Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2198
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da Maruska » domenica 12 agosto 2018, 17:55

esiste questo prodotto:
LIQUIDO PER PULIZIA STILOGRAFICHE
( J. Herbin )
Prezzo: €6,50 (incluso 22 % I.V.A.)

Per togliere quelle difficili incrostazioni di inchiostro dalle vostre stilografiche senza danneggiarle la Herbin ha pensato di venire in aiuto di tutti i "pennofili" con questo liquido per la pulizia delle penne stilografiche, bastano poche gocce di prodotto e 5 minuti di tempo per far tornare in vita le penne chiuse nel cassetto. Il flacone in plastica trasparente con cappuccio a vite in alluminio contiene 50 ml di prodotto.
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1041
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da Pettirosso » domenica 12 agosto 2018, 18:24

dom28dom ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 17:40
Maruska ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 17:38
ho trovato questo:
https://www.youtube.com/watch?v=fJBIGZ2KAKM
L'avevo visto anch'io...però ho visto anche dei video in cui veniva utilizzato uno strumento particolare per svitare il pennino.
Per l'appunto l'attrezzino di cui parlava Max, che MB non molla ai privati manco morta.
Se mi consenti, io mi farei la seguente scaletta:
1° Caricare la penna con acqua, lasciarla lì e partire serenamente per le ferie (solitamente le cose fatte di fretta all'ultimo momento creano solo guai);
2° Al rietro, procurarsi il liquido della Herbin (lo conosco, miracoli non ne fa, dev'essere a base di ammoniaca o simili, ma la Casa è seria e dato il costo un tentativo si può fare). D'altro canto, penso che sia l'ultima prova non invasiva che puoi fare;
3° Se non ha funzionato e lo ritieni, io contatterei quel centro MB che mi ero permesso di segnalarti. Probabilmente riusciresti ad ottenere una risposta un po' meno formale.
Io, per i pochi documenti cartacei che ancora dobbiamo firmare, uso il R&K Salix e non mi schiodo da lì. Se proprio voglio fare il brillante, lo Scabiosa.

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2198
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da Maruska » domenica 12 agosto 2018, 18:26

Pettirosso ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 18:24
dom28dom ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 17:40

L'avevo visto anch'io...però ho visto anche dei video in cui veniva utilizzato uno strumento particolare per svitare il pennino.
Per l'appunto l'attrezzino di cui parlava Max, che MB non molla ai privati manco morta.
Se mi consenti, io mi farei la seguente scaletta:
1° Caricare la penna con acqua, lasciarla lì e partire serenamente per le ferie (solitamente le cose fatte di fretta all'ultimo momento creano solo guai);
2° Al rietro, procurarsi il liquido della Herbin (lo conosco, miracoli non ne fa, dev'essere a base di ammoniaca o simili, ma la Casa è seria e dato il costo un tentativo si può fare). D'altro canto, penso che sia l'ultima prova non invasiva che puoi fare;
3° Se non ha funzionato e lo ritieni, io contatterei quel centro MB che mi ero permesso di segnalarti. Probabilmente riusciresti ad ottenere una risposta un po' meno formale.
Io, per i pochi documenti cartacei che ancora dobbiamo firmare, uso il R&K Salix e non mi schiodo da lì. Se proprio voglio fare il brillante, lo Scabiosa.
Ho ancora una dubbio: i pennini Montblanc si sfilano tutti o ce n'è qualcuno che si svita?
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1041
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da Pettirosso » domenica 12 agosto 2018, 18:37

Su questo non ti saprei proprio dire, ma probabilmente non c'è una risposta univoca.
Esempio in casa Pelikan: io ero da sempre stato graniticamente convinto che le 400 fossero tutte a vite. Un paio di mesi fa ho appreso che ne esisteva fra le vintage anche una serie a frizione :o

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2198
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da Maruska » domenica 12 agosto 2018, 18:43

Pettirosso ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 18:37
Su questo non ti saprei proprio dire, ma probabilmente non c'è una risposta univoca.
Esempio in casa Pelikan: io ero da sempre stato graniticamente convinto che le 400 fossero tutte a vite. Un paio di mesi fa ho appreso che ne esisteva fra le vintage anche una serie a frizione :o
Comunque riguardando al video dello smontaggio del pennino, si vede che nel primo caso sfila, nel secondo svita, ma poi tira il pennino, quindi alla fine si sfilano tutti, ma nel caso siano assemblati ad un gruppo che si svita, forse prima bisogna svitare e poi tirare.
Sanpei quando venne a trovarmi, sfilò tranquillante il pennino dalla mia Parker Duofold (io non c'ero riuscita), dicendomi che i pennini si possono sfilare tutti :roll:
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Sanciok
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 64
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 12:17
La mia penna preferita: Aurora Hastil
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Vert Empire
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Venezia
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da Sanciok » domenica 12 agosto 2018, 19:15

Ti confermo che nelle mie 149, 146 e 144 i pennini si sfilano assieme ai conduttori con una certa forza.
La 145 non ne ho mai avuto bisogno di farlo, comunque il pennino e il conduttore sono identici della 144 quindi...

Sandro

P.S. Sulla 149 uso spesso l’inchiostro Rohrer&Klingner Dokumentus, con un uso abbastanza continuo e l’accurato lavaggio a fine serbatoio, non mi ha dato alcun problema.

