consiglio su caricamento converter

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 249
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

consiglio su caricamento converter

Messaggio da subottini » lunedì 27 agosto 2018, 18:05

Ciao a tutti, ho avuto una pensata ma non vorrei fare casini.
Ho una Sailor Lecoule dotata di converter. Vorrei inchiostrare la penna con un Pilot blue che però non ho sotto forma di calamaio, ma solo contenuto in una ventina di cartucce (sempre Pilot ovviamente) che non uso più.
La pensata sarebbe questa:
1) prelevo l'inchiostro da una cartuccia con una siringa.
2) inserisco l'inchiostro prelevato nel converter, che naturalmente si troverà in posizione di "aspirato", cioè con il pistone in alto, mentre il converter stesso si troverà in posizione rovesciata.
3) a questo punto inserisco il converter nel gruppo scrittura, poi, una volta fissato, rimetto la penna in posizione naturale.
In parole povere, il converter non aspira l'inchiostro tramite la penna, ma l'inchiostro viene inserito .
Quando andrò a chiudere la penna e provo a scrivere secondo voi parte o no? In teoria dovrebbe funzionare come una cartuccia, ma
ho qualche dubbio. E se questa mia idea non va bene, cosa suggerite di fare?

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1042
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

consiglio su caricamento converter

Messaggio da HoodedNib » lunedì 27 agosto 2018, 18:18

E quindi che problema ci dovrebbe essere?
Tu stai usando un contenitore appropriato caricato con un inchiostro e correttamente inserito ed e' questo che importa per scrivere con una stilografica, che poi il tuo converter l'hai riempito da una cartuccia con una siringa, a mano direttamente pucciandolo nel calamaio e poi innestandolo sulla penna o nel solito modo non cambia. C'e' l'inchiostro, e' contenuto nel contenitore corretto, e' innestato nella penna quindi deve funzionare a meno di problemi che non c'entrano nulla col caricamento.

Tralaltro niente vieta di riempire cartucce vuote con un altro inchiostro :) il mezzo non conta.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1250
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

consiglio su caricamento converter

Messaggio da rolex hunter » lunedì 27 agosto 2018, 18:18

A parte che è un po' arzigogolato, non sei il primo e non sarai l'ultimo; facendo i dovuti scongiuri, non c'è ragione per cui non debba funzionare. :thumbup:
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Stilo80
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 373
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2018, 9:11
La mia penna preferita: Pilot Custom 74, Lamy Studio
Il mio inchiostro preferito: J. HERBIN Blue Pervenche
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Contatta:

consiglio su caricamento converter

Messaggio da Stilo80 » lunedì 27 agosto 2018, 18:28

Al più puoi pensare di eliminare l'aria contenuta nel Converter puntando il pennino in alto e agendo sullo stantuffo, come faresti con una siringa, ma solo per velocizzare l'afflusso d'inchiostro nella sezione scrittura. Se non lo fai, il funzionamento (salvo storture nel posizionamento del converter) dovrebbe essere equivalente a quello d'inserire una cartuccia (per la quale infatti si aspetta l'affluenza col pennino rivolto verso il foglio). Se il converter è dotato di sferetta agevola lo spostamento dell'inchiostro ad ogni capovolgimento (come nella maggior parte delle cartucce) altrimenti può aiutare un piccolo colpetto sul lato. :wave:
Per aspera ad astra.

Il mio canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCEzQej ... emLqOs6Z2A

subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 249
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

consiglio su caricamento converter

Messaggio da subottini » lunedì 27 agosto 2018, 19:28

Infatti il mio dubbio era proprio legato al fattore aria. Grazie per i suggerimenti, proverò e funzionarà di sicuro.

Rispondi