Aurora 88k - prima esperienza

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1133
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Aurora 88k - prima esperienza

Messaggio da A Casirati » domenica 19 agosto 2018, 17:28

Abituato alla semplicità estrema delle stilografiche britanniche degli anni 1900 - 1950, mi sono divertito non poco nello smontaggio di questa Aurora 88k, regalatami da un'amica. Era stata riposta senza cura, con l'inchiostro all'interno.

Naturalmente, data la mia inesperienza in merito, mi sono fatto guidare dall'ottimo wiki sul tema (https://www.fountainpen.it/Smontare_Aurora_88).

Ecco il risultato:
SDC16991.JPG
Aurora 88k smontata
Ora passo alla pulizia delle varie parti ed al rimontaggio.
Peccato per il cappuccio, messo piuttosto male...
Ma si tratta di una stilografica interessantissima, anche dal punto di vista tecnico, perciò è la benvenuta.

Ora posso pensare di ripristinare le due Aurora 88 che attendono da un po'... :D
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7199
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Aurora 88k - prima esperienza

Messaggio da Ottorino » domenica 19 agosto 2018, 17:55

Per il tappo: lavalo in una soluzione di ammoniaca per sciogliere lo sporco che sicuramente ci sarà dentro.
Poi osserva se la vite che trattiene il fermaglio è a due o tre intagli. Se è a due, fatti un cacciavite a forchetta; ce ne dovrebbero essere esempi qui o sul wiki.

Una volta rimosso il controcapuccio, puoi provare, con un po' di cautela e un tubetto di ottone o acciaio a riprendere dall'interno quella bozza. Cautela perche' rischi di farci un segno uguale al bordo del tubetto.

Se invece premi da dentro con la forza giusta e tiri verso il fuori, vedrai che riesci a spianare la bozza fino a non notarla piu'.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1133
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Aurora 88k - prima esperienza

Messaggio da A Casirati » domenica 19 agosto 2018, 17:59

Grazie mille, Ottorino!
Peccato non si possa pensare ad un ripristino "ambulatoriale" della doratura... ;)
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Rispondi