Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 912
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da PeppePipes » mercoledì 17 gennaio 2018, 18:38

Nelle condizioni in cui l'hai mostrata la penna non poteva caricare: col cono di punta staccato il diaframma si sfilerebbe; poi se il predetto non è stato sostituito è quasi impossibile che si conservi: di solito la gomma si secca e si sgretola. Una cosa fondamentale è poi capire se l'asticella è integra o no: esistono Sheaffer che l'hanno in acciaio inox ed allora non dovrebbero esserci problemi; molte però avevano l'asticella in ferro rivestito di celluloide, e di queste se ne sono salvate poche. Il cono si è svitato o ha nel foro un moncherino dell'asticella corrosa? Rifarla si può, ma è una complicazione in più.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 8597
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 17 gennaio 2018, 19:31

zoniale ha scritto:
mercoledì 17 gennaio 2018, 18:10
maxpop 55 ha scritto:
mercoledì 17 gennaio 2018, 17:48
Puoi provare a mettere una di quelle cannette presenti dietro agli alimentatori che usano le cartucce nel foro tra la seconda e terza aletta, ma perchè non cercare di ricostruire il pezzo?,
Cioè dovrei "semitappare" il foro? YES! ma è meglio evitare, non conosciamo le reazioni
maxpop 55 ha scritto:
mercoledì 17 gennaio 2018, 17:48
Se qualche anima pia ti da foto e misure posso aiutarti su come ricostruirlo.
Apposta, son qui a pesca di anime pie... :D
Forza, chi sa parli :shifty:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
nello56
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1128
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 19:37
La mia penna preferita: quella rimessa insieme da me
Il mio inchiostro preferito: Diamine Violet o 4001 Nero
Misura preferita del pennino: Italico
Arte Italiana FP.IT M: 056
Fp.it ℵ: 056
Fp.it Vera: 056
Località: Torino
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da nello56 » mercoledì 17 gennaio 2018, 20:29

Rispondo io alla tua domanda relativa al pennino: il "23" inciso mi ricordava qualcosa, ovvero una
Sheaffer Cadet 23 che rimisi a posto. In effetti il "23" era una incisione tipica del pennino
in oro montato sulla Cadet 23 (che era versione più ricca della Cadet).
Quindi, pur essendo un ottimo pennino (ed in mancanza di altro và benissimo quello) direi che
non dovrebbe essere quello previsto per questa penna, ma devi sentire il Gran Guru della Sheaffer (Ottorino!) ;)
Nello

Le info relative le trovi qui:
http://penhero.com/PenGallery/Sheaffer/ ... TipDip.htm
(capitolo relativo alla Cadet 23 - Identification guide and features)

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 912
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da PeppePipes » giovedì 18 gennaio 2018, 9:56

Ecco qua il peduncolo fotografato: lunghezza 18,5 mm, diametro 1,35 mm a voler pignoleggiare. secondo me la leggera piega all'estremità non è di origine ma l'ha presa restando per anni forzato. C'è un capillare difficile da riprodurre; io mi accontenterei di creare una zona appiattita che permetta di non ostruire l'accesso dell'inchiostro al conduttore: così è abbastanza banale da realizzarsi.
Ripeto comunque il mio punto di vista che nel cercare di riportare la penna alla funzionalità mi concentrerei prima sulle parti fondamentali, la loro integrità e le possibilità di sostituzione, ovvero asticella e diaframma.
Allegati
SAM_2895.JPG
SAM_2893.JPG
SAM_2892.JPG
SAM_2891.JPG
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
zoniale
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 760
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da zoniale » giovedì 18 gennaio 2018, 10:11

Grazie ancora a tutti per i suggerimenti.
In particolare a chi ha sventrato una sua penna per mostrarmene le budella ... e utilizza ancora un calibro con il nonio!

Riguardo al pennino: la pagina linkata da Nello mi propone penne di almeno un decennio più recenti della mia. Sono sempre più dell'idea che il pennino non sia il suo. E' un po' strano vedere le alette del conduttore spuntare dai due lati del pennino, quando si guarda la penna da sopra...

