Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da salco70_ » martedì 3 luglio 2018, 17:40

Ciao a tutti,
oggi la mia Delta Serena è inavvertitamente caduta a terra.

Risultato: si è rotta, con un taglio nella parte in cui si avvita il corpo al cappuccio.

Immagine

Cappuccio e gruppo scrittura (dal pennino al converter) sono perfettamente integri.

Vale la pena di tenatare un incollaggio?
In che modo operare?

Oppure è possibile trovare un ricambio?
Oppure ancora?

Vi ringrazio
Allegati
IMG_3102[1].JPG

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7149
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da Ottorino » martedì 3 luglio 2018, 18:50

Si è rotta sul punto dove la parete è più sottile per la comtemporanea presenza delle due filettature. Senza un anellino interno di supporto l'incollatura non regge e l'anellino, probabilmente, andrebbe a impedire il completo avvitamento della sezione.

Ci vuole il professionista o una donatrice o entrambi
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9561
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 4 luglio 2018, 8:50

Si potrebbe tentare di saldare con dell'acetone, o incollare con colla per modellismo statico (modelli in plastica).
Se la filettatura interna risulta ingrossata si può affinare in quel punto ripigliandola con un fil di ferro sottile piegato in cima e sulla punta effettuare un taglio a 45°in modo da entrare tra i filetti.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da salco70_ » mercoledì 4 luglio 2018, 9:46

Ottorino ha scritto:
martedì 3 luglio 2018, 18:50
Si è rotta sul punto dove la parete è più sottile per la comtemporanea presenza delle due filettature. Senza un anellino interno di supporto l'incollatura non regge e l'anellino, probabilmente, andrebbe a impedire il completo avvitamento della sezione.

Ci vuole il professionista o una donatrice o entrambi
Era quello che temevo.... Spero che qualcuno abbia un corpo "che avanza" di una Serena (anche di altro colore.... mi trovavo benissimo come impugnatura e come pennino)... anzi ora apro un trend specifico sulla sezione corretta.

Grazie!!!
Bello ritrovarsi ogni tanto: purtroppo non ho più tempo per "coltivare" la passione delle penne anche on line... le uso e talvolta le acquisto.

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da salco70_ » mercoledì 4 luglio 2018, 9:48

maxpop 55 ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 8:50
Si potrebbe tentare di saldare con dell'acetone, o incollare con colla per modellismo statico (modelli in plastica).
Se la filettatura interna risulta ingrossata si può affinare in quel punto ripigliandola con un fil di ferro sottile piegato in cima e sulla punta effettuare un taglio a 45°in modo da entrare tra i filetti.
Grazie.
Dato che in ogni caso il corpo è fuori uso, tento questa riparazione... ma temo di non esserne all'altezza.

Come ho scritto ad Ottorino, apro anche un trend per cercare un "donatore" di un corpo (anche di altro colore) che mi permetta di rimettere in funzione la penna: era la mia preferita per la scrittura quotidiana.

Un abbraccio

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9561
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 4 luglio 2018, 10:44

salco70_ ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 9:48
maxpop 55 ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 8:50
Si potrebbe tentare di saldare con dell'acetone, o incollare con colla per modellismo statico (modelli in plastica).
Se la filettatura interna risulta ingrossata si può affinare in quel punto ripigliandola con un fil di ferro sottile piegato in cima e sulla punta effettuare un taglio a 45°in modo da entrare tra i filetti.
Grazie.
Dato che in ogni caso il corpo è fuori uso, tento questa riparazione... ma temo di non esserne all'altezza.

Come ho scritto ad Ottorino, apro anche un trend per cercare un "donatore" di un corpo (anche di altro colore) che mi permetta di rimettere in funzione la penna: era la mia preferita per la scrittura quotidiana.

Un abbraccio
Lo spacco è sopra la filettatura esterna, non so il cappuccio dove arriva sul fusto e lo spazio tra questi due, però una veretta alta circa 3/4 mm. e sottile, esterna al fusto risolverebbe, aggiungendo qualcosa di carino che da un tocco di personalità.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da salco70_ » giovedì 5 luglio 2018, 15:37

Non sono sicuro di aver capito.
Nel pezzo "incriminato" ci sono sia la filettatura per avvitare il gruppo scrittura, sia quella esterna per avvitare il cappuccio.

A cosa servirebbe la veretta? messa dove?
E dove avviterei il cappuccio?


Ti ringrazio

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9561
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 5 luglio 2018, 17:07

salco70_ ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 15:37
Non sono sicuro di aver capito.
Nel pezzo "incriminato" ci sono sia la filettatura per avvitare il gruppo scrittura, sia quella esterna per avvitare il cappuccio.

A cosa servirebbe la veretta? messa dove?
E dove avviterei il cappuccio?


Ti ringrazio
La veretta irrobustisce il punto rotto essendo messa sul fusto sopra allo spacco dopo che è stato riparato.
Lo spaccco è al di sopra della filettatura del cappuccio.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da salco70_ » venerdì 6 luglio 2018, 10:07

Forse ho capito ma non credo aiuti.

Lo spacco è esattamente nel punto di contatto tra il corpo (la parte che viene coperta dal cappuccio) e le due filettature (che sono sovrapposte). Allego qualche foto dell'insieme.

Secondo me una veretta non rinforzerebbe proprio perchè non andrebbe a coprire la parte incollata.

Ma non sono per nulla esperto...

Ecco le foto.
Allegati
IMG_3103[1].JPG
IMG_3104[1].JPG
IMG_3105[1].JPG

Avatar utente
Phormula
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2978
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da Phormula » venerdì 6 luglio 2018, 10:36

Soluzione "economica": cercare una penna uguale su Internet (si trovano, nuove di giacenza o usate).
A sapere che il fusto è uguale a quello del roller, uno potrebbe comprare un rollerball (che costa meno della stilo) e cannibalizzare il fusto.

Soluzione costosa, se uno vuole tenere quella penna, portarla da un artigiano che ricostruisca al tornio il pezzo rotto, magari in metallo, con le filettature, e lo incolli alla parte restante del fusto.

Se la penna fosse la mia, andrei per la soluzione 1.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Help: ho involontariamente rotto la mia Delta Serena... cosa fareste?

Messaggio da salco70_ » venerdì 6 luglio 2018, 14:03

Phormula ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 10:36
Soluzione "economica": cercare una penna uguale su Internet (si trovano, nuove di giacenza o usate).
A sapere che il fusto è uguale a quello del roller, uno potrebbe comprare un rollerball (che costa meno della stilo) e cannibalizzare il fusto.

Soluzione costosa, se uno vuole tenere quella penna, portarla da un artigiano che ricostruisca al tornio il pezzo rotto, magari in metallo, con le filettature, e lo incolli alla parte restante del fusto.

Se la penna fosse la mia, andrei per la soluzione 1.
Ti ringrazio.
Anche io mi stavo orientando per la soluzione 1... ma prima volevo tentare tutte le vie più economiche.

Rispondi