I chiodini Waterman

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1052
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

I chiodini Waterman

Messaggio da PeppePipes » lunedì 12 febbraio 2018, 17:40

Siccome il mio amico Massimo per complimentarsi per la riparazione della Tibaldi mi ha detto che vengo da Kripton, provo a meritarmi quest'attestazione di stima e vi racconto l'intervento da pocco terminato.
Un amico mi ha affidato una piccola Waterman alla quale è stata strappata via la classica clip fissata con due chiodini: mi ha fornito una clip recuperata chiedendomi se era possibile fare il trapianto.
E' un lavoro che ho fatto altre volte, cercando una soluzione alternativa a quella usata in origine dalla casa americana, che sarebbe veramente difficile attuare per la mancanza del ricambio e per oggettive difficoltà di realizzazione. In origine infatti queste clip venivano montate prime dell'inserimento del contro cappuccio, e quelli che spuntano in realtà non sono dei chiodini veri e propri, ma le due protuberanze di un univo pezzo fatto ad "U", che veniva inserito dall'interno: i due "chiodi" venivano quindi ribattuti con un idoneo utensile che andava a formare la due "teste" sermisferiche, bloccando il fermaglio. Improponibile.
Il mio modo di operare è questo: dopo avere levigato gli eventuali monconi qualora sporgessero, pulisco adeguatamente le superfici e fisso la clip con una goccia di adesivo cianoacrilico un pelo più in alto o più in basso rispetto alla posizione originale; il minimo affinché i fori non combacino con i vecchi moncherini. Per assicurare un buon fissaggio serro il tutto con una fascetta stringi tubo.
Fino qui tutto facile, ma se si concludesse qui il lavoro non sarebbe né idoneo a garantire un buon fissaggio del fermaglio, né esteticamente valido per la mancanza delle testine dei chiodi.
Costruisco quindi i due chiodini partendo da dei chiodi in ottone, che per quanto piccoli sono infinitamente grossi allo scopo; li strngo quindi nel mandrino del mini trapano e con l'aiuto di qualche piccola lima li riduco e li modello sino a raggiungere dimensioni e forma volute e lasciandoli di una lunghezza sufficiente a penetrare per lo spessore di almeno tutto il cappuccio; ma se penetrano anche nel contro cappuccio, tanto meglio.
A questo punto occorre praticare due forellini in corrispondenza dei fori della clip. Con un pò di fortuna si trova la punta del diametro giusto ed i chiodini vanno ben forzati nei fori, ma qualora entrassero un pò più comodi si può comunque bagnarli appena con l'adesivo per garantire che facciano una buona resistenza.
Allegati
SAM_2950.JPG
SAM_2949.JPG
SAM_2946.JPG
SAM_2947.JPG
SAM_2943.JPG
SAM_2944.JPG
SAM_2948.JPG
SAM_2951.JPG
SAM_2954.JPG
SAM_2958.JPG
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 708
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

I chiodini Waterman

Messaggio da Miata » lunedì 12 febbraio 2018, 18:53

Quel mini chiodino mi fa una tenerezza incredibile :D
Tu invece, con la tua inventiva e manualità mi fai quasi paura :lol:

Chapeau!
Florinda


"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9588
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

I chiodini Waterman

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 12 febbraio 2018, 20:00

Ricordo che ne parlammo in occasione del fissaggio al cappuccio di una clip che avevo costruito e tu mi spiegasti l'operazione del fissaggio con i chiodini.
Maestro i suoi lavori sono sempre altamente istruttivi, da suo umile allievo (ultimo della classe), non posso che applaudire e fare tesoro di queste gocce di saggezza tecnica. :clap: :clap: :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1052
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

I chiodini Waterman

Messaggio da PeppePipes » lunedì 12 febbraio 2018, 20:35

Quanto siete esagerati! :roll:
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10116
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

I chiodini Waterman

Messaggio da piccardi » lunedì 12 febbraio 2018, 21:25

PeppePipes ha scritto:
lunedì 12 febbraio 2018, 20:35
Quanto siete esagerati! :roll:
Mica tanto direi!
A parte le capacità manuali, tutt'altro che scontate, ci vuole un bel po' di inventiva e fantasia per tirar fuori soluzioni del genere. E ti lasciano non meno a bocca aperta. Questa la "tagli/incollo" direttamente nel wiki!

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 433
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

I chiodini Waterman

Messaggio da TeoJ » lunedì 12 febbraio 2018, 23:09

Eventualmente, per facilitare un po' i lavori, prova a girare in negozi/siti che vendono materiale da modellismo navale o ferroviario, potresti trovare chiodini o rivetti in ottone della misura che ti serve già pronti.

Non so a che misura tu sia arrivato tornendo quello, ma nel navale sono sicuro che arrivano almeno a diametri di 0.5 mm
Matteo

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1052
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

I chiodini Waterman

Messaggio da PeppePipes » martedì 13 febbraio 2018, 9:08

TeoJ ha scritto:
lunedì 12 febbraio 2018, 23:09
Eventualmente, per facilitare un po' i lavori, prova a girare in negozi/siti che vendono materiale da modellismo navale o ferroviario, potresti trovare chiodini o rivetti in ottone della misura che ti serve già pronti.

Non so a che misura tu sia arrivato tornendo quello, ma nel navale sono sicuro che arrivano almeno a diametri di 0.5 mm
E' vero, e devo avere anche avuto occasione di vederli. Magari sono ancora un poco da ridurre, quantomeno sulla testa, ma è sicuramente del lavoro risparmiato.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 141
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

I chiodini Waterman

Messaggio da Linos » martedì 13 febbraio 2018, 10:50

Complimenti per il lavoro e l'idea, :clap: di quei chiodini 42 anni fa ne ho messi più di mille in un solo scafo, poi mi è venuto l'esaurimento :D

Questo è uguale a quello da me costruito
Allegati
maggio2013_9796.jpg

solido
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 285
Iscritto il: venerdì 13 luglio 2012, 22:55
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma

I chiodini Waterman

Messaggio da solido » martedì 13 febbraio 2018, 12:14

Avevo avuto modo già di vedere questo lavoro con i chiodini per fissare la clip sul cappuccio Waterman ma confesso che ogni volta che lo rivedo nutro sempre più ammirazione per quest'uomo.....oltre sicuramente che per la oramai affermata capacità tecnica ma soprattutto per la sua capacità creativa di trovare soluzioni ai vari problemi.....è quì che si vede la vera stoffa!!! :clap: :crazy: :D :D

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1052
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

I chiodini Waterman

Messaggio da PeppePipes » martedì 13 febbraio 2018, 12:33

solido ha scritto:
martedì 13 febbraio 2018, 12:14
Avevo avuto modo già di vedere questo lavoro con i chiodini per fissare la clip sul cappuccio Waterman ma confesso che ogni volta che lo rivedo nutro sempre più ammirazione per quest'uomo.....oltre sicuramente che per la oramai affermata capacità tecnica ma soprattutto per la sua capacità creativa di trovare soluzioni ai vari problemi.....è quì che si vede la vera stoffa!!! :clap: :crazy: :D :D
Troppo buono.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Rispondi