Per qualche giorno sarò impegnato e non potrò intervenire sulla penna, ma poi andrò per passi successivi, iniziando dal lato pompa, come proposto da PeppePipes.
Ho ancora una domanda: diversamente da quanto previsto la rondella in gomma appare ancora bella flessibile. Quindi suppongo che sia stata sostituita.... quindi mi viene un dubbio. Visto che - come detto - parrebbe fare tenuta anche nella parte bassa ed allargata della canna, non sarà di dimensioni troppo generose? Le tue, Marcello, hanno gioco con l'asta tutta giù?
Michele

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 912
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da PeppePipes » giovedì 18 gennaio 2018, 12:53

zoniale ha scritto:
giovedì 18 gennaio 2018, 10:11
Grazie ancora a tutti per i suggerimenti.
In particolare a chi ha sventrato una sua penna per mostrarmene le budella ... e utilizza ancora un calibro con il nonio!

Riguardo al pennino: la pagina linkata da Nello mi propone penne di almeno un decennio più recenti della mia. Sono sempre più dell'idea che il pennino non sia il suo. E' un po' strano vedere le alette del conduttore spuntare dai due lati del pennino, quando si guarda la penna da sopra...

Per qualche giorno sarò impegnato e non potrò intervenire sulla penna, ma poi andrò per passi successivi, iniziando dal lato pompa, come proposto da PeppePipes.
Ho ancora una domanda: diversamente da quanto previsto la rondella in gomma appare ancora bella flessibile. Quindi suppongo che sia stata sostituita.... quindi mi viene un dubbio. Visto che - come detto - parrebbe fare tenuta anche nella parte bassa ed allargata della canna, non sarà di dimensioni troppo generose? Le tue, Marcello, hanno gioco con l'asta tutta giù?
Sì, un minimo di gioco c'è; non ce ne può essere molto, considerando che la differenza tra il diametro maggiore e d il minore forse non arriva al mm e nella parte più stretta il diaframma deve fare tenuta, quindi passare molto preciso. comunque sia con il caricamento montato, azionandolo senza anche senza puntale si deve sentire distintamente il suono "pop!" momento in cui la tenuta d'aria cessa e la depressine viene compensata.
Il pennino giusto per quella penna dovrebbe essere quello bicolore "Feather Touch" n. 5.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 765
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera
Sesso: Non Specificato

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da kircher » giovedì 18 gennaio 2018, 17:28

la rondella di gomma dovrebbe far tenuta per tutta la canna. è lo spostamento della punta causato dall'urto con lo spuntone dell'alimentatore che di solito "apre" la via all'inchiostro. secondo me è l'alimentatore a essere stato sostituito.
L'alimentatore di questa penna dovrebbe essere questo: viewtopic.php?f=12&t=15276

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7005
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da Ottorino » giovedì 18 gennaio 2018, 18:44

I diametri della guarnizione anteriore son di tre grandezze.
9/32
21/64
25/64
di pollice

la tua dovrebbe essere 9/32

Ne ho una clip militare a levetta e il pennino è bicolore e lungo.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 912
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da PeppePipes » giovedì 18 gennaio 2018, 19:13

kircher ha scritto:
giovedì 18 gennaio 2018, 17:28
la rondella di gomma dovrebbe far tenuta per tutta la canna. è lo spostamento della punta causato dall'urto con lo spuntone dell'alimentatore che di solito "apre" la via all'inchiostro. secondo me è l'alimentatore a essere stato sostituito.
L'alimentatore di questa penna dovrebbe essere questo: viewtopic.php?f=12&t=15276
L'alimentatore è giusto. Dalla foto del link l'alimentatore di fatto non si vede: c'è l'immagine del puntale preso da dietro dalla quale si vede il peduncolo che è inserito nel foro posteriore dell'alimentatore e che parrebbe leggermente differente da quello che ho fotografato, che proviene da una Sheaffer identica sia a quella che a quella di Zoniale.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 765
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera
Sesso: Non Specificato

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da kircher » giovedì 18 gennaio 2018, 19:36

