Sheaffer chiede aiuto

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da Linos » lunedì 28 maggio 2018, 8:27

Ho preso sul mercatino questa Sheaffer, credo una Imperial, avevo già visto la crepa ma ho pensato che ripararla fosse una semplice formalità.
Nonostante varie ricerche, non ho trovato nessuna descrizione su come smontarla, ho pensato addirittura di provare ad incollarla (colla acrilica) senza smontarla, potete immaginare cosa potrebbe succedere, c'è qualcuno che ha idea di come si smonta?
E' un bel mal di pancia, ma la penna mi piace non vorrei arrendermi.
Altro particolare che non riesco a capire, come ca...spita si carica? ho provato e riprovato, poi mi sono arreso, mi sento una cozza, sembra uno scherzo di carnevale :D
Allegati
DSC06440.JPG
DSC06444.JPG

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 28 maggio 2018, 8:37

La penna funziona a depressione, con lo spacco che fa aria non caricherrà mai.
Per smontarla anche se la penna non è la stessa, il fondello e il tubo in metallo si smontano allo stesso modo, il sacchetto sarà sicuramente da sostituire insieme alle guarnizioni di tenuta del tubo in metallo per creare la depressione.

https://www.fountainpen.it/Smontare_Sheaffer_Snorkel
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da Linos » lunedì 28 maggio 2018, 8:55

maxpop 55 ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 8:37
La penna funziona a depressione, con lo spacco che fa aria non caricherrà mai.
Per smontarla anche se la penna non è la stessa, il fondello e il tubo in metallo si smontano allo stesso modo, il sacchetto sarà sicuramente da sostituire insieme alle guarnizioni di tenuta del tubo in metallo per creare la depressione.

https://www.fountainpen.it/Smontare_Sheaffer_Snorkel
Grazie Max :thumbup:
Il mal di pancia si è trasformato in incubo :sick:

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7203
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da Ottorino » lunedì 28 maggio 2018, 13:55

C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1053
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da PeppePipes » lunedì 28 maggio 2018, 14:31

Non è una riparazione banale perché di solito la crepa si forma in corrispondenza della sede della guarnizione (piuttosto simile ad un o-ring) che deve garantire la tenuta quando il pistone viene abbassato in modo rapido e deciso determinando all'interno del corpo una pressione che va a comprimere il serbatoio di gomma che tornando alle normali dimensioni assorbirà l'inchiostro. L'anello di gomma è quindi costretto tra il corpo della penna (che tra l'altro è in quel punto indebolito dalla cava dove ha sede la guarnizione) e lo stantuffo cromato.
Questo tipo di fratture si verificano sovente quando si va a sostituire la tenuta con una non adeguata: quella originale, come ho scritto sopra, è simile ad un o-ring, ma ha una sezione rettangolare anziché rotonda; sostituirla con un classico o-ring può essere molto rischioso se il diametro di quest'ultimo non è perfettamente calibrato. Se è troppo grosso spesso la penna si spacca già all'inserimento dello stantuffo; se è piccolo può rotolare col movimento dello stantuffo, uscire dalla propria sede ed a quel punto non avere più lo spazio sufficiente causando la rottura.
Questa guarnizione è la parte più soggetta ad usurarsi di questo tipo di penne, per il resto decisamente affidabili e longeve anche per quanto concerne il serbatoio interno che non di rado si trova ancora efficiente nonostante sia vecchio di diversi decenni.
In rete si trovano comunque con buona facilità kit per la revisione completa della penna con parti che se non originali si adattano comunque perfettamente.
Tornando alla riparazione, penso che il migliore risultato potrebbe essere raggiunto con un adesivo in grado di sciogliere e saldare quel tipo di plastica; una colla tradizionale, anche se tenace come le cianoacriliche, potrebbe non essere sufficiente; non so se sarà un'impresa facile: ti consiglierei di provare nei negozi di modellismo.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da Linos » lunedì 28 maggio 2018, 15:17

Grazie ragazzi. :thumbup:
Sono riuscito a smontarla e per ora è già qualcosa, l'o-ring mi sembra a sezione piatta, ora che è smontata e vedo i componenti manovrando lo stantuffo mi dava buone sensazioni di tenuta (giusto attrito), una cosa che non capisco è l'assenza totale di tracce di sacca, durante l'ammollo in acqua è uscito parecchio inchiostro ma residui del sacchetto non c'era traccia, ora vedo se riesco a trovare il coraggio di un intervento con il collante giusto, se ci saranno esiti positivi cercherò sacca e o-ring.
Per capire cosa cercare, la sacca è simile alle vacum
Allegati
DSC06448.JPG

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1027
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da zoniale » lunedì 28 maggio 2018, 15:39

Linos ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 15:17
Per capire cosa cercare, la sacca è simile alle vacum
No. Quello è un diaframma.

Questo è un vero e proprio sacchetto, con la caratteristica di avere pareti più sottili di quelli che normalmente si usano con le J-bar, visto che a strizzarlo è solo un po' di pressione atmosferica.
Non posso passati links, ma posso consigliarti di fare una ricerca di "ink sacs for Sheaffer touchdown pens"
Michele

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da Linos » lunedì 28 maggio 2018, 15:54

zoniale ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 15:39
Linos ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 15:17
Per capire cosa cercare, la sacca è simile alle vacum
No. Quello è un diaframma.

Questo è un vero e proprio sacchetto, con la caratteristica di avere pareti più sottili di quelli che normalmente si usano con le J-bar, visto che a strizzarlo è solo un po' di pressione atmosferica.
Non posso passati links, ma posso consigliarti di fare una ricerca di "ink sacs for Sheaffer touchdown pens"
Grazie Zoniale, :thumbup: ogni informazione è importante, presa ieri al mercatino, subito ero deluso ora incomincio ad affezionarmi, spero di recuperarla

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 28 maggio 2018, 16:22

Non è che il sacchetto e nel tubo coprì sacchetto?
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da Linos » lunedì 28 maggio 2018, 16:35

No Max non c'è proprio. nell'acqua c'era qualche impurità, ma ho pensato che fosse inchiostro vecchio, comunque non abbastanza per pensare al sacchetto, si può ipotizzare ad un tentativo di revisione precedente non portato a termine, tanto un pollo come me si trova sempre per venderla :)

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 862
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da kircher » lunedì 28 maggio 2018, 18:59

Si guarda attraverso i due buchi del tubo coprisacchetto?

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da Linos » lunedì 28 maggio 2018, 19:19

kircher ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 18:59
Si guarda attraverso i due buchi del tubo coprisacchetto?
:thumbup:

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 28 maggio 2018, 23:37

E dal buco superiore al tubo copri sacchetto?
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da Linos » martedì 29 maggio 2018, 0:06

maxpop 55 ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 23:37
E dal buco superiore al tubo copri sacchetto?
Libero anche quello, ho guardato all'interno ponendo un led sul foro e ispezionando con lente dalla parte opposta e si vede solo il metallo del tubo :)

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Sheaffer chiede aiuto

Messaggio da maxpop 55 » martedì 29 maggio 2018, 0:16

Te l'ho chiesto perchè a volte il sacchetto rimane nel tubo, è strano che non ci sia proprio.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi