SOS rimozione sacchetto in gomma

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
Arst64
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2012, 19:53
La mia penna preferita: Pilot Custom 742 - Pennino FA
Il mio inchiostro preferito: Asa-Gao
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 079
Arte Italiana FP.IT M: 064
Fp.it ℵ: 054
Fp.it 霊気: 064
Fp.it Vera: 064
Località: Bergamo
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da Arst64 » domenica 11 febbraio 2018, 9:01

Buongiorno a tutti. Da ieri una graziosa Radius di colore verde, pennino flessibile e caricamento a pulsante è entrata in casa. Purtroppo il sacchetto elastico contenuto nel fusto è in pessime condizioni; quando ho tentato di estrarlo mi si è letteralmente sbriciolato tra le mani. La parte chiusa del sacchetto è ancora nel fusto della penna ed ora non so come fare per estrarlo senza fare danno. Qualcuno mi può donare qualche suggerimento?
Grazie
ho paura, ma faccio finta di nulla e tiro dritto

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 313
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da gionni » domenica 11 febbraio 2018, 9:55

Io userei delle pinzette (tipo quelle per le ciglia) per estrarre i pezzi di sacchetto.
Ciao. Gionni

Avatar utente
Arst64
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2012, 19:53
La mia penna preferita: Pilot Custom 742 - Pennino FA
Il mio inchiostro preferito: Asa-Gao
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 079
Arte Italiana FP.IT M: 064
Fp.it ℵ: 054
Fp.it 霊気: 064
Fp.it Vera: 064
Località: Bergamo
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da Arst64 » domenica 11 febbraio 2018, 10:17

la pinzetta per le ciglia è stato il mio primo pensiero, ma non è stato risolutivo. Cercherò di procurarmi pinze lunghe e sottili.
Spero di riuscire a ripristinare la penna.
Grazie
ho paura, ma faccio finta di nulla e tiro dritto

netosaf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 328
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2015, 9:04
La mia penna preferita: Omas extra lucens
Il mio inchiostro preferito: tutti i blue
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 054
Località: Pistoia
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da netosaf » domenica 11 febbraio 2018, 10:36

Io faccio così:
-tolgo il pulsante e la barra di pressione;
- faccio un movimento circolare orario ed antiorario con un oggetto di metallo lungo e sottile (io uso una delle due parti di una pinzetta chirurgica lunga una ventina di cm. ma va bene qualsiasi pezzetto di metallo lungo e fine);
- scuoto e rimuovo i pezzetti sbriciolati che via via si staccano.
Il fusto deve essere ben asciutto.
Se non sei violento non puoi fare danni.

s

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1052
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da PeppePipes » domenica 11 febbraio 2018, 11:17

Probabilmente estraendo la barra di pressione da dietro (dopo avere tolto il pulsante), l'ultimo residuo del sacchetto verrà fuori da solo; se così non fosse puoi spingerlo fuori usando al limite la stessa barra reinserendola dal fondo.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 433
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da TeoJ » domenica 11 febbraio 2018, 11:22

Le pinzette delle ciglia possono essere troppo corte o troppo larghe per arrivare fino in fondo.

Procurati pinzette da filatelia, o da elettronica, che sono lunghe e sottili, e riesci ad arrivare in fondo a tutte le penne.

Eventualmente potrebbe essere utile anche una sorta di spatolina (una semplice bacchetta di metallo piatta, larga 3-5mm, oppure un cacciavitino) con cui grattare l'interno del fusto nel caso alcuni pezzi di sacchetto siano rimasti appiccicati in giro.
Matteo

Avatar utente
Arst64
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2012, 19:53
La mia penna preferita: Pilot Custom 742 - Pennino FA
Il mio inchiostro preferito: Asa-Gao
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 079
Arte Italiana FP.IT M: 064
Fp.it ℵ: 054
Fp.it 霊気: 064
Fp.it Vera: 064
Località: Bergamo
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da Arst64 » domenica 11 febbraio 2018, 18:06