PeppePipes ha scritto:
giovedì 18 gennaio 2018, 19:13
kircher ha scritto:
giovedì 18 gennaio 2018, 17:28
la rondella di gomma dovrebbe far tenuta per tutta la canna. è lo spostamento della punta causato dall'urto con lo spuntone dell'alimentatore che di solito "apre" la via all'inchiostro. secondo me è l'alimentatore a essere stato sostituito.
L'alimentatore di questa penna dovrebbe essere questo: viewtopic.php?f=12&t=15276
L'alimentatore è giusto. Dalla foto del link l'alimentatore di fatto non si vede: c'è l'immagine del puntale preso da dietro dalla quale si vede il peduncolo che è inserito nel foro posteriore dell'alimentatore e che parrebbe leggermente differente da quello che ho fotografato, che proviene da una Sheaffer identica sia a quella che a quella di Zoniale.
Non sono convinto che sia l'alimentatore giusto. Sembra invece proprio l'alimentatore della sheaffer cadet: https://www.ebay.com.au/itm/PART-Sheaff ... Sw4MNZk-zP (sfogliare le immagini). Pur avendo smontato un certo numero di sheaffer vac-fill, potrei comunque sbagliarmi, ma mi sembra che l'alimentatore delle vac-fill faccia corpo unico con il dente che serve a far inclinare l'asta del pistone. Senza quel dente, non carica. EDIT: apparentemente mi sbaglio: http://www.fountainpennetwork.com/forum ... ed-broken/

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 912
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da PeppePipes » giovedì 18 gennaio 2018, 20:29

Non so che dire, se non che ho una Sheaffer identica a quella di Zoniale che ha un alimentatore identico a quello della penna di Zoniale.
Non si può poi escludere che nel corso della produzione Sheaffer abbia apportato piccoli aggiornamenti e modifiche alle sue penne.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7005
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da Ottorino » giovedì 18 gennaio 2018, 21:12

Sondaggio !!. La mia ha l'alimentatore di zoniale e peppe
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 765
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera
Sesso: Non Specificato

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da kircher » giovedì 18 gennaio 2018, 21:15

PeppePipes ha scritto:
giovedì 18 gennaio 2018, 20:29
Non so che dire, se non che ho una Sheaffer identica a quella di Zoniale che ha un alimentatore identico a quello della penna di Zoniale.
Non si può poi escludere che nel corso della produzione Sheaffer abbia apportato piccoli aggiornamenti e modifiche alle sue penne.
sì, infatti, penso di essermi sbagliato. il link all'articolo di FPN mostra una penna quasi uguale a quella di zoniale con l'alimentatore uguale a quello che ha trovato lui. Però si vede anche il dentino che hai mostrato tu e che zoniale dovrebbe ricostruire. Nelle penne vac-fill più vecchie, il dente è cruciale per il funzionamento della penna, perché forza l'asta a inclinarsi e a aprire la via verso la depressione. In quelle come le vostre però il dente sembra molto sottile e non sono sicuro che funzionino ancora come quelle precedenti. Se il meccanismo fosse lo stesso, non potrebbero caricare senza quel dente. E zoniale ha una sheaffer vac-fill coll'alimentatore completo del suo dente!

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 8597
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 18 gennaio 2018, 21:26

Spero di esserti utile
Allegati
DSCF1520.JPG
DSCF1513.JPG
DSCF1522.JPG
DSCF1508.JPG
DSCF1511.JPG
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 765
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera
Sesso: Non Specificato

Sheaffer Balance 500 Vac-Fill con Military Clip (help needed)

Messaggio da kircher » giovedì 18 gennaio 2018, 21:30

Ho un'ipotesi: chi ha riparato la penna prima che zoniale l'acquistasse, ha sostituito la guarnizione a rondella con una guarnizione a cono. Naturalmente, essendo tanto massiccia, la nuova guarnizione non permette che l'asta s'inclini sbattendo contro il dente dell'alimentatore, per cui l'ha tolto. A questo punto, però, la penna funziona soltanto se il diametro interno dell'asta si allarga quando il pistone arriva a fine corsa.

Rispondi