Pulizia da inchiostro

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Pulizia da inchiostro

Messaggio da ASTROLUX » domenica 20 maggio 2018, 16:38

Mi sono imbrattato le mani con l'inchiostro, armeggiando con la mia Pelikan 140, appena arrivata dalla Germania.
Ho provato a toglierlo con alcool e con sapone, ma il waterman era fastidiosamente persistente. Allora ho preso dal mobiletto dei detersivi lo sgrassatore della Cif e ...l'inchiostro è svanito dalla dita come neve al sole.
A questo punto mi chiedo se possa essere usato, con successo, su resine e celluloide.
Magari se qualcuno ha dei rottami da usare come cavie... :roll:

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 934
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Pulizia da inchiostro

Messaggio da HoodedNib » domenica 20 maggio 2018, 19:17

Il cif graffia, cioe' usato dove e' pensato per essere usato (lavandini, superfici in metallo, superfici lapidee) non graffia ma per aver visto della plastica graffiata dallo stesso cif io ci andrei piano sulle penne, o almeno sulle parti che non siano di metallo.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Pulizia da inchiostro

Messaggio da Stormwolfie » domenica 20 maggio 2018, 21:02

Il cif è terribile, molto aggressivo. Ti consiglio di non usarlo sulle penne perchè al suo interno ci sono microparticelle solide che graffiano, viene sconsigliato l'uso anche sull'acciaio. In sostanza GRAFFIA.
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1041
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Pulizia da inchiostro

Messaggio da zoniale » domenica 20 maggio 2018, 21:21

... ma forse lo sgrassatore di marca Cif è altra cosa dal Cif "crema" ...
Michele

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Pulizia da inchiostro

Messaggio da Stormwolfie » lunedì 21 maggio 2018, 0:09

Lo sgrassatore Cif è quello nel dispenser a spruzzo : anche quello contiene microparticelle ed è discretamente corrosivo.
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Pulizia da inchiostro

Messaggio da XFer » lunedì 21 maggio 2018, 0:15

E lo sgrassatore universale ChanteClair (nello spruzzatore, che odora di sapone di Marsiglia)?

Io lo uso con grandissima soddisfazione per qualsiasi cosa, ma mi sono sempre ben guardato dall'usarlo sulle penne.

Sono abbastanza sicuro che non graffia perché l'ho usato anche su superfici delicate, ma forse è troppo aggressivo chimicamente?

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Pulizia da inchiostro

Messaggio da ASTROLUX » lunedì 21 maggio 2018, 7:20

Parlo del Cif sgrassatore, che è quello che avevo in casa, credo sia una formulazione equivalente allo chanteclair et similia.

Rispondi