sapone)
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

StrumScritt
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 54
Iscritto il: sabato 26 maggio 2018, 13:50

Problemi all'alimentatore?

Messaggio da StrumScritt » mercoledì 12 settembre 2018, 21:35

rolex hunter ha scritto:
mercoledì 12 settembre 2018, 19:51
Se vuoi provare ad estrarre pennino e alimentatore NON lasciarla asciugare; per quell'operazione l'ideale e che il "campo operatorio" sia ben umido e lubrificato (sapone)
Grazie per l'informazione.

Rispondi