Grazie per i suggerimenti, a ripristino completato sarà un piacere mostrarvi la nuova arrivata con relativa prova di scrittura

Ancora grazie e tutti
ho paura, ma faccio finta di nulla e tiro dritto

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1133
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da rolex hunter » lunedì 12 febbraio 2018, 10:29

Se ti capita sottomano un vecchio tergicristalli, prendi le due barrette metalliche che affiancano la parte in gomma; di solito sono larghe 3-5 mm, mooolto flessibili e altrettanto resistenti, e moolto sottili; per arrivare in fondo ad una BF per grattar via un sacchetto cristallizzato sono una "mano santa".

p.s. di solito sono anche mooolto lunghe; tagliale un pò per comodità; 25cm per stare proprio al sicuro, ma dato che stai tagliando, un pezzo da 12/15cm sarà quello che userai il 99,99% delle volte; poi il resto (più lungo)... non si sa mai.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9588
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 12 febbraio 2018, 11:12

Levare i resti di un sacchetto cristallizzato a volte non è semplice, la gomma si attacca al fusto e per non rovinarlo si può usare uno scovolino dopo aver immerso il fusto in acqua o usare o usare uno di quegli stecchini in legno lunghi che si usano per gli spiedini sono abbastanza robusti per poter lavorare nel fusto senza rovinare la celluloide.
I residui del sacchetto si devono levare per poter inserire la misura giusta e non uno più piccolo.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1011
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da zoniale » lunedì 12 febbraio 2018, 17:09

maxpop 55 ha scritto:
lunedì 12 febbraio 2018, 11:12
Levare i resti di un sacchetto cristallizzato a volte non è semplice, la gomma si attacca al fusto e per non rovinarlo si può usare uno scovolino dopo aver immerso il fusto in acqua o usare o usare uno di quegli stecchini in legno lunghi che si usano per gli spiedini sono abbastanza robusti per poter lavorare nel fusto senza rovinare la celluloide.
I residui del sacchetto si devono levare per poter inserire la misura giusta e non uno più piccolo.
Quoto Massimo!
In particolare se vi sono trasparenze nella celluloide, io preferisco utilizzare nell'ordine acqua, tempo e legno (nel mio caso bacchette del sushi in bambù.
Un caso classico sono le Vacumatic: trasparenti e con sacchetti sottili che si disintegrano restando incollati alle pareti.
Michele

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1052
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

SOS rimozione sacchetto in gomma

Messaggio da PeppePipes » lunedì 12 febbraio 2018, 17:32

zoniale ha scritto:
lunedì 12 febbraio 2018, 17:09
maxpop 55 ha scritto:
lunedì 12 febbraio 2018, 11:12
Levare i resti di un sacchetto cristallizzato a volte non è semplice, la gomma si attacca al fusto e per non rovinarlo si può usare uno scovolino dopo aver immerso il fusto in acqua o usare o usare uno di quegli stecchini in legno lunghi che si usano per gli spiedini sono abbastanza robusti per poter lavorare nel fusto senza rovinare la celluloide.
I residui del sacchetto si devono levare per poter inserire la misura giusta e non uno più piccolo.
Quoto Massimo!
In particolare se vi sono trasparenze nella celluloide, io preferisco utilizzare nell'ordine acqua, tempo e legno (nel mio caso bacchette del sushi in bambù.
Un caso classico sono le Vacumatic: trasparenti e con sacchetti sottili che si disintegrano restando incollati alle pareti.
E' vero, talvolta succede e ci si deve rompere parecchio le scatole.
Fortunatamente nella maggior parte dei casi la gomma secca diventando vetrosa e viene fuori a brandelli senza troppe difficoltà. Mi sembrava che anche quello in parola apparteneste a questa casistica e che l'ultimo brandello fosse bloccato solo dall'attrito con la lamella di pressione.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Rispondi