Parker 51 problemi di scrittura

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
Stormwolfie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 307
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da Stormwolfie » venerdì 25 maggio 2018, 15:29

Il pennino è marchiato Parker 1948, ma secondo me ci hanno messo le mani . Il problema è che bisogna ripararlo e metterci dell’iridio. Non so se il gioco valga la candela...
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da Linos » venerdì 25 maggio 2018, 15:38

Stormwolfie ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 15:29
Il pennino è marchiato Parker 1948, ma secondo me ci hanno messo le mani . Il problema è che bisogna ripararlo e metterci dell’iridio. Non so se il gioco valga la candela...
non la vale, peccato, sono innamorato della 51 ma purtroppo i prezzi stanno lievitando e trovare un pennino buono costa più della penna stessa, mi spiace che non sei venuto a capo di nulla, ne troverai un'altra :thumbup:

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1089
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da zoniale » venerdì 25 maggio 2018, 15:52

Osservando le foto:
  • il pennino parrebbe a posto... al limite ora hai forse le punte un cicinino troppo divaricate.
  • l'iridio: proprio perché le 51 sono dei muli capitano esemplari con l'iridio finito. A me è capitato con una 51 vacumatic del 47. Ma dalle foto parrebbe a posto. Il grattare forse è dovuto alla eccessiva divaricazione ed ad un leggero disallineamento. (vado a tastoni perché non è che si veda benissimo)
  • c'è però una cosa che noto: pennino e conduttore mi sembrano quelli della 51 vacumatic, non della aerometric. Le differenze sono nel conduttore più rastremato e nella parte cava inferiore del pennino più ampia
Ahimé però nulla di questo di aiuta a risolvere il problema...
Michele

Avatar utente
Stormwolfie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 307
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da Stormwolfie » venerdì 25 maggio 2018, 16:05

Si Michele, il pennino ora l'ho divaricato troppo e sembra a me non perfettamente allineato, ma per lavorarci ci vuole una lente enorme che io non ho e bisogna essere esperti di microchirurgia, è talmente piccolo che non ne vieni a capo. Vediamo cosa mi propone il venditore, ho visto pennini a circa 40 euro, che considerato il costo della penna non so se ne valga effettivamente la penna. Ho visto che i costi vanno dagli 80 ai 180 a seconda delle rifiniture...
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1089
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da zoniale » venerdì 25 maggio 2018, 16:10

Si. Quello è il prezzo dei pennini. E se - come mi pare - si tratta di una aerometric nera, non ne vale la pena.
Ma, sopratutto, non sono certo che risolva il problema.
Michele

Avatar utente
Stormwolfie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 307
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da Stormwolfie » venerdì 25 maggio 2018, 16:28

E'burgundy...ma anche secondo me non ne vale la pena...
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9806
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 25 maggio 2018, 18:58

Guardando le foto ingrandite, oltre che il pennino è perfetto con il suo iridio, ho visto che è largo lo spacco vicino al foro e stretto alle punte d'iridio.
Si i pennini dell'epoca hanno lo spacco a forma triangolare, ma a te mi sembra un po troppo
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Stormwolfie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 307
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da Stormwolfie » venerdì 25 maggio 2018, 19:36

Quindi secondo te l'iridio va bene? E' solo da sistemare l'allineamento destra sinistra dei rebbi? Comunque sia a me sembra che l'inchiostro non fluisca affatto...mah!
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1064
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da PeppePipes » sabato 26 maggio 2018, 8:36

Premesso che non ho idea di chi sia il venditore, né se italiano o straniero, l'idea di chiedere la restituzione della penna non mi sembra affatto corretta dopo che sulla stessa sono state messe abbondantemente le mani.
A mio modo di vedere la contestazione sarebbe stata perfettamente legittima se fatta appena constatato il funzionamento anomalo della penna. Ora non più.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Stormwolfie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 307
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da Stormwolfie » lunedì 28 maggio 2018, 12:08

Infatti hai ragione. Ho deciso di tenere la penna. troverò una soluzione. O cambio il pennino o lo sistemo ....vedremo, vi tengo aggiornati:P
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1064
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da PeppePipes » lunedì 28 maggio 2018, 14:38

Stormwolfie ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 12:08
Infatti hai ragione. Ho deciso di tenere la penna. troverò una soluzione. O cambio il pennino o lo sistemo ....vedremo, vi tengo aggiornati:P
Bravissimo, saggia decisione. Se fossi in difficoltà coi ricambi fai un fischio: può darsi che qualcosa recuperi nella mia disparata roba.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Stormwolfie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 307
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da Stormwolfie » martedì 29 maggio 2018, 19:19

Ho un aggiornamento: allora ho richiuso i rebbi di qualche decimo e la penna ha cominciato a scrivere (miracolo!!!!!).
Volevo chiedervi quale è il sistema più sicuro per stringere ed allargare i rebbi con un pennino così sottile. Vorrei chiuderlo ancora un pelino perchè gratta ...
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1064
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da PeppePipes » martedì 29 maggio 2018, 20:47

Stormwolfie ha scritto:
martedì 29 maggio 2018, 19:19
Ho un aggiornamento: allora ho richiuso i rebbi di qualche decimo e la penna ha cominciato a scrivere (miracolo!!!!!).
Volevo chiedervi quale è il sistema più sicuro per stringere ed allargare i rebbi con un pennino così sottile. Vorrei chiuderlo ancora un pelino perchè gratta ...
Forza verso l'interno una punta alla volta, accavallandola all'atra. Quando sono accostate in modo corretto, correggi eventualmente l'allineamento.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7266
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Parker 51 problemi di scrittura

Messaggio da Ottorino » mercoledì 30 maggio 2018, 0:38

Guarda le punte con una lente in modo che la "scarpa" ovvero la parte consumata del pennino sia tangente alla linea dello sguardo.
Cosi' vedi se una delle due punte è piu' alta/bassa dell'altra.
Poi scrivi e nota dove graffia (destra o sinistra), osserva di nuovo e opera di conseguenza.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Rispondi