Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Annibale
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 52
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2018, 16:07

Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Messaggio da Annibale » mercoledì 11 luglio 2018, 15:29

Ciao,

da poco ho avuto regalato questa penna. Esteticamente mi aggrada molto, specie il suo essere total black ma ha un problema evidentissimo che non mi permette di utilizzarla.

Praticamente ha un flusso abbondantissimo, alcune volte perde addirittura gocce di inchiostro dal fusto (in corrispondenza dell'alimentatore). Stamattina, andando ad aprirla, mi sono ritrovato le mani completamente coperte di inchiostro.... :problem:

Qualche suggerimento su come controllare il flusso o anche su come smontare il gruppo pennino? La penna dovrebbe essere simile ad una Durograph ma con pennino differente.

Grazie mille a chi vorrà aiutarmi.

Ciao

Avatar utente
Phormula
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2977
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Messaggio da Phormula » mercoledì 11 luglio 2018, 16:29

Probabilmente è l'accoppiata pennino-alimentatore che non è ideale.
Io ho una duragraph con il pennino di serie e non trafila per niente.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1050
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Messaggio da PeppePipes » mercoledì 11 luglio 2018, 16:49

Un flusso così esagerato fa pensare ad un trafilaggio d'aria; io partirei col controllare attentamente il converter e l'attacco dello stesso alla penna.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
edo68
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 22
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Messaggio da edo68 » mercoledì 11 luglio 2018, 20:15

PeppePipes ha scritto:
mercoledì 11 luglio 2018, 16:49
Un flusso così esagerato fa pensare ad un trafilaggio d'aria; io partirei col controllare attentamente il converter e l'attacco dello stesso alla penna.
La duragraph ha il converter a vite, se con il pennino originale funziona, il problema è il nuovo; prendi queste parole con pinze molte grandi, potrei aver detto una castroneria ;)

Buona serata

Edo

Annibale
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 52
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2018, 16:07

Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Messaggio da Annibale » giovedì 12 luglio 2018, 18:18

edo68 ha scritto:
mercoledì 11 luglio 2018, 20:15
PeppePipes ha scritto:
mercoledì 11 luglio 2018, 16:49
Un flusso così esagerato fa pensare ad un trafilaggio d'aria; io partirei col controllare attentamente il converter e l'attacco dello stesso alla penna.
La duragraph ha il converter a vite, se con il pennino originale funziona, il problema è il nuovo; prendi queste parole con pinze molte grandi, potrei aver detto una castroneria ;)

Buona serata

Edo
Ciao, grazie a tutti per le risposte. In realtà (mi sono spiegato io male) non ho sostituito il pennino ma ho mantenuto quello originale.

Come correttamente dici, Edo, il converter è a vite quindi non so se il problema possa dipendere da quello. Altre idee?

Grazie sempre per l'aiuto

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 660
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: La Parker 51?
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:
Contatta:

Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Messaggio da Siberia » giovedì 12 luglio 2018, 20:35

Hai provato a usare la penna con la cartuccia? Chiedo anche ai più esperti: non potrebbe essere colpa di un pennino staccato in punta, come nella foto qui sotto?
Allegati
Screenshot_2018-01-17-20-54-41_1.jpg
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
edo68
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 22
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Messaggio da edo68 » giovedì 12 luglio 2018, 22:25

Annibale ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 18:18

Ciao, grazie a tutti per le risposte. In realtà (mi sono spiegato io male) non ho sostituito il pennino ma ho mantenuto quello originale.
Ho pensato ad una sostituzione perché nel sito Conklin la duragraph non è prevista con quel pennino, almeno sino a quando la cercavo.

Buona serata

Edo

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1070
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwod green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Messaggio da rolex hunter » venerdì 13 luglio 2018, 10:56

@Siberia
Credo che un pennino come quello da te pubblicato non farebbe proprio arrivare inchiostro al pennino....


@Annibale
Non scarterei l'opzione del problema al sistema di carica; il converter può avere fessure o difetti di fabbrica (primo test, prova con QUALCHE cartuccia)

Oppure il sistema di alimentazione (dall'innesto cartuccia fino all'alimentatore/diffusore) è stato mal fabbricato/assemblato

Devi fare altre prove oppure rimandarla al venditore spiegando il problema (se è ancora in garanzia, strada privilegiata)
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Annibale
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 52
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2018, 16:07

Conklin Duragraph con OMNIFLEX NIB

Messaggio da Annibale » venerdì 13 luglio 2018, 18:38

Grazie a tutti per i consigli.

Allora, ho smontato tutta la penna (il gruppo pennino/alimentatore si tira), pulita per bene, rimontata ed ora il problema di flusso, non so per quale arcano motivo parrebbe risolto. In compenso, però, non riesco a sfuttare la flessibilità del pennino perchè ad ogni minima pressione il pennino mi risponde con il classico effetto binario.

In cosa ho sbagliato?

Rispondi