Parker Vacumatic

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Parker Vacumatic

Messaggio da Linos » lunedì 4 giugno 2018, 16:18

Scusate se ultimamente vi sto torturando con i miei dubbi e le mie richieste, sono uno "snorkel" e dovere portare pazienza. :D
Ieri al Mercà dij busiard (mercatino dei bugiardi) che una volta all'anno organizzano nel mio rione ho trovato questa bella Vacumatic, le mie richieste sono; a che anno +- risale, è un rischio grande cercare di smontare il sistema di carica, premesso che pulita e lavata la stilo carica bene (acqua) e non accenna a perdite, la membrana mi da buone sensazioni, ovviamente se non la smonto non posso valutare lo stato, intanto che decido se agire o no che membrana dovrei procurare? sulla baia c,è un venditore che propone 3 misure, small, medium, large, le misure della penna sono: lunghezza 131 cm. diametri cm. 1,4 cappuccio, 1,2 corpo. :thumbup:
Allegati
DSC06564.JPG
DSC06566.JPG
DSC06568.JPG

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 862
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Parker Vacumatic

Messaggio da kircher » lunedì 4 giugno 2018, 17:05

Se la stilo carica e funziona, perché smontarla?

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 862
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Parker Vacumatic

Messaggio da kircher » lunedì 4 giugno 2018, 17:07

comunque direi, 1950

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1197
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Parker Vacumatic

Messaggio da rolex hunter » lunedì 4 giugno 2018, 17:25

kircher ha scritto:
lunedì 4 giugno 2018, 17:05
Se la stilo carica e funziona, perché smontarla?
:thumbup:
"se non è rotta, non ripararla"
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1027
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Parker Vacumatic

Messaggio da zoniale » lunedì 4 giugno 2018, 17:54

Linos ha scritto:
lunedì 4 giugno 2018, 16:18
a che anno +- risale,
Le "single jewel" sono state prodotte dal 1942 al termine della produzione, nel 1948.
Linos ha scritto:
lunedì 4 giugno 2018, 16:18
è un rischio grande cercare di smontare il sistema di carica, premesso che ...
Concordo: non riparare quello che non è rotto! Ma... mi meraviglio molto che tu abbia trovato una penna con la membrana integra: testala bene con acqua e dalle il tempo di farla (eventualmente) trafilare, prima di caricare inchiostro.
Linos ha scritto:
lunedì 4 giugno 2018, 16:18
3 misure, small, medium, large, le misure della penna sono: lunghezza 131 cm. diametri cm. 1,4 cappuccio, 1,2 corpo. :thumbup:
Mi sembra sia una "major", che vuole la misura media.
Michele

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 862
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Parker Vacumatic

Messaggio da kircher » lunedì 4 giugno 2018, 18:19

zoniale ha scritto:
lunedì 4 giugno 2018, 17:54
Linos ha scritto:
lunedì 4 giugno 2018, 16:18
a che anno +- risale,
Le "single jewel" sono state prodotte dal 1942 al termine della produzione, nel 1948.
Sul fusto di questa, però, si legge chiaramente 50, e in Canada dovrebbero essere state prodotte fino al 1953 o al 1955.
E sì, trovarne in un mercatino una funzionante sembra abbastanza miracoloso, ma magari quelle più recenti hanno membrane diverse?

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1027
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Parker Vacumatic

Messaggio da zoniale » lunedì 4 giugno 2018, 18:55

In effetti non avevo guardato la foto ingrandita. Né sapevo delle diverse date di fine produzione per il Canada.

Una cosa però mi stupisce: su tutte le mie Parker (inclusa una Vacumatic canadese del 1940) la data di produzione è data da una sola cifra dell'anno di produzione e fino a tre punti per il trimestre. Non avevo mai visto questa codifica a due cifre.
Michele

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 862
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Parker Vacumatic

Messaggio da kircher » lunedì 4 giugno 2018, 19:21

zoniale ha scritto:
lunedì 4 giugno 2018, 18:55
In effetti non avevo guardato la foto ingrandita. Né sapevo delle diverse date di fine produzione per il Canada.

Una cosa però mi stupisce: su tutte le mie Parker (inclusa una Vacumatic canadese del 1940) la data di produzione è data da una sola cifra dell'anno di produzione e fino a tre punti per il trimestre. Non avevo mai visto questa codifica a due cifre.
Pare che l'abbiano introdotta nel 1950 (l ho appreso io stesso grazie a una rapida googlata)

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Parker Vacumatic

Messaggio da Linos » lunedì 4 giugno 2018, 20:00

Grazie mille a tutti, sempre pronti e gentili :thumbup:
Proverò a lasciarla carica un po di tempo per vedere come si comporta.
Sono stupito anchio dalla membrana ancore funzionante, le condizioni della penna quando l'ho presa non erano molto rassicuranti.
Se è del 50 ha i miei anni. :)
Allegati
DSC06523.JPG

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 862
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Parker Vacumatic

Messaggio da kircher » lunedì 4 giugno 2018, 21:29

È proprio una bella penna!

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Parker Vacumatic

Messaggio da Linos » lunedì 4 giugno 2018, 21:46

kircher ha scritto:
lunedì 4 giugno 2018, 21:29
È proprio una bella penna!
Sono d'accordo, ho sempre sperato di trovarne una sui mercatini, ma era una pura illusione, come pure trovare una Pelikan 100, ieri al mercatino (non volevo nemmeno andarci) il primo bacchetto che guardo ho fatto centro, c'era incredibilmente anche la Pelikan 100, peccato fosse molto disastrata, addirittura sembrava una banana tanto era curva, adesso a pensarci bene potevo prenderla ugualmente per ricambi, il pennino era in ordine e da solo valeva la spesa.
Queste considerazioni sono dettate dal fatto che in rete hanno prezzi esagerati almeno per il sottoscritto. :thumbup:

Queste le compagne della Parker, con la 100, una Astura e un'altra che non ho nemmeno preso in considerazione.
Allegati
DSC06538.JPG

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Parker Vacumatic

Messaggio da XFer » lunedì 4 giugno 2018, 23:01

Bellissima la tua Vacumatic, assomiglia molto al mio esemplare.
Goditela, per me è la penna più bella del mondo! :thumbup:

Fernando

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 862
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Parker Vacumatic

Messaggio da kircher » martedì 5 giugno 2018, 0:38

una pelikan 100N, direi, con cappuccio sicuramente spurio.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Parker Vacumatic

Messaggio da maxpop 55 » martedì 5 giugno 2018, 8:24

:clap: Bell'acchiappo, e come hai detto se il prezzo non era esorbitante avrei preso la 100. :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Parker Vacumatic

Messaggio da Linos » martedì 5 giugno 2018, 8:28

kircher ha scritto:
martedì 5 giugno 2018, 0:38
una pelikan 100N, direi, con cappuccio sicuramente spurio.
ed era pure crepato da cima a fondo, però.... :)

Rispondi