estrarre e raddrizzare i pennini

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9386
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 21 maggio 2018, 11:44

rolex hunter ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 10:38
Bellisimo ed interessantissimo, soprattutto riepilogativo;

Un solo, piccolo dubbio che vorrei illustrarti:

nella foto col pennino appoggiato sull'incudine
Immagine

ovviamente non bisogna martellare come fossimo Thor( :mrgreen: ), ma anche con piccole percussioni, non si rischia di "spianare" ed "assottigliare" (nella zona di percussione) un metallo tenero e malleabile come l'oro, finendo per (cerco di rendere l'idea) "allungare" i rebbi ???
Devi essere delicato, ma non troppo e preciso, se c'è un bozzo lo stendi, ma una volta raddrizzato non insistere altrimenti allunghi ed assottigli la lamina d'oro.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1052
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwod green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da rolex hunter » lunedì 21 maggio 2018, 11:54

:geek: :thumbup:
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
HoodedNib
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 496
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da HoodedNib » lunedì 21 maggio 2018, 15:58

Certo a questo punto a me subito sobbalza l'idea di assottigliare e allungare i rebbi di proposito... ma io sono eretico, lasciatemi stare :lol:
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
zoniale
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 898
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da zoniale » lunedì 21 maggio 2018, 21:34

Boh, non so come si comporti Massimo.
Io non martello e non uso oggetti metallici: "alliscio" il pennino passandogli sopra, premendo, una bacchetta in legno (preferibilmente bambù).
Michele

Avatar utente
Syrok
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 477
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da Syrok » lunedì 21 maggio 2018, 21:58

zoniale ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 21:34
Boh, non so come si comporti Massimo.
Io non martello e non uso oggetti metallici: "alliscio" il pennino passandogli sopra, premendo, una bacchetta in legno (preferibilmente bambù).
Interessante come mai però il bambù? È più flessibile?
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Avatar utente
zoniale
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 898
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da zoniale » lunedì 21 maggio 2018, 22:13

Syrok ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 21:58
zoniale ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 21:34
Boh, non so come si comporti Massimo.
Io non martello e non uso oggetti metallici: "alliscio" il pennino passandogli sopra, premendo, una bacchetta in legno (preferibilmente bambù).
Interessante come mai però il bambù? È più flessibile?
In realtà lo trovo piuttosto rigido e duro (rispetto ad altro legno a basso costo) e le bacchette del sushi son facili da trovare.
Michele

Avatar utente
Syrok
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 477
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da Syrok » lunedì 21 maggio 2018, 22:28

zoniale ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 22:13
Syrok ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 21:58

Interessante come mai però il bambù? È più flessibile?
In realtà lo trovo piuttosto rigido e duro (rispetto ad altro legno a basso costo) e le bacchette del sushi son facili da trovare.
Quello è vero ora mai basta che vai in un supermercato e trovi il banco sushi con le bacchette pensavo invece usassi proprio pezzi di bambù magari per via della forma conica per facilitarti il compito comunque un suggerimento da tenere presente per la serie " come farsi un attrezzatura a costo quasi zero" :lol:
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Avatar utente
Syrok
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 477
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da Syrok » lunedì 21 maggio 2018, 22:35

maxpop 55 ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 11:44
rolex hunter ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 10:38
Bellisimo ed interessantissimo, soprattutto riepilogativo;

Un solo, piccolo dubbio che vorrei illustrarti:

nella foto col pennino appoggiato sull'incudine
Immagine

ovviamente non bisogna martellare come fossimo Thor( :mrgreen: ), ma anche con piccole percussioni, non si rischia di "spianare" ed "assottigliare" (nella zona di percussione) un metallo tenero e malleabile come l'oro, finendo per (cerco di rendere l'idea) "allungare" i rebbi ???
Devi essere delicato, ma non troppo e preciso, se c'è un bozzo lo stendi, ma una volta raddrizzato non insistere altrimenti allunghi ed assottigli la lamina d'oro.
Chiedo scusa ma un altra curiosità che mi viene da chiedere è se con il martello o altri attrezzi non si rovinino le incisioni appiattendole
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9386
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da maxpop 55 » martedì 22 maggio 2018, 8:09

Al pennino si ammaccano i rebbi, si storcono i rebbi, la punta con l'iridio è rarissimo che si rovini dove sono le scritte, in quel caso si agisce solo con le pinzette.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9386
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da maxpop 55 » martedì 22 maggio 2018, 8:16

zoniale ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 21:34
Boh, non so come si comporti Massimo.
Io non martello e non uso oggetti metallici: "alliscio" il pennino passandogli sopra, premendo, una bacchetta in legno (preferibilmente bambù).
In effetti come ho detto e mostrato uso, pinzetta, martello e "alliscio" come te il pennino passandogli sopra, dipende dal danno e dall'estro del momento
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9386
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da maxpop 55 » martedì 22 maggio 2018, 8:18

Syrok ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 22:28
.........................
....................................
............. " come farsi un attrezzatura a costo quasi zero" :lol:
La mia attrezzatura è a costo zero.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

marilua
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 380
Iscritto il: giovedì 5 maggio 2016, 15:23
La mia penna preferita: in questo momento Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: waterman Havane
Misura preferita del pennino: Fine
Località: dintorni di Piacenza
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da marilua » martedì 22 maggio 2018, 8:57

Max l'artista dei pennini :clap: :thumbup: :thumbup: :clap:
carpe diem tempus fugit

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9386
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da maxpop 55 » martedì 22 maggio 2018, 9:02

marilua ha scritto:
martedì 22 maggio 2018, 8:57
Max l'artista dei pennini :clap: :thumbup: :thumbup: :clap:
Non è vero puoi farlo anche tu, prova. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

marilua
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 380
Iscritto il: giovedì 5 maggio 2016, 15:23
La mia penna preferita: in questo momento Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: waterman Havane
Misura preferita del pennino: Fine
Località: dintorni di Piacenza
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da marilua » martedì 22 maggio 2018, 9:14

Max :) ,
prima o poi lo farò su qualche pennino anonimo, ne ho qualcuno di scorta comprati per un nonnulla ai mercatini, ma mi deve venire l'estro!
Che ci devo fa? son fatta così se non scatta il momento magico lascio perdere :oops:

ot
(hai poi trovato le nappine?)
carpe diem tempus fugit

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9386
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

estrarre e raddrizzare i pennini

Messaggio da maxpop 55 » martedì 22 maggio 2018, 10:42

marilua ha scritto:
martedì 22 maggio 2018, 9:14
Max :) ,
prima o poi lo farò su qualche pennino anonimo, ne ho qualcuno di scorta comprati per un nonnulla ai mercatini, ma mi deve venire l'estro!
Che ci devo fa? son fatta così se non scatta il momento magico lascio perdere :oops:

ot
(hai poi trovato le nappine?)
Anche per me è così, penso per tutti, se non c'è il momento magico è meglio lasciar perdere.
Scusa non ricordo cosa sono le nappine?
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi