Come costruirsi una stilo

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Come costruirsi una stilo

Messaggio da maxpop 55 » sabato 10 febbraio 2018, 19:03

Avevo uno Stiloforo il cui fusto era di una magnifica combinazione di dolore su base trasparente.
Poichè non lo utilizzavo ho sempre avuto il desiderio di trasformarlo in una penna da taschino, ma non avevo le attrezzature per modificarlo.
Pensa e ripensa ho deciso di tagliare la parte filettata dove si avvita la sezione e saldargli al suo posto la parte terminale filettata di un altra penna.
Cerco tra i rottami e tra le penne da poter cannibalizzare di celluloide e trovo un'anonima che fa al caso mio, l'unico problema è che non mi piace la clip a goccia e mancano i due anellini al cappuccio, per il momento va bene così, poi cercherò qualcos'altro.
Per saldare le parti ho usato celluloide fusa con acetone applicata dopo 3/4 passaggi con un pennellino bagnato con acetone sulle parti da saldare.
Praticamente ho usato lo stesso metodo di quando devo riparare qualche fusto cristallizzato aggiungendone un pezzo sano.
Per il fondello ho dei problemi, poichè ho rimasto il terminale originale non sono riuscito a trovare niente che andasse bene, così per arrangiare ho tagliato l'originale che sostituirò appena trovo qualcosa che va bene dalla forma più corposa e con la testa flat.
Sono convinto che le foto servono più di mille parole.
Allegati
01.JPG
Lo stiloforo prima dell'operazione
02.JPG
La trasparenza del fusto
03.jpg
Da quello che si riesce a leggere dovrebbe essere un Columbus
04.jpg
Le parti saldate da rifinire
05.JPG
I due fusti col trapianto della filettatura
06.JPG
Le varie parti utilizzate
07.JPG
Il fusto rifinuto
08.JPG
Il Fusto con la sezione ed il meccanismo completo per la carica dell'inchiostro
09.JPG
Pulsante premuto con barra in posizione compressa pre carica
10.JPG
Pulsante rilasciato con barra non in compressione, posizione di compressa in fase d'aspirazione dell'inchiostro
Ultima modifica di maxpop 55 il sabato 10 febbraio 2018, 19:38, modificato 1 volta in totale.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Come costruirsi una Frankpen

Messaggio da maxpop 55 » sabato 10 febbraio 2018, 19:05

Foto della penna finita pronta all'uso.
Montato un bel pennino Omas in oro 585, Extra lucens.
, flex.
Allegati
11.JPG
12.JPG
13.JPG
14.JPG
15.JPG
16.JPG
17.JPG
18.JPG
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
nacanco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 174
Iscritto il: domenica 22 maggio 2016, 12:06
La mia penna preferita: Perry
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Come costruirsi una stilo

Messaggio da nacanco » domenica 11 febbraio 2018, 1:50

maxpop 55 ha scritto:
sabato 10 febbraio 2018, 19:03
Avevo uno Stiloforo il cui fusto era di una magnifica combinazione di colore su base trasparente.
( . . . )
Sono convinto che le foto servono più di mille parole.
Molte grazie per aver condiviso questo tuo lavoro: testo molto chiaro e le foto ancora di più.
Complimenti per l'abilità: ottimo risultato, a mio giudizio, e certamente di soddisfazione.
Buona giornata.
Michele

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Come costruirsi una stilo

Messaggio da Linos » domenica 11 febbraio 2018, 9:28

Complimenti! lavoro eccellente, provo una sana invidia, appena reperisco un po di materiale voglio provarci anch'io, mi piace cercarmi grane. :)

Rispondi