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2198
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da Maruska » domenica 12 agosto 2018, 19:20

Sanciok ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 19:15
Ti confermo che nelle mie 149, 146 e 144 i pennini si sfilano assieme ai conduttori con una certa forza.
La 145 non ne ho mai avuto bisogno di farlo, comunque il pennino e il conduttore sono identici della 144 quindi...

Sandro

P.S. Sulla 149 uso spesso l’inchiostro Rohrer&Klingner Dokumentus, con un uso abbastanza continuo e l’accurato lavaggio a fine serbatoio, non mi ha dato alcun problema.
grazie, mi sento meglio ora :D
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 948
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da ASTROLUX » domenica 12 agosto 2018, 22:04

Pettirosso ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 18:37
Su questo non ti saprei proprio dire, ma probabilmente non c'è una risposta univoca.
Esempio in casa Pelikan: io ero da sempre stato graniticamente convinto che le 400 fossero tutte a vite. Un paio di mesi fa ho appreso che ne esisteva fra le vintage anche una serie a frizione :o
Posso chiederti qulache info in più in merito ?

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1036
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da HoodedNib » domenica 12 agosto 2018, 22:24

ASTROLUX ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 22:04
Pettirosso ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 18:37
Su questo non ti saprei proprio dire, ma probabilmente non c'è una risposta univoca.
Esempio in casa Pelikan: io ero da sempre stato graniticamente convinto che le 400 fossero tutte a vite. Un paio di mesi fa ho appreso che ne esisteva fra le vintage anche una serie a frizione :o
Posso chiederti qulache info in più in merito ?
Te lo posso dire io, la mia M400 (anni 80) prima serie ha il pennino che si smonta a frizione.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 948
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da ASTROLUX » domenica 12 agosto 2018, 22:35

HoodedNib ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 22:24
ASTROLUX ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 22:04


Posso chiederti qulache info in più in merito ?
Te lo posso dire io, la mia M400 (anni 80) prima serie ha il pennino che si smonta a frizione.
Quindi parlate di M400 "moderne", non le 400 o 400nn...

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1036
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da HoodedNib » domenica 12 agosto 2018, 22:42

ASTROLUX ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 22:35
HoodedNib ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 22:24


Te lo posso dire io, la mia M400 (anni 80) prima serie ha il pennino che si smonta a frizione.
Quindi parlate di M400 "moderne", non le 400 o 400nn...
Le 400 non moderne (tipo quella prima del modello che ho io) mi risultano essere a frizione, a meno di qualche variante che mi sfugge. In pratica l'anomalia e' la mia penna come M400, durata in produzioen qualche anno prima di diventare a vite.
Posso chiederti come mai questo interesse?
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 948
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da ASTROLUX » domenica 12 agosto 2018, 22:45

HoodedNib ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 22:42
ASTROLUX ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 22:35


Quindi parlate di M400 "moderne", non le 400 o 400nn...
Le 400 non moderne (tipo quella prima del modello che ho io) mi risultano essere a frizione, a meno di qualche variante che mi sfugge. In pratica l'anomalia e' la mia penna come M400, durata in produzioen qualche anno prima di diventare a vite.
Posso chiederti come mai questo interesse?
Ho una 400nn a frizione, ho sempre creduto fosse un ibrido a cui avessero cambiato la sezione. Cosa che i cugini del forum anglofono mi dissero...

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1036
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da HoodedNib » domenica 12 agosto 2018, 22:52

Piu' o meno come me che ci misi un po' a capire da dove saltasse fuori quella penna a frizione, a maggior ragione perche' tutte le M400 sono a vite e quella era una M400 in tutto tranne che per la vite (pure il pennino e' di una M400), dopo ricerche si trovo (me lo dissero qui sul forum e poi trovai conferme altrove) che era la primissima versione della M400 che era fatta in quel modo e qualche anno dopo divento' a vite.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 948
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da ASTROLUX » domenica 12 agosto 2018, 23:04

HoodedNib ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 22:52
Piu' o meno come me che ci misi un po' a capire da dove saltasse fuori quella penna a frizione, a maggior ragione perche' tutte le M400 sono a vite e quella era una M400 in tutto tranne che per la vite (pure il pennino e' di una M400), dopo ricerche si trovo (me lo dissero qui sul forum e poi trovai conferme altrove) che era la primissima versione della M400 che era fatta in quel modo e qualche anno dopo divento' a vite.
La mia appunto ha il feeder senza l'anello filettato e la sezione è più affusolata, su cui il gruppo feeder-pennino si innesta. La penna è perfettamente funzionante.
Scusate l'OT

dom28dom
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 78
Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2013, 22:38
La mia penna preferita: Quella che ancora non ho
Il mio inchiostro preferito: Quello che non rovina le penne
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Potenza

Montblanc 145 con inchiostro Montblanc permanent blue

Messaggio da dom28dom » venerdì 17 agosto 2018, 22:36

Buonasera a tutti. Vi aggiorno sulla situazione: ho ordinato e utilizzato il diluente Herbin ma senza sortire effetti. Allora preso dallo sconforto e dal nervoso ho tentato nuovamente ad estrarre il gruppo pennino e, per fortuna, è venuto via. A quel punto ho provveduto a ripulire la penna ed ora funziona alla perfezione. In ogni caso il problema erano le micro particelle del Permanent Blue. Vi allego foto di alcuni dei residui estratti di inchiostro.
Allegati
14A04B46-FFDB-40C4-9E7E-3C7FB9F5E247.jpeg

Rispondi