Estrazione barra di compressione: quale attrezzo?

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1133
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Estrazione barra di compressione: quale attrezzo?

Messaggio da A Casirati » mercoledì 1 agosto 2018, 14:27

Una delle operazioni meno agevoli nel restauro di una stilografica con sistema d’alimentazione a leva laterale è l’estrazione della leva, che quasi sempre rimane saldamente ancorata all’interno del corpo, con l’uncino posteriore che fa presa sul materiale.
Avevo acquistato una pinza speciale, prodotta e venduta da un rivenditore specializzato in materiale per il restauro di penne d’epoca, che per un po’ (poco, per la verità), ha funzionato egregiamente… fino a quando è saltata. Interpellato in merito, il produttore ha rimborsato prontamente il prezzo ed ha chiesto alcune fotografie, da sottoporre alla sua carpenteria.
Ora rimane il problema principale: cosa utilizzare?
Pinzette di vario genere per l’igiene personale servono a poco, anche perché il “metodo del cacciavite”, cioè la compressione della parte posteriore della barra con la punta di un cacciavite, non sempre è sufficiente per ottenere l’estrazione.
Pinze da modellista adatte non ne ho trovate.
Pinze nei cataloghi delle migliori e più fornite ferramenta non ne esistono di dimensioni adatte.
Voi come avete risolto il problema?
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1191
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Estrazione barra di compressione: quale attrezzo?

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 1 agosto 2018, 16:15

Pinza Emostatica

Immagine

Nei "mercatini delle pulci" se ne trovano sempre; l'importante è che il blocco della chiusura (i dentini vicino all'impugnatura) sia in buone condizioni

Immagine
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1133
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Estrazione barra di compressione: quale attrezzo?

Messaggio da A Casirati » mercoledì 1 agosto 2018, 18:20

Grazie, Giorgio!
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1191
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Estrazione barra di compressione: quale attrezzo?

Messaggio da rolex hunter » giovedì 2 agosto 2018, 9:54

:thumbup: :wave:
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Placo
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 761
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Estrazione barra di compressione: quale attrezzo?

Messaggio da Placo » giovedì 2 agosto 2018, 11:55

Volete ridere? Avevo letto "castrazione".
Io non devo stare sul forum, devo vedere uno specialista... :silent: :lol:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

Avatar utente
Giotto
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 289
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Prima dovrei provarle... TUTTE
Il mio inchiostro preferito: I neri, i verdi, i marroni ...
Fp.it Vera: 103
Località: Varese
Sesso:

Estrazione barra di compressione: quale attrezzo?

Messaggio da Giotto » giovedì 2 agosto 2018, 12:50

Placo ha scritto:
giovedì 2 agosto 2018, 11:55
Io non devo stare sul forum, devo vedere uno specialista... :silent: :lol:
Puoi fare entrambe le cose, anche contemporaneamente :)

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 867
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Estrazione barra di compressione: quale attrezzo?

Messaggio da HoodedNib » giovedì 2 agosto 2018, 14:37

Placo ha scritto:
giovedì 2 agosto 2018, 11:55
Volete ridere? Avevo letto "castrazione".
Io non devo stare sul forum, devo vedere uno specialista... :silent: :lol:
Effettivamente con un'emostatica della giusta misura penso si possa pure fare :lol:
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1191
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Estrazione barra di compressione: quale attrezzo?

Messaggio da rolex hunter » venerdì 3 agosto 2018, 12:37

HoodedNib ha scritto:
giovedì 2 agosto 2018, 14:37
Placo ha scritto:
giovedì 2 agosto 2018, 11:55
Volete ridere? Avevo letto "castrazione".
Io non devo stare sul forum, devo vedere uno specialista... :silent: :lol:
Effettivamente con un'emostatica della giusta misura penso si possa pure fare :lol:
Ouch!!! Pensiero orribile :o *rumore di scappa*
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Rispondi